Bucchi: “Volevo vincerla”
Tardella: “39 punti alla salvezza”

IL POST MACERATESE-LUCCHESE - L'allenatore precisa sull'espulsione: "Avevo applaudito i miei ragazzi, lui ha pensato che lo stessi prendendo in giro". La presidente loda la città: "Tifoseria corretta e calorosa, sono contenta. La squadra mi somiglia perchè non molla mai"
- caricamento letture
L'espulsione di Cristian Bucchi

L’espulsione di Cristian Bucchi

di Andrea Busiello

“E’ un punto che muove la classifica anche se devo ammettere che volevo vincerla”. L’allenatore della Maceratese Cristian Bucchi è chiaro nel commentare il match pareggiato dai suoi contro la Lucchese all’Helvia Recina (leggi la cronaca). “Sulla mia espulsione c’è stato un equivoco con l’arbitro – dice il tecnico romano – Avevo applaudito i miei ragazzi per la bella azione fatta e invece lui ha capito che lo prendevo in giro. Sono comunque contento della prova dei ragazzi che hanno dato tutto contro una squadra organizzata e ben messa in campo. Volevo sei punti dopo due gare ma accetto il verdetto del campo“.

La presidente Maria Francesca Tardella allo stadio

La presidente Maria Francesca Tardella allo stadio

Anche la presidente Tardella è felice per la prova della sua Maceratese: “La squadra mi somiglia perchè ha tanta voglia e non cede mai un centimetro. Ci mancano 39 punti alla salvezza e ci tengo a ringraziare la nostra tifoseria che anche oggi, nel giorno dell’esordio nel nuovo Helvia Recina, si è dimostrata calorosa e corretta. Andiamo avanti consapevoli di potercela giocare alla pari con tutti”. Il centrocampista Lorenzo Carotti è soddisfatto del risultato ottenuto contro i toscani: “Peccato per il nostro atteggiamento iniziale che non mi è piaciuto, poi la squadra ha dimostrato il suo valore. La Lucchese è un’ottima squadra e l’ha dimostrato in campo. La partita poteva finire in qualsiasi modo perchè entrambe le squadre volevano vincere”. Dopo il match odierno i biancorossi torneranno ad allenarsi lunedì in preparazione della sfida di sabato prossimo a Santarcangelo contro il Rimini.

La tifoseria della Maceratese all'Helvia Recina

La tifoseria della Maceratese all’Helvia Recina



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X