Fallita la Civitanovese,
fine di 96 anni del club

TRAMONTO ROSSOBLU - La decisione dei giudici del tribunale di Macerata si è appresa questa mattina. Ora i tifosi attendono la nuova proprietà con la squadra che dovrebbe ripartire dalla Promozione
- caricamento letture

fallimento civitanoveseFallita la Civitanovese: questa la decisione del tribunale di Macerata che ha messo fine a 96 anni di storia del club (fondato nel 1919). La decisione dei giudici si è appresa questa mattina, dopo che si erano riservati lasciando in sospeso la decisione per diversi giorni in seguito all’udienza che si era svolta mercoledì scorso. Quattro le aziende creditrici che hanno portato in tribunale il club rossoblu del patron Luciano Patitucci che all’udienza aveva presentato un piano di risanamento delle casse del club. Il debito della Civitanovese era di poco più di 50mila euro. Con il fallimento del club si apre la partita per i nuovi acquirenti. Al momento interessato all’acquisto è l’imprenditore civitanovese Giuseppe Cerolini che nei mesi scorsi aveva trattato con l’ormai passata proprietà. Dopo il tramonto rossoblu, la squadra dovrebbe ripartire dal campionato di Promozione. 

(Gian. Gin.)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X