Blitz contro i furti,
liberi due degli arrestati

SICUREZZA - Questa mattina si è svolta l'udienza di convalida al tribunale di Fermo per i tre albanesi finiti in manette sabato per aver opposto resistenza ai carabinieri
- caricamento letture

carabinieri 99Operazione contro i furti, due degli arrestati per aver fatto resistenza ai carabinieri tornano liberi, una terza persona, sottoposta a misura cautelare, resta in cella.

Era scattata sabato l’operazione per la cattura del 23enne albanese Dorald Kurti. L’uomo era ricercato perché colpito da una misura cautelare in carcere spiccata dal gip in seguito alle indagini svolte dai carabinieri e relative ad un episodio avvenuto lo scorso 22 settembre. Quel giorno a Civitanova Alta i carabinieri avevano intercettato una Bmw 525 touring, risultata rubata a Montecassiano. Il conducente, appunto Kurti, dopo aver speronato un’auto dei carabinieri era riuscito a fuggire. I militari erano però riusciti a risalire a lui. Da qui la richiesta di misura cautelare. Ma i carabinieri, quando sono andati ad arrestarlo in un bar di Porto Sant’Elpidio, hanno dovuto affrontare due connazionali di Kurti, Dorjan Kaci, 27 anni e Roland Shahini, 28, che hanno cercato di farlo fuggire e sono finiti in manette. Questa mattina gli arresti sono stati convalidati. Kurti resta in carcere, liberi Kaci e Shahini. A questi ultimi veniva contestata la resistenza a pubblico ufficiale. A Kurti sia la resistenza che, per l’episodio del 22 settembre, il danneggiamento e la ricettazione dell’auto.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X