Lega, Arrigoni azzera le cariche:
«Cambio di passo»

POLITICA - Il senatore ha commissariato il partito provinciale e anche i coordinamenti cittadini: «Non ho espulso nessuno. E' stata una mia decisione, ne hanno preso atto»
- caricamento letture
PAOLO-ARRIGONI-LEGA-MARCHE-SENATORE

Il senatore Paolo Arrigoni

 

di Federica Nardi

«Tutte le cariche sono state azzerate, anche quelle cittadine. Si riparte da zero con me come commissario fino ad avviso contrario». Colpo di mano in casa Lega dopo il direttivo provinciale di Tolentino. Ad annunciare l’azzeramento è Paolo Arrigoni, senatore e responsabile regionale del partito, che già ieri aveva comunicato di aver commissariato il coordinamento provinciale (prima in capo a Maria Letizia Marino). 

Senatore, ci saranno quindi annunci a breve?

«Per me l’obiettivo è prepararci per le comunali del 26 maggio. Con 38 comuni che vanno al voto nella Provincia di Macerata. La priorità è prepararci bene, con il sostegno dei militanti».

Quindi l’azzeramento delle cariche è stata una decisione condivisa?

«E’ stata una decisione mia, gli altri ne hanno preso atto».

Come l’hanno presa i coordinatori cittadini?

«Si sono messi tutti a disposizione del sottoscritto per lavorare bene. Serve un cambio di passo».

Un cambio di passo rispetto a cosa? Qualcuno non farà più parte della compagine della Lega?

«Non ho espulso nessuno. Ho chiesto a tutti di continuare a lavorare bene per Matteo Salvini ma soprattutto per il territorio».

La Lega dà il ben servito alla Marino: Arrigoni commissario provinciale

Elezioni, Lega verso la riorganizzazione Cognigni: «A Macerata via le mele marce»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X