Colle dell’Infinito, sentenza tra un mese
Il sovrintendente: “Andremo fino in fondo”

RECANATI - Si è svolta oggi l'udienza in Consiglio di Stato
- caricamento letture
Il Colle dell'Infinito

Il Colle dell’Infinito

Bisognerà attendere ancora un mese per conoscere la sentenza definitiva del Consiglio di Stato sul Colle dell’Infinito. Si è svolta oggi in Consiglio di Stato l’udienza sul contenzioso in atto a Recanati  per la trasformazione della costruzione di Anna Maria Dalla Casapiccola che molti temono si possa trasformare in una country house con tanto di ombrelloni e parcheggi interrati (leggi l’articolo). 
La Soprintendenza, temendo la cementificazione della zona, ha presentato un ricorso contro il progetto. Ricorso che ha visto anche il Fai e Italia Nostra affiancarsi alla Soprintendenza. Il Tar delle Marche lo ha respinto, ma la decisione è stata impugnata e il 30 ottobre scorso il Consiglio di Stato ha temporaneamente bloccato gli effetti della decisione del Tar. Ora, dopo l’udienza pubblica di oggi, si attende la sentenza che, secondo quanto riferiscono i legali delle parti, probabilmente arriverà nell’arco di un mese. Il soprintendente delle Marche Stefano Gizzi ha annunciato “Perseguiremo tutti i gradi di giudizio”, non esclusa la Corte Europea.

(a. p.)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X