Recanati, Capodanno in piazza
annullato per neve

Scattato il piano comunale per l'emergenza. A Montefiore si è ribaltato un pickup
- caricamento letture
La piazza di Recanati nella foto di Claudio Stura

Il chiostro di Sant’Agostino e la Torre del Passero solitario nello scatto di Claudio Stura (foto d’archivio)

A causa dell’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile è stato annullato il capodanno in piazza Giacomo Leopardi a Recanati. Le basse temperature affiancate da ghiaccio e vento hanno sconsigliato lo svolgimento della manifestazione che prevedeva il concerto all’aperto, il brindisi e lo spettacolo pirotecnico dalla Torre Civica. Confermato invece l’appuntamento per il 1 gennaio all’aula magna del palazzo comunale con il gran ballo di Capodanno a partire dalle ore 17. Sarà l’occasione per scambiarsi gli auguri con spumante e panettone alla presenza del sindaco Francesco Fiordomo.
Il maltempo che si è abbattuto nelle ultime ore non ha trovato impreparata la città di Recanati. Il piano comunale per l’emergenza neve e gelo messo a punto dall’amministrazione comunale si è messo in moto alle 5 del mattino con gli spargisale in azione sulle principali vie di comunicazione. Poco dopo è iniziata l’attività della polizia locale per pianificare la logistica e le tipologie di intervento con la presenza di 3 autopattuglie in servizio sin dalle ore 7. Le operazioni sono state portate avanti in stretto contatto con l’Ufficio tecnico comunale. I problemi maggiori si sono verificati nel versante nord della città come la zona dell’Ospedale, del cimitero e via Dalmazia a causa della presenza di ghiaccio. I punti più a rischio sono stati presidiati dagli uomini della polizia locale ma non si è resa necessaria la chiusura di nessuna arteria stradale. Due gli interventi nella zona di Montefiore lungo la strada provinciale 82. Il primo per un mezzo che malgrado pneumatici da neve e catene ha perso il controllo bloccando la circolazione stradale, il secondo per un pick up che si è ribaltato a causa del manto ghiacciato. Fortunatamente l’incidente non ha fatto registrare feriti ma sul posto si è resa necessaria la presenza della polizia locale che è intervenuta anche in via Badaloni per la caduta di una quercia che fortunatamente non ha provocato alcun danno. L’area è stata transennata per motivi di sicurezza ed in queste ore è in azione una ditta specializzata per la rinmozione della pianta sradicata dalle forte raffiche di vento. Per tutto il pomeriggio e la serata continueranno i presidi della polizia locale e dell’Ufficio tecnico su tutto il territorio, in particolare in quelle zone più soggette alla formazione di ghiaccio. Le attività si ripeteranno anche nella mattinata di domani per garantire la massima sicurezza ad automobilisti e pedoni. Per segnalazioni e richieste di intervento è possibile chiamare il numero della polizia locale 071 75 87 243.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X