Hotsand Macerata vince il girone
Settimo Torinese avversario dei playoff

BASEBALL - Successo meritato, quanto forse inaspettato alla vigilia, per i ragazzi del manager Sampaolo che affronteranno i piemontesi negli spareggi in una sfida al meglio delle cinque gare
- caricamento letture
Leonardo Splendiani in battuta

Leonardo Splendiani in battuta

Alla Hotsand basta gara1, nei recuperi con la Fiorentina, per centrare il successo che serviva a recuperare la vetta della classifica, persa momentaneamente dopo le vittorie del Cupramontana contro Rimini: 6 -1 il punteggio per i maceratesi, che chiudono così ogni discorso, vincendo il girone F della serie B. Il manager Sampaolo, sugli spalti perché squalificato, schiera il miglior lanciatore, Giorgio Cingolani, che dopo il punto del vantaggio ospite subìto al terzo inning (triplo sull’esterno centro) regola senza problemi le mazze avversarie, supportato da una difesa molto attenta, mentre il line up maceratese concentra la sua azione nella quarta e quinta frazione, sfruttando anche due balk ed un errore di assistenza del lanciatore toscano, per un totale di sei marcature, che mettono al sicuro partita e campionato. Del tutto meritato, quanto forse inaspettato alla vigilia, il successo della Hotsand nel torneo di serie B, frutto di un rendimento costante, anche nella difficile fase dell’intergirone, quando un paio di doppie vittorie hanno fatto la differenza a favore dei maceratesi. Ed ora sarà l’ostico Settimo Torinese l’avversario nei play off, in una sfida al meglio delle cinque gare, con andata in casa sabato 5 (alle 15) e domenica 6 (alle 10,30). Contro una squadra esperta, alla terza partecipazione consecutiva alle finali promozione e irrobustita rispetto alla passata stagione, quando fu sconfitta dal Potenza Picena, servirà una prestazione perfetta e il supporto caloroso del pubblico per sostenere il tentativo dei biancorossi di risalire in serie A, categoria più consona al passato glorioso della società. Per mettere quanto più fieno in cascina, in vista del difficile ritorno in terra piemontese, il successivo week end, quando Settimo potrà contare sul vantaggio di giocare in casa l’eventuale gara5 occorrerà una prova perfetta. Per la Hotsand l’handicap dell’organico ridotto per la forzata rinuncia, quanto meno in gara1, ad alcuni giovanissimi rincalzi, impegnati nei concomitanti quarti di finale del campionato cadetti a Perugia (nel girone con Fortitudo Bologna, Chianti e Perugia).  In archivio, intanto, il torneo San Giuliano categoria ragazzi under 12, che per tre giorni ha catalizzato le attenzioni agli impianti del capoluogo. La vittoria è andata al Godo, che ha sconfitto in finale Potenza Picena, con Angels A al terzo posto davanti a Lions Nettuno, Cupramontana, Montegranaro, Porto Sant’Elpidio ed Angels B.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X