Maceratese-Casertana,
in campo per la Coppa

LEGA PRO - Domani (mercoledì) alle 15,30 all'Helvia Recina la sfida secca del secondo turno. Mister Giunti orientato a schierare chi ha avuto meno spazio in campionato. Il futuro patron Spalletta assisterà al match e rimarrà in città fino a lunedì prossimo, giorno fissato dal notaio per l'atto di vendita della società
- caricamento letture
Federico Giunti, allenatore della Maceratese

Federico Giunti, allenatore della Maceratese

 

di Andrea Busiello

Maceratese in campo per la Coppa Italia di Lega Pro. Domani (mercoledì) alle 15,30 i biancorossi giocheranno all’Helvia Recina contro la Casertana nella gara secca del secondo turno della competizione. In caso di parità al 90′ si giocheranno due tempi supplementari e in caso di ulteriore parità saranno i tiri dal dischetto a decretare la formazione che supererà il turno. Mister Giunti sembra orientato a mandare in campo chi fino ad oggi ha avuto poco spazio per dare l’opportunità a tutti di mettersi in mostra. Possibile dunque ipotizzare Moscatelli tra i pali, Gremizzi e Marchetti al centro della difesa con Bangoura e Mestre in mediana e l’attacco affidato a Palmieri e Allegretti. Oltre all’aspetto sportivo tiene banco in casa biancorossa anche il possibile passaggio di quote dalla presidente Tardella all’imprenditore italo-svizzero Filippo Spalletta.

Il futuro presidente della Maceratese Filippo Spalletta

Il futuro presidente della Maceratese Filippo Spalletta

Dopo la firma del compromesso (leggi l’articolo) l’appuntamento dal notaio per l’atto definitivo è fissato per lunedì 14 novembre. Spalletta domani sarà presente alla gara di Coppa Italia insieme al suo staff e rimarrà in città fino a lunedì prossimo, giorno dell’atto d’acquisto della società biancorossa. Sembrerebbe che ci sarebbero delle piccole situazioni ancora da limare con la presidente Tardella prima della definitiva fumata bianca.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X