facebook twitter rss

Valdichienti Ponte rallenta,
volano Potenza Picena e Montecosaro

PROMOZIONE: IL PUNTO, LA TOP 11 E IL PERSONAGGIO - I ragazzi di Giandomenico bloccati sul pari dalla Futura 96: vengono raggiunti in testa dall'Atletico Ascoli. Le due formazioni giallorosse battono in casa rispettivamente Atletico Centobuchi (steso da Pantone e Mercuri) e Montalto (rimontato da Squarcia e Pietrella). Nel girone A il Villa Musone non è più ultimo
lunedì 11 Febbraio 2019 - Ore 10:58 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Una formazione del Montecosaro

 

di Michele Carbonari

Il Valdichienti Ponte stecca sul campo della Futura 96 e viene ripreso in testa al girone B di Promozione dall’Atletico Ascoli (tris alla Palmense). Alla formazione di Giandomenico non basta l’incornata di Garbuglia, poi uscito a fine primo tempo per infortunio, sul cross invitante di Romagnoli (nel giorno del suo 33esimo compleanno). La capolista non potrà sbagliare quindi mercoledì nel recupero contro il Camerino, ieri steso all’Helvia Recina dalla Maceratese: Suwareh, Mongiello e Moriconi calano il tris, vano il momentaneo pareggio di Iori (leggi l’articolo). I biancorossi di Francesco Moriconi proseguono il cammino in zona playoff insieme ai cugini della Civitanovese, che soltanto grazie ad un gol di Ribichini sbancano il terreno del fanalino di coda Sangiorgese (leggi l’articolo). Protagonista di giornata (la quinta di ritorno) è il portiere rossoblu Testa, che neutralizza un rigore e tiene a galla la formazione di Pennacchietti, ex di turno.

I tifosi del Potenza Picena ricordano Francesco Angeloni, a cinque anni dalla scomparsa

Chi continua a stupire in questo periodo è il Potenza Picena, che infila il terzo successo di fila e mette nel mirino gli spareggi promozione distanti solamente tre punti. Nel giorno del quinto anniversario dalla morte di Francesco Angeloni (ex giocatore e super tifoso giallorosso), i ragazzi di Zannini battono all’inglese e allo Scarfiotti l’Atletico Centobuchi (dopo l’esonero di Mazzaferro, torna Grillo) trascinati dai gol siglati nella ripresa da Pantone, su rigore, e Mercuri, in contropiede. Momento d’oro anche per il Montecosaro, che conquista il sesto risultato utile consecutivo grazie alla vittoria in rimonta al Mariotti contro il Montalto: nel secondo tempo, in superiorità numerica, ci pensano Squarcia (imponente stacco sul piazzato di Mercanti) e Pietrella (su rigore guadagnato dal subentrato Pistelli). Cadono tra le mura amiche invece le due formazioni di Treia, che restano poco sopra la zona calda. Il Chiesanuova, in una delle migliori prestazioni dall’arrivo di Pierantoni, nel primo tempo sbatte due volte sulla traversa (entrambe con Medei) mentre nella ripresa sblocca con Aringoli sugli sviluppi di una punizione, al 90′ la beffa del ko in rimonta (leggi l’articolo). I cugini dell’Aurora invece capitolano contro il Monturano Campiglione già nella prima frazione, in una giornata da dimenticare.

Una formazione del Villa Musone

Nel girone A il Villa Musone torna a sorridere contro il Gabicce Gradara e abbandona l’ultimo posto trascinato dal guizzo di Bonifazi in contropiede a metà primo tempo. Risultati e classifiche.

La top 11 (3-4-1-2): Testa (Civitanovese); Pucci (Villa Musone), Capparuccia (HR Maceratese), Aringoli (Chiesanuova); Albanesi (Montecosaro), Badiali (Valdichienti Ponte), Rodriguez (Civitanovese), Suwareh (HR Maceratese); Pantone (Potenza Picena); Pistelli (Montecosaro), Marcantoni (Potenza Picena). All.: Caccia (Villa Musone).

Il personaggio della settimana: Testa (Civitanovese). Il portiere rossoblu è il protagonista indiscusso di giornata. Salva i suoi parando un rigore e in diverse altre circostanze ci mette una pezza: mezza vittoria arriva dalle sue mani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X