I balneari incontrano Troiani:
«No a parcheggi a pagamento»

CIVITANOVA - La questione riguarda la sosta sul lungomare e un posteggio sotterraneo al Varco del mare. Claudio Pini: «Incontro interlocutorio, aspettiamo di vedere il progetto»
- caricamento letture
claudio-pini-2-400x300

Claudio Pini

 

«Noi contrari alle ipotesi di parcheggi a pagamento, aspettiamo di vedere il progetto prima di ogni valutazione». Così Claudio Pini all’uscita dall’incontro con il vicesindaco Fausto Troiani che oggi pomeriggio ha incontrato una delegazione di concessionari di spiaggia per tornare a parlare dell’ipotesi parcheggio a pagamento sul lungomare e parcheggio sotto al Varco sul mare. Grosse novità sull’argomento non ce ne sono, ma l’incontro è servito più che altro per capire se le posizioni dei balneari si fossero “ammorbidite” rispetto alla chiusura netta sull’ipotesi di mettere i parcheggi del lungomare sud a pagamento per far posto all’investimento privato di un parcheggio sotterraneo al varco sul mare. «Tendenzialmente aumentare la disponibilità di posti auto non ci vede contrari – ha detto Claudio Pini – tuttavia diciamo no a parcheggi a pagamento, la gente non vuole spendere di più. E’ un momento delicato e l’ipotesi di stalli a pagamento ci vede fermamente contrari». All’incontro ha partecipato una delegazione composta da 5 balneari, oltre a Pini anche i proprietari di Marebello, Da Antonio, Gianfranco e Arturo. Contrario alle strisce blu e anche al parcheggio sotterraneo Marco Scarpetta di Raphael Beach: «ci abbiamo messo 30 anni per liberarci della fiera, quello spazio va qualificato, non ridotto a parcheggio». Tuttavia al momento non c’è un progetto, nè l’amministrazione ha indicato chi sarà il privato che intende realizzare il parcheggio sotterraneo: «è stato un incontro interlocutorio – conclude Pini – avevamo già detto che non siamo d’accordo, al momento sulla carta non c’è nulla, aspettiamo di vedere questo progetto». Sul punto comunque anche in maggioranza ci sarebbero posizioni contrastanti e così come era successo per l’ipotesi park a pagamento in centro la proposta ha sortito alcuni mal di pancia. La riunione è servita poi per fare il punto anche su altre questioni come viabilità e segnaletica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X