Macerata “l’imperatrice” d’Oriente,
FOTO/VIDEO

NOTTE DELL'OPERA - Francesco Micheli ha guidato il corteo da corso Cavour allo Sferisterio sul carro dragone: "Sul futuro vedremo, un anno è lungo a venire". Poi protagonista Taicang in arena e la festa impazza in città
- caricamento letture
Le immagini della partenza della Notte dell'Opera

 

NotteDellOpera_FF-12-325x217di Federica Nardi

(video di Gabriele Censi, foto di Fabio Falcioni)

Il giovedì rosso della Notte dell’opera di Macerata, carico di attese, di musica e spettacoli. E di indizi per il futuro di una manifestazione che ogni anno cambia pelle senza perdere il suo senso: unire la lirica e la tradizione maceratese. Una piccola folla di magliette scarlatte a partire dalle 20 ha seguito il dragone trainato dal mezzo della Proloco di Piediripa “alla conquista dell’Oriente” come ha gridato il direttore artistico Francesco Micheli dal microfono alla partenza da corso Cavour. Davanti al dragone disneyano della proloco anche i leoni e il drago cinese condotto dai figuranti. In centinaia a salutare il passaggio di Micheli e compagnia lungo corso Cavour, affiancando le mura da sole fino allo Sferisterio. La Notte dell’opera è una creatura del direttore artistico uscente ma il sindaco Romano Carancini (ribattezzato scherzosamente “imperatore Carancì” da Micheli), ha rassicurato: “la riproporremo anche l’anno prossimo e potrebbe esserci proprio Francesco alla guida. Oggi è la città ad essere l’imperatrice”.

NotteDellOpera_FF-18-650x433

L’arrivo allo Sferisterio

 

NotteDellOpera_Carancini_FF-11-325x217

Romano Carancini

Imponente il servizio di sicurezza interforze, coordinato dalla questura di Macerata, schierato per accompagnare la marcia trionfale dell’Oriente. La stessa dell’Aida che ha accolto con le sue note l’arrivo di fronte allo Sferisterio. Un ultimo momento di pathos prima dello spettacolo dei ragazzi e ragazze di Taicang nell’arena lo ha regalato Micheli incitando la folla sul crescendo del Vincerò pucciniano. “Ormai è una signorina adulta – ha detto Micheli sul futuro della manifestazione – può anche fare a meno di papà. Vedremo, un anno è lungo a venire”. Non solo Cina per il corteo ma anche tradizione locale, con il gruppo folkloristico dei Pistacoppi che ha danzato a ritmo animando la rotonda di fronte allo Sferisterio. Ad accompagnare i giovanissimi (hanno dai 10 ai 12 anni) della Taicang kungfu school new discrict number 3 e l’ensemble Rose art music anche il vice sindaco della città cinese Zhao Jianchu: “Sono arrivato ieri a Macerata – ha detto – ma ho subito capito che è una città che vanta una grande cultura e tradizione storica”. A mezzanotte la chiusura in piazza della Libertà con esibizioni, musica e il saluto del direttore artistico.

CONTINUA A LEGGERE

NotteDellOpera_FF-10-650x433

NotteDellOpera_Pallini_FF-1-650x433

A destra il questore Gianfranco Pallini

NotteDellOpera_Micheli_FF-20-650x433

NotteDellOpera_Micheli_FF-19-650x433

NotteDellOpera_Micheli_FF-4-650x433

NotteDellOpera_FF-24-650x431

L’esibizione dei ragazzi e delle ragazze di Taicang allo Sferisterio

NotteDellOpera_FF-23-650x433

NotteDellOpera_FF-22-650x433

NotteDellOpera_FF-21-650x502

NotteDellOpera_FF-17-650x433

NotteDellOpera_FF-15-650x433

NotteDellOpera_FF-9-650x433

NotteDellOpera_FF-8-650x433

NotteDellOpera_FF-7-650x433

NotteDellOpera_FF-6-650x433

NotteDellOpera_Carancini_Ricotta_FF-14-650x623

Da sinistra Romano Carancini e Narciso Ricotta

NotteDellOpera_FF-2-650x433

NotteDellOpera_Carancini_ConfCommercio_FF-16-650x433

NotteDellOpera_FF-13-650x433

NotteDellOpera_FF-5-433x650

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =