Addio a Gianni Rossi,
gestiva il tempio del biliardo

MACERATA - Lo storico gestore del circolo di via Severini è morto oggi dopo una tremenda malattia. Aveva 61 anni. Il funerale giovedì alle 15 nella chiesa dell'ospedale. I RICORDI
- caricamento letture

 

gianni_rossi_2Cordoglio a Macerata per la scomparsa di Gianni Rossi, storico gestore del circolo di biliardo Ricci in via Severini e gran giocatore di boccette. Rossi, che negli ultimi tempi gestiva il circolo di fianco alla chiesa dei Cappuccini, si è spento nel primo pomeriggio di oggi all’Hospice dell’ospedale di Macerata dove era ricoverato da circa un mese a causa di una terribile malattia. Aveva 61 anni. Lascia la moglie Rosalba e la figlia Chiara. Tantissimi maceratesi ricordano la sua gentilezza e il suo sorriso mentre trascorrevano il loro tempo libero nel circolo di biliardo. Il funerale di Gianni Rossi si terrà domani (giovedì) alle 15 nella cappellina dell’obitorio dell’ospedale di Macerata.

Così lo ricordano i ragazzi della squadra di calcio a 5 Bayer Cappuccini: “Ciao Gianni, a noi piace ricordarti così. Nelle nostre cene, nelle nostre vittorie, eri sempre lì pronto a darci una mano. Adesso da lassù veglia su di noi e sulla tua splendida famiglia”.

Gianni Rossi con la squadra di boccette in una foto che campeggia su un muro del circolo di via Severini

Gianni Rossi con la squadra di boccette in una foto che campeggia su un muro del circolo di via Severini

IL CORDOGLIO AL CIRCOLO – «Era una bravissima persona sempre gentile e disponibile» dicono al Circolo Amatori biliardo che Gianni ha gestito dal 1990 al 2008. «Oltre che una cara persona era anche bravo nel suo lavoro – dice Elvio Baldassari storico frequentatore del locale – Sapeva farci con i clienti, strappando sorrisi con la con la battuta azzeccata. Sapeva bene che è facile perdere un cliente e molto difficile mantenerlo e nel suo lavoro era sempre gentile. Scambiava una chiacchiera giocava a boccette o faceva una partita. Prima veniva a giovcare anche l figlia Chiara. Davvero un brav’uomo e come lui tutta la sua famiglia».

 

Gianni Rossi con i ragazzi del Bayer Cappuccini

Gianni Rossi con i ragazzi del Bayer Cappuccini

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X