Maceratese, i tifosi aiutano
la popolazione di San Severino

SISMA - I supporter del gruppo "Macerata 40+" e quelli di "Helvia Alcolica" organizzano la raccolta di beni di prima necessità. Il materiale verrà consegnato sabato al responsabile della protezione civile
- caricamento letture

I tifosi del gruppo Macerata 40+ vicini alla popolazione di San Severino

I tifosi del gruppo Macerata 40+ vicini alla popolazione di San Severino

 

I tifosi della Maceratese vicini alle popolazioni colpite dal terremoto di domenica. I supporter del gruppo “Macerata 40+” e quelli di “Helvia Alcolica”organizzano la raccolta di beni di prima necessità (alimenti, prodotti di igiene intima, vestiario usato invernale in buono stato) a favore delle persone di San Severino. I punti di raccolta sono “Il Telefono” di Eros Sardella in Corso Cairoli e l’Immobiliare Santa Croce in via Roma 32. Il materiale raccolto sarà consegnato personalmente dal direttivo del gruppo di supporter sabato mattina al dottor Dino Marinelli, responsabile degli approvigionamenti della protezione civile di San Severino.

San Severino è una delle città più colpite dal terremoto di domenica scorsa

San Severino è una delle città più colpite dal terremoto di domenica scorsa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X