Suwareh trascina la Maceratese:
tris da playoff al Camerino (FOTO)

PROMOZIONE - I padroni di casa trovano il vantaggio grazie all'attaccante, il migliore in campo, poi subiscono il pari ad inizio ripresa siglato da Iori. Due calci piazzati decidono la sfida: Mongiello prima e Moriconi poi firmano le reti che sanciscono una vittoria importantissima per restare nei piani alti della classifica
- caricamento letture

 

suwareh-maceratese-camerino

L’esultanza acrobatica di Suwareh

 

di Mauro Giustozzi

(foto di Fabio Falcioni)

Un successo che profuma di playoff per una Maceratese trascinata dalle giocate di Suwareh e implacabile nei calci piazzati che hanno fruttato il rotondo successo sul Camerino. Gli ospiti solo in avvio di ripresa hanno dato la sensazione di poter rientrare in gioco grazie al pareggio di Iori, ma poi sono stati affondati dai calci piazzati di Mongiello e Moriconi stilisticamente perfetti. 

Maceratese_Camerino_FF-1-325x217

Cinica la squadra di mister Moriconi nello sfruttare i calci da fermo, che hanno premiato però anche il Camerino in occasione della sua rete del momentaneo pareggio. Unica nota negativa in casa Rata l’infortunio occorso nel secondo tempo a Falco, appena rientrato in squadra. Per il difensore sembra comunque nulla di grave e la sostituzione con Argalia una scelta del tutto precauzionale, tanto che giù martedì, come comunicato dalla società, sarà a disposizione per la ripresa degli allenamenti.

Maceratese_Camerino_FF-2-325x217Nella Maceratese mister Moriconi conferma la stessa formazione che ha pareggiato nel derby di Civitanova, con l’unico cambio al centro della difesa, dove rientra Falco per Argalia. Sfida equilibrata nel primo quarto d’ora con ritmo basso e pochi pericoli per i due portieri. A provare per prima la conclusione verso la porta è la Rata al 10’ con un tiro di Suwareh da dentro l’area che viene ribattuto da Tafa. Maceratese che denota i soliti problemi di costruzione della manovra, accentuati dall’assenza di Severoni, e ospiti che invece sono molto pericolosi nelle ripartenze. Nel giro di due minuti i ducali si affacciano altrettante volte dalle parti di Tomba: al 19’ è Santoni che con un fendente in diagonale chiama il portiere biancorosso alla parata e successivamente Piccioni perde palla in uscita, assist di Iori per Santoni che esplode il suo destro potente non lontano dall’incrocio dei pali. Partita bloccata, poi improvvisamente la Maceratese sblocca il risultato: Suwareh riceve palla sullo spigolo destro all’ingresso dell’area camerte, dribbla il suo diretto avversario e conclude in porta, palla rasoterra che si insacca sul palo alla sinistra di Tafa apparso nell’occasione sorpreso e non del tutto incolpevole sul gol subito.

Maceratese_Camerino_FF-10-325x217Un minuto dopo i biancorossi di casa potrebbero raddoppiare: azione di Mongiello che sfonda sempre sulla sinistra, assist a centro area per Ridolfi che clamorosamente svirgola la conclusione. Camerino che si sbilancia e Maceratese che sfiora il raddoppio ancora con Suwareh, innescato da Ridolfi, ma stavolta il tiro del colored non inquadra la porta ducale. Il tempo si chiude con una velleitaria conclusione dalla distanza di Iori che Tomba addomestica facilmente a terra. Il tecnico camerte Ruffini ad inizio ripresa manda in campo Thiam per Onesini per dare più peso all’attacco. Ed i risultati arrivano subito: Camerino inanella una serie di calci d’angolo e sul quarto calciato da Santoni segna il gol del pareggio, con un’abile tocco rasoterra nell’area piccola di Iori che beffa Tomba. Maceratese che accusa il colpo e ospiti che insistono in avanti. Al 13’ il rientrante Falco si infortuna nuovamente e deve abbandonare il campo sostituito da Argalia. Nell’azione successiva la Maceratese va a conquistarsi un calcio di punizione dal limite con Campana. Esecuzione pennellata di Mongiello che colloca la sfera all’incrocio dei pali per il 2-1 Rata. I biancorossi prendono fiducia dal ritrovato vantaggio e al 22’ portano a tre il bottino di reti: Ridolfi viene steso al limite dell’area avversaria. Da posizione molto angolata si porta alla battuta Moriconi che infila un sinistro forte e angolato all’incrocio dei pali strappando l’applauso ai propri tifosi. Il doppio svantaggio sembra sgonfiare le velleità dell’undici di mister Ruffini che non riesce più a proporsi in avanti come invece era accaduto in avvio di ripresa. Tanto che fino alla fine non succede più nulla fino al triplice fischio finale dell’arbitro.

Maceratese_Camerino_FF-11-325x217Il tabellino:

HR MACERATESE – CAMERINO 3-1

HR MACERATESE (4-3-3): Tomba 6; Piccioni 5 (dal 25’ s,t Girotti 6), Falco 5 (dal 13’ s.t. Argalia 6), Capparuccia 6,5, Bigoni 6; Campana 6,5, Moriconi 7, Massini 6; Ridolfi 6,5, Mongiello 6,5, Suwareh 7,5 (dal 36’ s.t. Agostinelli s.v.). (Feliziani, Milanesi, Stura, Cervigni, Aliberti, Andreucci). All. Moriconi 6.

CAMERINO (4-3-1-2): Tafa 5; Romoli 5, Occhipinti 6, Alessandrini 6 (dal 46’ s.t. Di Pillo s.v.), Montanari 6; Salvetti 5, Onesini 5 (dal 1’ s.t. Thiam 5), Cottini 6 (dal 41’ s.t. Crescimbeni s.v.); Ciuffetti 6 (dal 29’ s.t Santoni R. 5); Santoni F 6, Iori 6,5. (Grelloni, Cataluffi, Salvi, Vitali, Bejaqui). All. Ruffini 5.

ARBITRO: Serenellini di Ancona 6.

MARCATORI: Suwareh (M) al 27’ p.t.; Iori (C) al 7’, Mongiello (M) al 14’ , Moriconi (M) al 22’ s.t.

NOTE: spettatori 300 circa. Ammoniti Onesini, Suwareh, Alessandrini, Salvetti. Angoli 6-8.

 

maceratese-camerino

maceratese-camerino1-650x487

maceratese-camerino-suwarehMaceratese_Camerino_FF-12-650x433
Maceratese_Camerino_FF-9-650x434
Maceratese_Camerino_FF-8-650x434
Maceratese_Camerino_FF-7-650x434
Maceratese_Camerino_FF-6-650x434
Maceratese_Camerino_FF-5-650x434 Maceratese_Camerino_FF-4-650x626



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X