facebook twitter rss

Primo Moretti perde
il marchio Moto Guzzi

La concessionaria di Macerata è la prima aperta al mondo ma la Piaggio ha comunicato con una raccomandata la decisione di ritirare la licenza
sabato 4 Gennaio 2014 - Ore 19:51 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La vetrina di Primo Moretti in una foto del 1979

La vetrina di Primo Moretti in una foto del 1979

Buttata via come una vecchia ciabatta un tradizione che dura da 90 anni. E’ quanto ha fatto nei giorni scorsi la Piaggio, azienda che ha acquistato lo storico marchio italiano delle due ruote, che di punto in bianco, senza alcun preavviso, ha comunicato alla  Primo Moretti di Macerata, prima concessionaria al mondo, che non ha più la licenza per vendere moto Guzzi. La comunicazione è arrivata il 23 dicembre con una raccomandata dalla quale Lidia, figlia di Primo Moretti, 88 anni, e i nipoti Roberto e Pietro hanno appreso che dal 1 gennaio 2014 non sarebbero stati più concessionari.
La storia del negozio inizia nel febbraio 1922 quando Primo Moretti, pilota ufficiale della moto Guzzi negli anni Venti e morto su strada proprio mentre tornava da una visita alla sede di Mandello del Lario, ha aperto il negozio, ancora oggi perfettamente conservato, tanto che la Sovrintendenza ha deciso di tutelare la vetrina della storica attività in corso Cavour (leggi l’articolo). I titolari non erano in realtà molto d’accordo perchè temevano difficoltà nell’eventuale ammodernamento del negozio e per questo avevano presentato ricorso al Tar.

Comunque i titolari promettono di continuare a fare assistenza e servire al meglio i loro clienti, anche se non più da concessionari ufficiali.

(a.p.)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X