Renzo Serrani

Renzo Serrani


Utente dal
12/3/2011


Totale commenti
194

  • Addio a Roberto Gaburri,
    ha portato la Mille Miglia in provincia

    1 - Gen 21, 2016 - 20:11 Vai al commento »
    Ho conosciuto poche persone cha abbiano saputo esprimere la passione nelle cose che faceva come il Presidente Gaburri. "Fare, saper fare e far sapere" , mi disse quando lo incontrai la prima volta a Macerata, in conferenza stampa, alla presentazione in Provincia della Mille Miglia, riferendosi al museo viaggiante della "Freccia Rossa", che aveva portato dopo tantissimi anni ancora una volta a Macerata, conoscendo la passione del Dr. Ruffini, Presidente AC Macerata, per le auto d'epoca., con il quale aveva stretto un legame sincero e forte. In quelle semplici parole è racchiusa, a mio avviso, tutta l'essenza di un uomo che alla passione aggiungeva la competenza organizzativa e che riusciva a trasmettere un 'amore infinito per lo sport motoristico. Mi piace ricordarlo, in piazza della Libertà, al controllo a timvbro, con il microfono che gli porgevo, tra Carancini, Ruffini e Canesin, in una breve sosta durante la gara della scorsa edizione. Salutava Macerata con vero amore e riconoscenza, tanto che per il 2016 ci ha omaggiato di un ulteriore passaggio per il terzo anno consecutivo, grazie alla perfetta organizzazione, all'accoglienza e allo scenario offerto dalla Città, ed anche alla partecipazione di tanti appassionati, uniti dal desiderio di assistere ad uno spettacolo unico al mondo. Grazie Presidente per quello che ci hai regalato. R.I.P.
  • Giannini bis, Pasqualetti:
    “Il Pd getta benzina sul fuoco”

    2 - Gen 3, 2016 - 14:02 Vai al commento »
    Aver avuto a che fare con assessorati e piccole imprese non basta per essere avvalorati quali esperti di economia...... Vorrei ricordare che una volta le Università "certificavano" le capacità e le conoscenze di un "esperto" di economia, dopo anni di "sudate carte" e pagine e pagine di testi specialistici. Se invece seguitiamo a dare meriti solo per "politica" questo paese non ha speranza, nessuna speranza di poter risorgere e il disinteresse verso le istituzioni lascerà sempre più solo e sconsolato questo paese nel disastro delle spartizioni di potere. Vergogna, senza altro aggiungere.
  • Regalo di Natale per Sara Giannini
    Ancora un anno nello staff di Ceriscioli

    3 - Dic 29, 2015 - 14:15 Vai al commento »
    Mala tempora currunt
  • E’ morto Folco Bellabarba,
    simbolo dell’imprenditoria locale

    4 - Dic 17, 2015 - 23:47 Vai al commento »
    Un grande esempio, un uomo di altri tempi, il "Presidente" di tutti gli artigiani locali. R.I.P. caro Folco.
  • NBM, Goffi ammonisce
    le associazioni consumatori:
    “Il boicottaggio è incomprensibile”

    5 - Dic 14, 2015 - 7:09 Vai al commento »
    Era da molto che non commentavo su queste pagine fatti bancari. Ma per onestà intellettuale alcuni commenti mi avevano fatto pensare che serviva una chiarezza e volevo dire la mia al riguardo, visto che la "rabbia" espressa era a mio avviso rivolta non verso le persone giuste. Rispondo direttamente sia al sig. Nardino che alla sig.ra Moroni. Al primo vorrei esprimere la mia comprensione sugli argomenti che cita fatti inoppugnabili e tristissimi, affatto da zitti e mosca, ma le colpe vanno ricercate altrove e il nuovo articolo dell' ottimo Ricci fa una disamina molto precisa al riguardo. Poi i correntisti possono anche portare i loro conti dove vogliono, intendiamoci..... Alla signora invece vorrei dire che potrebbe aver ragione sulle reazioni dei clienti che riservano lo stesso trattamento di sfiducia che è lo stesso riservato dalle banche (tutte...) ai clienti insolventi. Quello che volevo esprimere io era solo un rispetto nei confronti di manager seri, proprio per separare le loro iniziative da quelle di altri purtroppo noti e scellerati che invece hanno condotto la situazione al punto che conosciamo. Parlavo di day after, quindi di quello che verrà, di domani, quello che è successo ieri, per 28 lunghi mesi lo conosciamo..... Anche nella mia famiglia c'è' chi ha perso soldi con la BdM, e quindi comprendo la rabbia, l'umiliazione e anche gli sfoghi, ma forse, dicevo, e riaffermo, bisogna guardare ad altre persone per sfogarsi. Tutto qui e mi sembra che il link postato dal sig. Bufalini possa aiutare a capire . Il grande Bartali diceva con il suo toscano inconfondibile che era tutto sbagliato, che è. tutto da rifare..... Ma da qualche parte bisogna ricominciare.
    6 - Dic 13, 2015 - 12:18 Vai al commento »
    Non credo che accanirsi contro il dr. Goffi sia cosa buona e giusta. Comprendo tutto, ma la sua dichiarazione, rivolta al futuro è l'unica di fronte all'assalto ai forni che le decisioni di "salvataggio" hanno generato. Se ricordiamo è stato chiamato a fronteggiare il dopo Bianconi, ma di fatto i commissari hanno operato per due anni e ancora una volta si trova con il cerino in mano, unico nome, unica faccia rispettabile tra tante facce che sono scomparse o sono state allontanate. Sia lui che il dr. Nicastro sono manager preparati che si confronteranno con il mercato. Questo è lo status quo, il day after. Lo dico da addetto ai lavori, non credo sia facile, per nessuno, ma nessuno ha mai visto, per lo meno in Italia, una situazione come questa, non siamo stati preparati, il sistema creditizio non era preparato, lo stesso sistema a cui oggi si deve guardare con attenzione per un profondo e radicale mutamento di rotta, con regole vere e certe, regole aderenti alla mutata situazione e molto più rispettose del sociale e meno del profitto.
  • Il capitano Lamusta promosso maggiore

    7 - Ago 17, 2015 - 22:28 Vai al commento »
    Davvero complimenti, Comandante. Ad maiora!
  • Sara Giannini nello staff di Ceriscioli
    come esperto di economia

    8 - Lug 30, 2015 - 21:52 Vai al commento »
    La politica non mi è mai piaciuta..... Ma forse non ho capito nulla.... Esperto di economia con un diploma di istituto tecnico... Un laureato in Scienze economiche avrebbe potuto ambire ad un ruolo di sottosegretario alle politiche commerciali europee..... Mala tempora...
  • In Champions si è iscritta
    la Lube Civitanova

    9 - Giu 2, 2015 - 10:52 Vai al commento »
    Scusate, vorrei entrare in punta di piedi... Ho letto molto di volley su CM in questi anni, ma i miei post sono stati rarissimi... Ho visto nascere il "fenomeno" LUBE VOLEY, l'ho anche vissuto dal di dentro in un passato oramai molto remoto finchè mi è stato possibile, forse qualcino se lo ricorda..., anche io ho gioito delle vittorie e sofferto in tanti tie break, come peraltro tanti appassionati.... Però ho sempre e solo visto la squadra come LUBE e basta! Qui poi si parla di Europa, cosa importa la denominazione della città a cui si fa riferimento..... LIBEREC sta a nord di PRAGA, ma tutti la conoscevamo come DUKLA PRAHA....ci cambiava qualcosa a noi appassionati se avessero scritto diversamente? MI spiace leggere che in virtu' del cambio della città si smette di tifare..... O se si gioca con una maglia con colori diversi non c' è più religione.. Viviamo in un mondo dove tutto si evolve e tutto si "consuma" velocemente ( non inteso nel senso di logorio, ma di utilizzo) per cui i cambiamenti ci possono stare... Quello che rimane è una realtà sportiva di rilevo, di cui dobbiamo essere orgogliosi e un team che cerca di fare, fare meglio, fare la differenza.... Sia che siamo pistacoppi, o "de Citanò" o "de Treja"... Saluti
  • Morto il preside Giovanni Cardarelli
    Filosofo e conoscitore dei Templari

    10 - Apr 28, 2015 - 12:59 Vai al commento »
    Caro Giovanni, riposa in pace. Grazie, perchè ho potuto apprezzare la tua accoglienza e la tua umanità.
  • Cordoglio per la morte
    di Gianni Calamante,
    stroncato da una leucemia

    11 - Dic 23, 2014 - 23:30 Vai al commento »
    Una persona sempre cordiale ed aperta, da tanto non ci incontravamo, ma questa notizia mi addolora ed il pensiero ritorna ai tempi in cui, antesignani del PC, presso il suo studio in Piazza Arcangeli a Treia ci divertivamo e dissentivamo su programmi e Sistemi. Il suo sorriso sotto a baffo era inconfondibile. E infondeva tanta amicizia...... È solo un ciao, Gianni.
  • Lube, Massaccesi si dimette
    da presidente di Lega

    12 - Dic 16, 2014 - 21:17 Vai al commento »
    Albino è un signore della Pallavolo. Punto.
  • La Mille Miglia
    fa il bis a Macerata

    13 - Nov 26, 2014 - 15:07 Vai al commento »
    Un grazie di cuore al Presidente dell AC Macerata, Enrico Ruffini, che anche per quest'anno, con un lavoro certosino fatto di relazioni e professionalità, è riuscito a far di nuovo inserire Macerata e il suo territorio nel percorso della prestigiosa "FRECCIA ROSSA" Hanno senz'altro contribuito alla scelta degli organizzatori il successo della passata edizione, ma anche le diverse iniziative poste in essere con competenza dall' AC Macerata e dallo staff che collabora anche alla Sarnano Sassotetto: cuore, coraggio, continuità sono valori che non possono non essere degni di riconoscimento. Quando si lavora con serietà ed ed entusiasmo, fattori uniti alla professionalità e all’esperienza del Presidente, i risultati arrivano ! La Mille Miglia 2015 non è un traguardo, ma il punto di partenza che dà ancor più lo slancio e la voglia di fare meglio per gli anni a venire. Credo che si possa oramai affermare che la nostra Provincia rappresenta una sede di rilevo e di competenze distintive per lo sport motoristico nazionale ed internazionale: e questo grazie al Presidente Ruffini ed alle persone che con lui credono fermamente in un progetto di valore che coinvolge l'intera Macerata.
  • Oculista trovato morto in casa
    Giallo sulle cause: disposta autopsia

    14 - Ott 11, 2014 - 13:32 Vai al commento »
    Un amico che non c'è più. Un abbraccio grande a Caterina. Ciao, Flavio R.I.P.
  • Aci Macerata: “Un 2014 da ricordare”

    15 - Set 20, 2014 - 13:25 Vai al commento »
    E' stato indubbiamente un anno davvero ricco di eventi da ricordare, fatto di impegno di tanti e soprattutto di passione sportiva. Tutto lo staff dell AC Macerata, sotto l'egida del Presidente, ha posto in essere le diverse iniziative con competenza ed entusiasmo, che unite alla professionalità e all'esperienza hanno ottenuto plausi e riconoscimenti che hanno dato lo slancio e la voglia di fare di più e meglio per l'anno a venire. Stante questi presupposti, possiamo sicuramente affermare che per il futuro il motorsport potrà trovare nella nostra provincia una sede di rilevo e di competenze distintive.
  • Grande attesa
    per la Millemiglia a Macerata

    16 - Mar 27, 2014 - 16:54 Vai al commento »
    Il grazie degli appassionati va anche  al Presidente dell'ACI MACERATA, dr. Enrico Ruffini, che ha contribuito a far si che la manifestazione abbia potuto fare tre tappe in Provincia: a Recanati, Macerata appunto e  Sarnano, ma soprattutto per la prova speciale che si terrà in territorio del Comune di Montecassiano: un evento sportivo che affascinerà gli appassionati e che anticipa le due date della Sarnano Sassotetto 2014 di fine maggio e metà giugno. Tanto sport, tanto spettacolo, tanti motori !!!
  • Addio a Severino Giorgi

    17 - Mar 25, 2014 - 8:46 Vai al commento »
    L'ho conosciuto e apprezzato durante la mia permanenza a Treia. Una persona davvero speciale. Condoglianze a tutta la famiglia ed  un abbraccio affettuoso a Patrizia e Maurizio.
  • E’ morto Giuseppe Romagnoli

    18 - Mar 24, 2014 - 12:09 Vai al commento »
    Riservato, preciso,  sempre presente, era il primo riferimento per chi entrava in Ateneo. Sempre disponibile anche per chi come me, allora studente in altra sede universitaria, frequentava la sola biblioteca dell'università.  R.I.P. e condoglianze alla famiglia
  • A Macerata arriva la Mille Miglia
    L’ultima volta 32 anni fa

    19 - Feb 12, 2014 - 16:42 Vai al commento »
    @Valerio: sarà il 16 maggio, credo che  i passaggi inizieranno nel pomeriggio , per lo svolgimento della seconda tappa/giornata , con partenza da Abano Terme e arrivo a Roma
    20 - Feb 11, 2014 - 20:56 Vai al commento »
    @Gabri: E' doverosa una precisazione dato che non ho scritto che ha fatto tutto l'ACI, ho semplicemente detto che l'iniziativa e' partita dall'ente provinciale che segue lo sport automobilistico in Italia e che, tradotto nei fatti, la stima che gode il Presidente Ruffini presso l'ente organizzatore della MILLE MIGLIA  gli ha permesso di riportare dopo molto tempo la corsa in provincia di Macerata, ottenenendo il passaggio con  controlli orari con timbro  in tre comuni ( Recanati, Macerata, Sarnano) e la possibilità di effettuare anche nel nostro territorio delle "prove speciali"  a tutto vantaggio degli spettatori. Non era mia intenzione sminuire il lavoro fatto dall'assessore, anche perché se una macchina organizzativa funziona, ognuno fa la sua parte, chi per le pratiche sportive, chi per la viabilità, chi per l'ordine pubblico. Credo che forse forse si pensa troppo agli antagonismi, ai dualismi e troppo poco alle divisioni dei ruoli nelle organizzazioni...... Tutto qua.... quindi, nessuna rivalità, nessuna burla, nessuna verità mancata....
    21 - Feb 11, 2014 - 19:41 Vai al commento »
    Senza dubbio un evento da "SAVE THE DATE" sul proprio calendario. Volevo poi rispondere all'ottimo Cerasi riguardo ai costi: per quanto mi è dato sapere  il motore primo di questa iniziativa e' stato il Presidente dell' ACI MACERATA  Enrico Ruffini, ed è proprio questo l'ente che detiene i rapporti economici con l'organizzazione della MILLE MIGLIA, e so con certezza che l'esborso economico e' irrisorio rispetto ai benefici che si avranno, esborso peraltro che rimane in capo all'ACI.  Ma vorrei aggiungere, senza tema di smentita che questo passaggio in terra Maceratese è sicuramente un bellisimo regalo che l'ACI provinciale ha fatto all'intera provincia:  basti pensare che al seguito della manifestazione sono accreditati più di 1300 giornalisti, gli equipaggi  ed i vari  piloti provengono da tutto il mondo, per cui il ritorno in  termini di immagine sarà davvero efficace. Rispondo poi al sig. Palanca: non servirà rifare né strade, ne asfalti, parliamo di auto, bellissime auto, tante con una storia alle spalle, di gare e corse che si tenevano nel passato: per regolamento le auto ammesse a partecipare alla Mille Miglia sono selezionate esclusivamente tra i modelli che corsero la gara storica: parliamo di Abarth  Cisitalia, Alfa Ardea, Ala d'oro Stanguellini,  Lorraine Dietrich, tanto per citarne alcune, auto che e quindi  sfrecciavano su terreni ben più impervi delle nostre strade locali, per quanto da sistemare. Un plauso quindi a tutto lo staff dell presidente Ruffini che so ha gia' avviato una poderosa macchina organizzativa, peraltro rigorosamente concordata con l'organizzazione della gara storica, per dare una degna cornice ed una valida efficacia ad evento senza  pari, una corsa che sicuramente sarà apprerzzata da tantissime  persone per il fascino che emana, oltre che ovviamente dagli appassionati di auto.  
  • “Stefano, torna presto in forma”

    22 - Gen 26, 2014 - 19:58 Vai al commento »
    Forza Stefano! Ti aspettiamo!
  • L’Adsl ora arriva dovunque, Pettinari:
    “Non facciamo solo ponti e strade…”

    23 - Gen 16, 2014 - 23:40 Vai al commento »
    Complimenti a Sara Servili, giovane manager di una impresa di successo che ha saputo ben gestire la realizzazione di un progetto di largo respiro, autentica espressione del fare e fare bene.
  • “Carlo che sorride”

    24 - Gen 16, 2014 - 23:14 Vai al commento »
    Quanta amicizia, quanta passione, quanta musica, e tanta vera vita nelle tue parole, Leo!  
  • Primo Moretti perde
    il marchio Moto Guzzi

    25 - Gen 5, 2014 - 0:00 Vai al commento »
    Il mio primo motorino a 14 anni lo comprai proprio dalla signora Lidia, era un Dingo 3 marce, e poi due anni dopo presi il 125, sempre da loro, ancora un Guzzi Stornello. La signora era la regina del negozio, il sig, Freddi, si occupava delle bellissime V7 Sport..... In officina Massimino e Lisa', che rimediavano ai guai combinati da noi ragazzi che smanettavamo in giro per Macerata, atterriti da Walter il negus e De Cecio, due vigili urbani motociclisti che controllavano le strade della città . Storie  di vita vissuta, di una Macerata che non c'è più, erano gli anni 70.  Il progresso, le regole del mercato, possono togliere una licenza, non cancellare i ricordi....
  • La fuga dei pistacoppi e i piccioni viaggiatori

    26 - Gen 5, 2014 - 15:29 Vai al commento »
    Solo per precisare, per rigore letterario riguardo al componimento di Mario Affede, che con "l'osso de vrugna menzanellu" ci si poterono realizzare in prima battuta "un confiscionale",  e "co lo ligno che je ce 'vvanzo', ce fece quattro sedie e un credenzo' !"
  • Il presidente Ruffini: “Finalmente arriva l’Aci Storico”

    27 - Nov 12, 2013 - 12:19 Vai al commento »
    Iniziativa validissima e senza dubbio foriera di sviluppi notevoli !!!
  • Il Ministero ha sciolto
    gli organi di Banca Marche
    A breve il commissariamento

    28 - Ott 25, 2013 - 15:07 Vai al commento »
    @Alex: purtroppo nonostante avessi intrapreso una fulgida carriera bancaria, non sono mai arrivato a sedere in un CdA così  austero, come lo definisci tu, per cui, ho avuto contezza dei fatti attraverso queste righe, per il tramite dell' ottima Alessandra e dell' altrettanto efficiente Marco, le cui penne hanno saputo per mesi essere lo specchio attento della realtà. Dici che avrei potuto capire, ma ritengo che in quegli scranni qualcuno non abbia voluto capire la tempesta che si sarebbe abbattuta su di loro, ma prima ancora sulla banca, sui suoi azionisti, sui clienti e in ultima analisi sul territorio tutto.     Oggi sono un senior professional della mia banca, non siedero' mai nel suo CdA, ma se aprono a professionalita' esterne, mi candiderei volentieri....;)   A parte le boutade, auspico che per la "cassa" - come si diceva a Macerata un tempo, torni a splendere il sole
  • Unimc: “Civitanova inadempiente,
    ci siamo dovuti portare
    le sedie da Macerata”

    29 - Ott 23, 2013 - 19:48 Vai al commento »
    Mio figlio è iscritto a questa facoltà: mi dice che deve fare lezione al liceo..... Questo la dice lunga sule strutture che sono in uno stato di non perfetta efficienza... Facciamo le cose per bene, signori, condivido e quoto in pieno quanto espresso dal sig. Vannucci, aggiungo che lo studio è il  futuro dei nostri figli !!! Non ne facciamo un discorso di parrocchie, di schieramenti e di propaganda: pensiamo allo Studio, in una parola al bene degli studenti!!!
  • BM, Masera decide di lasciare
    “L’aumento di capitale
    sale a 500 milioni”

    30 - Ott 15, 2013 - 13:27 Vai al commento »
    Le dimissioni dalla presidenza di Banca Marche di un professionista quale il Dr. Masera appaiono indubbiamente quale segnale di estrema attenzione per il futuro della banca: non solo sbatte la porta e se ne va, ma fa accuse precise, che l’articolo enuncia nella sua chiarezza, forte della penna di Marco Ricci.   Stante il fatto che dalla fine di agosto la banca e’ in gestione provvisoria sotto la supervisione di Banca d'Italia, ritengo che soluzioni a breve termine siano assolutamente da escludere.   Sembrerebbe possibile invece che, al di la delle molteplici voci contrarie che si sono levate da politici, Fondazioni e cordate, l’unica via percorribile sia quella della messa in amministrazione straordinaria della banca.   Cio’, sia chiaro a tutela del risparmio e della continuità dell’attività creditizia dell’istituto, soprattutto poi se la soglia dell'aumento di capitale si innalza addirittura - come afferma lo stesso Masera - a "500 mln di euro", soldi da trovare in fretta,  necessari ad oggi come l’aria, una dotazione aggiuntiva di mezzi propri che dovrebbero ripianare il disastro della gestione Bianconi & C.,  che ha prodotto rischi tali che hanno reso necessarie provisions che hanno fatto accumulare a BdM  perdite ad oggi pari a circa 750 milioni di euro !   Basilea 2 ( e domani 3)  impone all'istituto di ripristinare la propria dotazione patrimoniale, ma le Fondazioni azioniste non avrebbero la forza anche istituzionale dei numeri,  e la cordata di imprenditori ha per ora esordito solo in promesse senza formare  il "nocciolo duro" – come dice il dr. Masera-  base necessaria per ricapitalizzare l'istituto. A giorni da palozzo Koch ci saranno sicuramente le risposte: questo stillicidio per azionisti, clienti, dipendenti e  territorio non è più sopportabile……   Ma viene anche da chiedersi se forse tutta questa “prudenza” sia dettata dalla paura che non ancora tutto sia stato acclarato, ma consapevoli che l'opera di pulizia dei bilanci non sia del tutto terminata ??   Alter domande a cui servono risposte sono poi: Bankitalia cooptera’ qualche big nella finanza italiana?? Interverranno istituti stranieri ? Sara’ gestita una dismissione di asset produttivi e positivi in modo da fare cassa e buttare nel secchio quello che rimane?  Attendiamo tutti risposte !       Concludo per etica professionale, da addetto ai lavori, sottolineando che lavoro in una banca concorrente, ma ciò non vuol dire che mi piaccia quanto vedo, leggo e sento in giro: non mi definisco un “tifoso” di BdM, ma al pari di altre aziende del territorio, fa parte della ricchezza della nostra Regione, per cui queste mie righe rappresentano solamente solo un commento che nasce un personale punto di vista, e non possono essere riconducibili a altri soggetti professionali soprattutto quelli dove presto la mia attività lavorativa.    
  • Chiude l’edicola della stazione
    “L’affitto era insostenibile”

    31 - Set 29, 2013 - 9:09 Vai al commento »
    Mala tempora currunt...  
  • Cinque anni di libere cronache

    32 - Set 20, 2013 - 22:14 Vai al commento »
    Riccardino il più elegante ;)  
  • Addio a Jimmy Fontana,
    musicista nel mondo
    con Macerata nel cuore

    33 - Set 11, 2013 - 23:10 Vai al commento »
    Mi spiace davvero... Condoglianze alla famiglia.    
  • E’ morto Nerio Passacantando

    34 - Ago 31, 2013 - 11:53 Vai al commento »
    Era un signore di altri tempi! Mi spiace veramente. Condoglianze vivissime a Elide, Carla ed Andrea.
  • Roberto Sentimenti,
    recordman biancorosso

    35 - Ago 26, 2013 - 13:29 Vai al commento »
    Che dire, Roberto oltre che un collega prezioso e una persona davvero speciale, e' stato un atleta di livello superiore e oggi, in qualità di Team Manager della Maceratese porta queste sue qualità nel quotidiano impegno per la squadra. Un saluto caro a Roberto e un bravo a Giglioni per il suo corsivo.
  • Dall’Austria a Loro Piceno a piedi
    per il Vino Cotto Festival

    36 - Ago 23, 2013 - 8:47 Vai al commento »
    Gente speciale, aperta, franca, cordiale che tra l'altro fanno assaggiare le specialità della Stiria a Loro Piceno in occasione del Vino cotto Festival!  
  • La terra trema ancora
    Scossa di magnitudo 4.4 lungo la costa

    37 - Ago 22, 2013 - 9:27 Vai al commento »
    Dal sito INGV: Un terremoto di magnitudo(Ml) 4.4 è avvenuto alle ore 08:44:50 italiane del giorno 22/Ago/2013 (06:44:50 22/Ago/2013 - UTC).  Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Adriatico_centro-sett..  I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo . 
  • Dietro al successo della cronoscalata
    Sarnano-Sassottetto

    38 - Ago 25, 2013 - 17:33 Vai al commento »
    Gran bel lavoro Presidente! Ad maiora!  
  • “La società vuole cambiare nome”
    Nascerà la Lube Civitanova?

    39 - Ago 3, 2013 - 11:44 Vai al commento »
    Nel Medioevo c'erano i castelli e i feudi che si facevano la guerra l'un l'altro, poi e' arrivato lo straniero invasore che li ha azzittiti tutti, parlo di Carlo V prima e Napoleone poi... Se anziché guardare al fatto che la Lube, squadra che ha portato il nome della nostra PROVINCIA, alla ribalta delle cronache nazionali e internazionali, e al fatto che ha bisogno di una struttura adeguata per disputare in piena regolarità , libertà e soddisfazione un campionato, ma invece guardiamo al "paesello", non abbiamo capito nulla..... Vero e' che in giro non c' e' una lira, pardon un euro per fare niente, che la crisi attanaglia tutto e tutti, che forse lo sponsor avrebbe anche risorse proprie, vero anche che le priorità in questo momento possono essere diverse da quelle della necessità di u nuovo palasport, ma credo che inserirsi in un progetto in fase di realizzazione, per dare un senso compiuto ad una necessità non è così deleterio..... Che  poi i politici cavalchino la tigre, che altri si sentono depauperati, altri ancora avrebbero potuto essere più diplomatici, insomma in tutto questo 
  • Gabor, lo storico
    che amava Macerata

    40 - Lug 6, 2013 - 20:50 Vai al commento »
    Quoto Castiglioni, in toto !!!
  • Skipper maceratese scomparso in mare
    “Mau è felice dov’è”

    41 - Lug 5, 2013 - 20:10 Vai al commento »
    Un saluto, caro Maurizio. Riposa sereno, cullato dal tuo mare.
  • Si rinnova l’iniziativa dei “Cento all’opera”

    42 - Lug 6, 2013 - 19:54 Vai al commento »
    Concordo con Orville, ma la gestione delle prenotazioni non è stata affatto professionale. Cara vecchia solita Macerata !
  • Renzo Galassi alla guida
    dell’associazione omeopatica mondiale

    43 - Giu 21, 2013 - 16:17 Vai al commento »
    Complimenti ed un saluto caro !!!!
  • Banca Marche: Rainer Masera
    verso la Presidenza

    44 - Giu 14, 2013 - 23:47 Vai al commento »
    Solo per correggere un refuso: l'ex D.G di BNL e' il prof. Paolo SAVONA.
  • Lutto in casa Mosca: si è spenta Elsa, mamma di Momo e Roberto

    45 - Mag 3, 2013 - 21:34 Vai al commento »
    Condoglianze vivissime.  
  • Giorgio Napolitano rieletto
    Presidente della Repubblica
    L’Italia svolta verso il presidenzialismo?

    46 - Apr 20, 2013 - 19:43 Vai al commento »
    Non commento, schierandomi, questa elezione di Napolitano-bis, siamo il paese dove tutto può accadere... Certo è che è oramai ampiamente dimostrato che l'Italia ha una classe politica che non sa assolutamente distaccarsi da modelli oramai lontani dal PAESE REALE. A mio avviso si è semplicemente ottenuto che adesso si possono sciogliere le Camere e se non si riesce a fare VELOCEMENTE un governo, siamo nei guai davvero!! Serve un Governo, quale che sia il Premier, che pensi alla gente, alle persone, agli Italiani ! Nient'altro !! Ma tornare a votare potrebbe essere devastante, non so immaginare uno scenario, e sono anche stufo di propaganda politica..... Certo è che non mi sento più rappresentato da nessuno. Triste davvero... 
  • Marito e moglie s’impiccano
    Il fratello di lei si getta in mare

    47 - Apr 5, 2013 - 16:23 Vai al commento »
    Riposino in pace, se hanno trovato la pace. Sono momenti bui,  che dovrebbero fare riflettere. Cambiare le cose non è più rinviabile.
  • Privato: Tutti i guai di Banca Marche
    tra affari, inchieste e perdite di bilancio

    48 - Apr 3, 2013 - 12:04 Vai al commento »
    Un' escalation come l'ha definita il Sole24 ore, che vedrà ancora colpi di scena? Già l'ispezione sui crediti di Bankitalia e' diventata ispezione generale in corso d'opera e le frizioni interne e le contestazioni potrebbero scaturire in esposti alla magistratura oltre che alla richiesta di azione di responsabilità..... E' successo nel 2011 per la Popolare di Spoleto (oggi commissariata) che ha portato al declino dello storico presidente Antonini, dominus incontrastato di quell'Istituto.....Anche allora le raccomandazioni di palazzo Koch erano state di cambiare strategia aziendale e la stessa BdI  invitava la banca spoletina a cambiare governance, e a fornire una maggiore trasparenza nei rischi di credito. Venne poi lanciata un'Opa da un finanziere romano....... Auguriamoci che qui le cose possano andare in maniera migliore......
  • Banca Marche rinvia ancora
    l’approvazione del bilancio 2012

    49 - Mar 7, 2013 - 21:51 Vai al commento »
    Il balletto delle cifre sulla perdita di esercizio 2012 apparso sulla stampa in questi giorni non è certo stato  rassicurante, le voci si accavallavano, e via via i numeri aumentavano..... Gli auditors della BdM avranno avuto il loro gran da fare, pertanto bene ha fatto il CdA a procrastinare l'ufficializzazione della pubblicazione, per  poter poi fornire agli stakeholders dati certi e inconfutabili, ancorché poco esaltanti stante il risultato. Riaffermo quanto precedentemente espresso su queste pagine relativamente all'efficacia delle misure da adottare che ritengo possano essere efficaci, in particolare la necessità di addivenire ad adeguate provisions, al recupero del funding gap aggravatosi anche in seguito alla perdita di depositi non certo marginali, ad una sopraggiunta maggiore attenzione al cost income ratio, e non ultimo ad una rinnovata "asset allocation" a presidio del territorio e della clientela di riferimento. Il richiamo poi al "cavaliere bianco", spero venga effettuato nella originale accezione di difesa dall'acquisizione "esterna" portalivello patrimonio a livelli adeguati e in linea con quanto previsto sia da Basilea 2, che dall' Organo di vigilanza. Attendiamo la conferenza stampa del D.G.per apprendere di più sul nuovo piano strategico di business.
  • Banca Marche, Goffi scrive ai dipendenti:
    “Il futuro del Gruppo non è in discussione”

    50 - Feb 16, 2013 - 15:52 Vai al commento »
    @nico Mi perdoni, ma pur comprendendo la sua rabbia, dovuta certamente a motivi validi, che suppongo siano una perdita di risparmi personali investiti in azioni della BdM, o anche una restrizione creditizia che può aver creato difficoltà aziendali, non ritengo lei si possa  esprimere come ha fatto, nei i confronti dei colleghi della Banca: "chi è causa del suo male..."  ma che dice ? I colleghi della banca, come tantissimi altri del settore, stia pur certo, ogni mattina mettono la propria professionalità ed il proprio impegno nello svolgimento del lavoro e dei compiti loro assegnati, eseguendo quanto il management dice di fare, seguendo le policy aziendali di cui sono esecutori in virtù del rapport di lavoro dipendente. In nessuna banca si vuole mantenere il posto di lavoro "a spese dei clienti"! Da bancario le dico che invece il cliente e'  al centro della nostra attività, il principale stakeholder e la ragione stessa della continuità e stabilità del nostro lavoro. Qualsiasi banca ha il massimo valore nel portafoglio clienti, non nel portafoglio dei clienti.  Lei può decidere di cambiare banca, posso anche dirle che sono a sua disposizione per supportarla e consigliarla ma rifletta un pochino sul ruolo dei dipendenti. Grazie.
  • Banca Marche, prosegue
    il riassetto manageriale
    Ai saluti i vicedirettori Cavicchia e Giorgi

    51 - Feb 12, 2013 - 13:35 Vai al commento »
    @ciclista  quando ho scritto del gossip era perché ho interpretato la notizia come tale, lamentandomi anche in quella sede del fatto che i commenti che sono tesi - come il suo, mi permetta- a diffondere un sentimento negativo nei riguardi del settore, sono perfettamente inutili e gratuiti. Io non ho facoltà di approvare o meno quello che viene deciso in un Istituto dove non lavoro: auspicare che un'azienda di credito strategica per il nostro il territorio possa  dotarsi di buoni manager e' forse una colpa??? Aggiungo poi che che - sempre a mio avviso - alcune sue affermazioni sulla validità delle altrui opinioni, supportate nel mio caso da un corso di studi specifico e da oltre 25 anni di attività professionale nel settore del credito. La mia faccia, così come il mio nome e cognome non rendono difficili le critiche nei confronti del sistema, stia pur certo che le cose che devo dire - ovviamente nelle sedi opportune- le dico e sopratutto le argomento! Mi permetta infine di farle rimarcare che quello che non serve e' discreditare un settore, e nel caso di specie una banca, dove quotidianamente operano oltre 3.000 addetti, il 99,9999% dei quali ogni mattina ci mette impegno, passione ed attaccamento nello svolgimento del proprio lavoro.
    52 - Feb 8, 2013 - 15:33 Vai al commento »
    Replico al sig. "vaccai" per criticare, me lo consenta, le sue parole, in quanto non ritengo possano essere definite ipocrite perche' stante l'aggravante del fatto che lavoro in banca, io debba sapere che le carriere seguono misteriosi percorsi al di la' della meritocrazia.....Mi sento al contrario di affermare che e' completamente lontano dallo spirito delle "belle parole" da me scritte e infra criticavo proprio atteggiamenti come il suo, che non apportano valore aggiunto,  ma soltanto un indiscriminato senso di sfiducia verso un settore in cui invece operano tanti addetti che ogni mattina credono nel valore del proprio lavoro e lo fanno con passione. Ringrazio invece l'amico Tonino Oro per le parole di stima,  che ricambio, ma sopratutto mi sento di condividere quel senso di ritorno alle origini, in cui la "Cassa" era un faro per la nostra economia, un punto di riferimento fatto di ottime professionalità quali quelle citate, ovviamente tenendo presente che diverso era il contesto sociale, il tessuto economico e non ultima la politica, intesa nella migliore delle sue accezioni. 
    53 - Feb 7, 2013 - 22:50 Vai al commento »
    Riassetto manageriale, svolta decisa, taglio con alcuni errori fatti nel passato, in pratica un New Deal! Servono nuove professionalità, nuovi manager che si affianchino a quelli strategici che sono ancora al loro posto, per un equilibrio nelle scelte di crescita intelligente che sono necessarie per ripartire nel business nel suo complesso. Cuore, coraggio, passione e idee sono a mio avviso le doti che servono ai nuovi manager, oltre ovviamente alle competenze specifiche in materia di finanza e credito.  Banca Marche non può' rimanere indietro, e' un patrimonio collettivo, e' sistemica per il nostro territorio, per l'economia dei distretti che caratterizzano la nostra terra. Più volte sono intervenuto nei vari commenti, da quando sin dall' autunno sono salite alla cronaca le varie news sull' istituto. Io lavoro nel credito, per un'altra banca, con vocazione locale, ma a carattere nazionale. Non apprezzavo i commenti di chi sparava su tutto e su tutti, con veemenza non comprensibile, magari non essendo tra gli addetti ai lavori, senza conoscere davvero le situazioni, le contingenze, le regole e le necessità di un ambiente molto difficile ed altamente specializzato e selettivo. Non facevo ovviamente il tifo per BdM, per rispetto della maglia, ma ho sempre espresso commenti sereni, franchi, argomentando con le competenze della mia professione. Oggi pero' per come si presentano le cose, mi sento di dire che  bisognerebbe fare quadrato intorno alla banca, non puntando l'indice accusatore cercando colpe e responsabilità  ma serve abbassare i toni, allentare le tensioni, e riportare Banca Marche ad  una immagine di banca vivace per un territorio che chiede sostegno e che vuole portare avanti attività sostenibili e produttive, al fianco delle famiglie e delle imprese locali, una banca rivitalizzata e rinnovata. Ora tocca ai loro headhunter! 
  • Chiude anche il Bar Pierino
    in un centro storico da rivedere

    54 - Feb 5, 2013 - 21:31 Vai al commento »
    Mi auguro che quella serranda torni a riaprirsi molto presto! Quoto la signora Ederli per quanto riguarda la stima di un professionista del suo settore!  
  • Il Comune di Sarnano acquista tre defibrillatori

    55 - Set 10, 2012 - 21:12 Vai al commento »
    Ottima iniziativa, davvero un modo esemplare di fare prevenzione! Un saluto caro. 
  • Auguri di buon compleanno a Filippo Davoli e Ivano Tacconi

    56 - Ago 22, 2012 - 18:57 Vai al commento »
    Mi unisco ali auguri ! 
  • Il mondo del teatro in lutto:
    è morto Andrea Caldarelli

    57 - Ago 22, 2012 - 18:56 Vai al commento »
    Un ciao commosso e davvero sentito all'impareggiabile Cecalo'...... Condoglianze a tutta la famiglia. 
  • Ufficializzato il divorzio
    tra Bianconi e Banca Marche

    58 - Lug 29, 2012 - 18:40 Vai al commento »
    Caro Sellone, prima di parlare dovrebbe assicurarsi di sapere quello che dice.... IO non ho chiesto nessun oscuramento, parola di per s'è parecchio antipatica, ma ritengo che il sistema in proprio  nasconda il post, per basso rating.... E sopratutto non ho cambiato idea..... L'ho affermato e lo ribadisco: un buon manager può portare una azienda a risultati di eccellenza,quale essa sia: e mi perdoni io lavoro per la " concorrenza" quindi cio' che fa BDM mi tange solo incidentalmente . Non capisco le tante manine rosse, sono convinto che in provincia di Macerata si contino sulla dita delle mani coloro che conoscono il manager di cui ho riportato nel mio commento, nome peraltro fatto dall'ottima Pierini sulla scorta delle informazioni raccolte e pubblicate..... Cosi' come non comprendo la sua perenne scherzosa dice lei, insistenza nel  mettermi in mezzo.... Non la conosco, e neppure ho il piacere di farlo, per cui, nei suoi post, tratti ci cose che la riguardano e non esprima considerazioni  errate e commenti assolutamente insinuanti, che vanno oltre la decenza e il rispetto. .
    59 - Lug 27, 2012 - 1:16 Vai al commento »
    Sono certo che se la scelta del nuovo "timoniere" cadrà su un manager dell'esperienza di Alessandro Cataldo, la BdM avra' un futuro di successi sostenibili !!! 
  • Controlli sulla costa: un arresto, due denunce, ritrovati due mezzi rubati

    60 - Lug 26, 2012 - 15:59 Vai al commento »
    Notizia fresca fresca: un paio di furti con spaccata del vetro tra le autovetture in sosta a Fontespina intorno alle 13:00 di oggi !!! Pessima tempora currunt 
  • Cambio al vertice di Banca Marche
    su pressione di Bankitalia

    61 - Lug 27, 2012 - 1:01 Vai al commento »
    @ SELLONE: Ridendo e scherzando, le cose sono diventate lunghe e come vede si e' fatto notte..... Il ruolo che ricopro e' " Head of Client Base Development Center- Senior Associate", l'inglese viene determinato dalla lingua ufficiale del mio Istituto, ma tradotto nel mio quotidiano , io mi occupo proprio di DARE CREDITO, non di negarlo, ma questo non mi toglie la serenità, anzi, mi creda confrontarsi con realta' che vivono l'economia ( e non che devono sopravvivere...)  e' una sfida appassionante.  Ma sopratutto nessun protocollo  mi COSTRINGE a fare credito, e nulla ho a che vedere nel mio quotidiano con fatti e misfatti come quelli citati dal Corriere !!!! Aggiungo poi che io non ubbidisco, la parola calza molto male per il mio lavoro,  io dirigo un team di collaboratori su un territorio abbastanza vasto e con numerose filiali e quotidianamente, insieme,  condividiamo strategie operative per la soddisfazione di tutti gli stakeholders che ruotano intorno alla banca...... Cerco poi di immaginare che idea abbia lei del mondo delle banche, ma ritengo dai termini usati che non ne ha una idea molto "a fuoco"..... Io solitamente non sono chiamato ad "ubbidire", ma ad attuare una organizzazione: da "Head" cerco di essere autorevole con i miei colleghi, ma non autoritario, non mi faccio poi ubbidire: e' uno stile di leadership che non mi si addice e che non condivido, sopratutto non produrrebbe i risultati a cui sono chiamato insieme ai miei "ragazzi". Infine,  mi perdoni, ma quando scrivo non faccio intendere, forse lei avra' inteso ( male !!) : solitamente io dico, affermo, sottolineo e preciso, anche troppo come sta vedendo e leggendo !!! Quindi so cosa sia uno zainetto, ma - e si rilegga qualche post sopra - affermavo solo di non conoscere il quantum, stante la contrattazione integrativa di quell'istituto. Abbiamo fatto le ore piccole e quindi la lascio, sperando di incontrarla in altri commenti: le schermaglie serene e pungenti sono il sale della comunicazione.       
    62 - Lug 26, 2012 - 20:09 Vai al commento »
    @Sellone: caro amico enossam ha fornito informazioni piu' chiare e dettagliate, avvalorando quanto dicevo io: se Bankitalia ravvisa cose non in linea, chi le commette va a casa... e mi sembra confermato su altre pagine di questo giornale..... Per quanto riguarda l'aggettivo che tanto l'ha disturbata, com poche SEMPLICI parole le rispondo che conosco benissimo il significato dello zainetto, ed anche se la contrattazione integrativa ha attribuito a circa 3mila dipendenti di Banca Marche tale benefit, non credo che da qui possa scaturire la fine del mondo.... Buon per loro che hanno lo zainetto: il mio istituto sta riducendo il rapporto cost/income, forse BdM no !!!  La crisi del 2008 e' cominciata negli USA con i mutui subprime, concessi a clientela non primaria e non perfettamenmte solvibile, ma questo non tanto per obiiettivi da raggiungere, ma perche' l'America vive di consumismo e in una economia capitalistica avanzata come quella si vuole far circolare denaro per alimentare i consumi.... Ma queste non sono cose semplici........ Ne riparliamo un'altra volta !!! Buona serata, semplicemente, caro amico. Stia sereno, il mondo va  a rotoli anche se si arrabbia...          
    63 - Lug 26, 2012 - 12:03 Vai al commento »
    @ Sellone: lei rimane della sua idea......la rispetto, anche se a mio avviso e' un po' semplicistica per definire una crisi mondiale....... @ vaccai: non e' mia intenzione "difendere" la categoria dei bancari, lungi da me !!! Io difendo solo chi onestamente si alza al mattino e fa il proprio dovere, al servizio del cliente, nel rispetto delle regole, professionalemente, senza lasciarsi trascinare da eccessive pressioni commerciali che sono dettate dal budget!!!    In quanto funzionario di banca di vecchia data, con una "carriera" - come la definisce lei - quasi trentennale, posso solo dire che di situazioni ne ho viste, affrontate, cavalcate ed anche superate. Cosi' come ho visto passare a fianco di ottimi manager, altri personaggi assurti a cariche elevate senza spina dorsale, o con scarsa preparazione, o anche cattiva lungimiranza, non autorevoli ma autoritari. Lei dice che per fare il direttore generale ci voglio delle doti di morale, coscienza e altre credenziali... Tutto vero, cosi' come e' vero che talvolta alcune cariche sono politiche. Altrettanto veri sono gli stipendi da favola, giustificati da budget raggiunti e/o traguardi sfidanti superati. Certo, se paragonati a quelli di tanta troppa gente fanno rabbia e - aggiungo giustamente - un po' di invidia: ma questo e' il sistema, questo e' quanto ci ritroviamo........  D'altronde abbiamo letto di ingaggi di calciatori in Francia, opportunamente foraggiati da mani petrolifere di livelli altrettanto assurdi..... Questo e' il mondo di oggi..... Io non ho una ricetta per sistemare le cose, e forse qualcuno spera che nulla cambi..... Per me la misura e' colma ! Ripeto: pessima tempora currunt.......         
    64 - Lug 26, 2012 - 8:08 Vai al commento »
    @Sellone: mi perdoni, non lavoro in BdM, ma in altro istituto, per cui le politiche di bilancio della banca citata non sono a mia conoscenza, come non conosco il loro contratto integrativo, per cui, anche se lo escludo a priori, non credo che di questi tempi le banche facciano "regali" ai propri dipendenti ! Per quanto riguarda il termine gossip, invece non e' stato attento lettore.... Rispondo anche al sig. Iesari, dato che volevo solo precisare che c'è una gran differenza tra dire di un affare condotto dalla famiglia di un banchiere, anche lasciando trasparire che il venditore aveva ricevuto "copiosi" finanziamenti, e comportamenti rilevati illeciti dagli ispettori Bankitalia! Se ci sono fattispecie fraudolente, nulla quaestio, e' palese che le persone " non degne" debbano lasciare il proprio ruolo ad altri. Ma appunto cerchiamo di comprendere, e l'ottima Alessandra e' stata a mio avviso molto diplomatica, qual' e' la vera portata dell' ispezione, altrimenti - dicevo- si sfocia nella chiacchiera, alias gossip. E' la mia opinione, ovviamente e non pretendo venga accolta da tutti..... Concludo poi volendo spezzare una lancia per le banche: non condivido la sua affermazione "se ci troviamo così e' grazie a loro": le banche sono imprese e come imprese perseguono il loro fine, la massimizzazione del profitto, ma purtroppo trattano un bene particolarissimo, il denaro, e questo comporta una sorta di "commistione" tra il fine ed il prodotto! Le banche con Basilea 2 hanno visto cambiare alcuni parametri e hanno dovuto modificare le loro scelte creditizie, non per volontà propria, ma per necessita' di sostenibilità nel tempo. Il credito e' diventato una "risorsa" scarsa e piu' costosa!  Se ci troviamo così e' perche' in Italia non abbiamo avuto una politica "pulita", rigorosa, attenta ai bisogni dei cittadini, ma solamente autoreferenziale e che curava interessi "propri", quale che sia il colore partitico. Le banche hanno "in pancia" titoli di Stato, e questo le rende meno solide, in quanto sono i governi a essere "insolventi" rendendo i propri titoli di debito carta straccia..... Ecco perche' sostenendo le banche si sostengono i Paesi, Pessima tempora currunt
    65 - Lug 25, 2012 - 21:17 Vai al commento »
    Ritengo utile in ogni corsivo l'esterma chiarezza delle informazioni. Il dire e non dire crea solo cattiva aurea intorno ai personaggi citati, fino a ieri, sulla ribalta e osannati in quanto tra i principali  attori dell' economia del territorio. Se l'organismo di vigilanza, leggi Bankitalia,  ha ravvisato delle fattispecie non trasparenti o anche non in linea con un operato sereno e coerente con quanto ci si aspetta da un dirigente di massimo livello, allora si dica a  chiare lettere: il personaggi citato non sarà ne' il primo ne l'ultimo, ma andrà ad aggiungersi ad una lunga schiera..... Se invece e' gossip, non si fa che alimentare nei lettori e nella cittadinanza un "astio"  nei confronti del sistema bancario Da addetto ai lavori, sinceramente non ritengo che in questo momento di estrema crisi sia da alimentare un tale atteggiamento, in quanto le banche italiane stanno vivendo già di loro notevoli pressioni e tensioni, come mai nel pregresso: le banche vivono grazie all' impegno dei bancari che ogni giorno, onestamente, danno il massimo per la soddisfazione della clientela.... I banchieri, come si  legge nell'articolo, passano, i lavoratori debbono rimanere!  
  • C’ERA MACERATA/2

    66 - Giu 28, 2012 - 23:36 Vai al commento »
    @Zio Lippo: grazie per la citazione, da maceratese DOC, ora "emigrato" ( come si scrive sulle liste elettorali) e' un vero onore. Macerata me genuit, Tulinti' domus est. @Gabor: alla ricerca della bottega perduta....In cima a via Gramsci, dove la strada si restringe, quasi davanti al palazzo delle Poste, c'era un negozio di abbigliamento, condotto dal sig. Petracci, Mario credo, un omino di media statura, dal viso aperto e sorridente.  Io ero bambino, ma, ricordo benissimo, perche' fece molto scandalo nella nostra città  che da questa bottega, una mattina lui usci' per andare ad uccidere la moglie in casa sua in corso Cavour, ebbro di gelosia, forse ingiustificata.... Si consegno', arma in pugno, appena fuori dal portone  dopo averdiscesero le scale, al famoso vigile in moto Walter, che insieme al compagno De Cecio, sarebbstonato  l' incubo dei miei 14 anni in motorino..... Aggiungo poi un ricordo di Silvano, definito da te lu cravatta', e specifico che il signore in questione nulla aveva a che fare con prestiti troppo esosi, ma quotidianamente si guadagnava il pane con un piccolissimo banchetto bianco su rotelle, in cui esponeva la sua mercanzia, appunto cravatte! Queste erano in n un formidabile assortimento, e mi ricordo che mia madre mi compro' proprio da lui uno di quei cravattini con l' elastico che i più grandi, conoscendo il trucco, ti tiravano in gola facendoti un gran male.... Comunque il buon Silvano, talvolta accompagnato dalla moglie, con il sole e con la pioggia era li, riponendo la sera il suo "negozietto su ruote" in un anfratto di palazzo De vico
  • C’ERA MACERATA

    67 - Giu 23, 2012 - 9:46 Vai al commento »
    @ Filippo: dalle tue parole "rinascono" personaggi di una Macerata vera, sincera, unica e me lo permetto- visto che ora albergo in "provincia", ma questa citta' mi ha dato i natali -la "nostra Macerata". Ho dimorato per 14 anni in via Gramsci e il "centro" e' stata la mia casa, il loggiato di Palazzo degli Studi la mia palestra, il mio campo giochi. Stante questi ricordi infantilli riporatati alla memora dal tuo bellissimo scritto, al lungo elenco di tutti i personaggi citati potrei aggiungerne altri, quali ad esempio Vitaliano Luchetti, VISPORT, che ci ha calzato e vestito per le prime discese sciistiche a Sarnano, "Pagnanelli, "un vecchietto simpatico che gestiva una ferramente proprio sotto al palazzo della Filarmonica. Per parlare poi di luoghi, al posto dell'attuale Vanita', c'era "La Provvida" un negozio di alimentari sulla cui vetrina campeggiava una forma, per me piccino dall'aspetto enorme, di "BelPaese Galbani"...... @Gabor ( novello apprezzato Presbitero): Tra gli altri personaggi maceratesi, la tua immagine, mi ricorda anche l'attivita' dei "Palmieri", che definire cartoleria sarebbe riduttivo per l'enorme varieta' di merci vendute.... dalla Bic alla ventiquattrore....e sempre parlando dei personaggi e dei luoghi maceratesi che ricordo con affetto, la libreria ormai scomparsa di Sergio Fantuzzi, con annesso negozio di giocattoli della moglie. Comunque caro Gabor "L'orologio del Magnalbò" ritorna sovente a dare nuova luce ad una Macerata che, intorpidita dalla calura di questi giorni, e obnubilata dai suoi "governanti" cova sicuramente sotto la cenere con un fuoco "sacro" che bisognerebbe risvegliare......
  • Stroncata da un male in pochi giorni
    Muore giovane mamma

    68 - Giu 20, 2012 - 1:09 Vai al commento »
    Sempre gentile, disponibile, premurosa.  Un destino troppo cattivo, immeritato. Che possa avere un dolce riposo. 
  • E’ morto Giorgio Marangoni
    Direttore dell’Accademia di Belle Arti

    69 - Mag 26, 2012 - 12:33 Vai al commento »
    Un saluto a Giorgio, una "presenza" che davvero lascera' un vuoto a Macerata. Condoglianze alla famiglia
  • Una folla di giovani in lacrime
    per l’ultimo saluto a Elvira

    70 - Mag 24, 2012 - 20:45 Vai al commento »
    Complimenti ad Alessandra per l'articolo molto toccante che ha saputo ben definire ed inquadrare una miriade di sentimenti che si affollavano nei cuori per questa tragedia. Ragazzi, abbiate cura di voi, siete il nostro futuro, la nostra vita: Kahlil Gibran Kahlil: I FIGLI E una donna che reggeva un bimbo al seno disse, Parlaci dei Figli. E lui disse: I vostri figli non sono figli vostri. Sono i figli e le figlie della brama che la Vita ha di se stessa. Essi vengono attraverso voi ma non da voi, e sebbene siano con voi non vi appartengono. Potete donare loro il vostro amore ma non i vostri pensieri. Poiché hanno pensieri loro propri. Potete dare rifugio ai loro corpi ma non alle loro anime, giacchè le loro anime albergano nella casa di domani, che voi non potete visitare neppure in sogno. Potete tentare d’esser come loro, ma non di renderli come voi siete. Giacchè la vita non indietreggia nè s’attarda sul passato. VOI SIETE GLI ARCHI DAI QUALI I VOSTRI FIGLI , VIVENTI FRECCE, SONO SCOCCATI INNANZI. L’Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell’infinito, e vi tende con la sua potenza affinchè le sue frecce possano andare veloci e lontano. Sia gioioso il vostro tendervi nella mano dell’Arciere; poiché se ama il dardo sfrecciante, così ama l’arco che saldo rimane.   ali i vostri figli sono lanciati come frecce
  • Ecco il nuovo Consiglio di Tolentino
    Il Pd: “E’ la sconfitta della Giunta Ruffini”

    71 - Mag 23, 2012 - 6:35 Vai al commento »
    @andrea bianchi:    Non mi occupo di politica se non per quanto puo' essere fondamentale, ma le sue "poche  righe" esprimono a mio avviso un concetto errato di base: Tolentino non e' una cittadina in ritardo, abitata da "montanari", come lei ha scritto, mi creda.....  La sua analisi e' quanto meno inopportuna e parte da assunti molto lontani dalla realta'. Buon lavoro LAl nuovo Sindaco, perche no,con l'aiuto del Signore per fare e fare bene!  
  • Ballottaggi: i partiti
    fuori dal Palazzo

    72 - Mag 24, 2012 - 21:48 Vai al commento »
    La politica, secondo un'antica definizione scolastica, è l'Arte di governare le società. Il termine, di derivazione greca (da "πόλις", città), si applica tanto all'attività di coloro che si trovano a GOVERNARE quanto al confronto ideale finalizzato all'accesso all'attività di governo o di opposizione. La prima definizione di "politica" (dal greco πολιτικος, politikós) risale ad Aristotele, filosofo che dovremmo rileggere, credo, ed è legata al termine "polis", che in greco significa città, la comunità dei cittadini; secondo il filosofo, "politica" significava l'amministrazione della "polis" per il bene di tutti, la determinazione di uno spazio pubblico al quale tutti i cittadini partecipano. Tanto mi basta per capire che su questi post non tutti trattano dello stesso argomento….
  • Sferisterio: da domani online
    il bilancio consuntivo 2011

    73 - Mag 6, 2012 - 21:23 Vai al commento »
    La IV direttiva CEE, in pratica stabilisce di criteri univoci per la redazione di un bilancio di una societa', in maniera tale da poter avere una lettura critica e confrontabile secondo alcuni canoni civilistici  e contabili. Niente  di difficile ne' di criptico: qualsiasi studente di ragioneria sa come muoversi tra queste poste di bilancio e come interpretarle. Speriamo pero' che al di la delle regole di redazione i numeri espressi siano certi e sopratutto veritieri!
    74 - Mag 6, 2012 - 21:22 Vai al commento »
    La IV direttiva CEE, in pratica stabilisce di criteri univoci per la redazione di un bilancio di una societa', in maniera tale da poter avere una lettura critica e confrontabile secondo alcuni canoni civilistici  e contabili. Niente  di difficile ne' di criptico: qualsiasi studente di ragioneria sa come muoversi tra queste poste di bilancio e come interpretarle. Speriamo pero' che al di la delle regole di redazione i numeri espressi siano certi e sopratutto veritieri!
  • Maceratese in D(elirio)

    75 - Mag 6, 2012 - 21:10 Vai al commento »
    Complimenti , alla  presidentessa, ai ragazzi, al mister, alla tifoseria e a tutti quelli che hanno contribuito !  
  • C’era una volta il Caffè Venanzetti
    E c’è ancora

    76 - Mag 6, 2012 - 14:30 Vai al commento »
    Un grazie a Gabor per l' apprezzamento sullo scrivere col cuore, un saluto a Tommy che ha citato con la mia stessa nostalgia i vecchi tempi in cui la gioventù maceratese si ritrovava per il Corso, dando vita ad un centro storico che  vedeva Venanzetti quale magnete  - per dirla con Garufi -delle più vive e attive persone e "personaggi" della nostra Macerata. Conludo con la mia ammirazione per  la perfetta descrizione di Villa Jole! 
    77 - Mag 3, 2012 - 21:47 Vai al commento »
    @ Gabor: incredibile visu ! Mi piacerebbe aggiungere un pezzetttino alla pregevole storia raccontata dall'impareggiabile Gabor... Io abitavo al n. 30 di via Gramsci, tutta la mia infanzia e' trascorsa sotto al loggiato del Palazzo degli Studi e quindi la memoria del "vecchio" Venanzetti, con le foto pubblicate e' stata un ritorno meraviglioso nel passato. Ho memoria dei primi anni 60, e ben ricordo i citati biliardi del piano superiore ( a cui si accedeva non dall'attuale scala, ricavata sopra il vecchio bancone, ( vedi foto 1) ma da una stretta e angusta scala alle spalle proprio dell'inizio dell'attuale bancone: una parte portava alla pasticceria nel seminterrato, l'altra al piano superiore: la salita veniva accompagnata da effluvi di creme e di chartreuse.... Cio' che si vede nella foto 4 era la "cassa", dove nel periodo che ho citato troneggiava "Sora Teresa"  la mamma della summenzionata signora Marcella, una donna elegante e bellissima, dalla voce un po' roca, ma il cui sorriso ricordo ancora e dicevo, di un'altra signora, la sorella - che poi avrebbe avviato "la bottega di Marli'" nella vicina Galleria del Commercio. Costei aveva un figlio, Francesco, ora professionista affermato in quel di Ancona, mio amico e coetaneo con cui scorrazzavamo sotto l'ampio loggiato, in bicicletta o giocando a pallone nell' area che e' sopra la platea del cinema Italia ( le ampie colonne erano delle porte naturali da calcio..)  tra le ansie del gioielliere Benedetti che temeva per la sua insegna al neon che riportava il suo nome e osservati dal burbero sguardo del Cav. Balelli, fotografo con studio sempre sotto il loggiato..... Sempre con Francesco d'estate per festeggiare il suo compleanno ci recavamo alla sua residenza di campagna di Passo Treia da te citata , una bellissima villa  su piu' piani immersa in un verde parco di querce e betulle, nostro terreno di giochi innocenti, e nostro compagno di giochi diveniva Adriano, figlio del mezzadro, della vicioniore casa di campagna. La villa poi fu successivamente ceduta  alla famiglia Benedetti, che tuttora vi dimora. Tempus fugit.........  ma quanti ricordi !  
  • A tu per tu con Saverio Marconi

    78 - Apr 29, 2012 - 11:50 Vai al commento »
    @ lorenal:  Walter Cortella e' una persona estremamente alla mano, credo che se lo incontrassi il "tu"  verrebbe spontaneo :)  Oltre alla sua ottima conoscenza del mondo teatrale ed alle sue precise recensioni, argute nei commenti ed attente alle sfumature, e' uno dei pochi veri interpreti della scena culturale maceratese che interagisce in queste pagine ! Ad maiora  
  • Il maceratese Lauro Costa
    è il nuovo presidente di Banca Marche

    79 - Apr 29, 2012 - 12:04 Vai al commento »
    @ marco p: Non condivido affatto il suo commento, che si presta a letture poco trasparenti: Il dr. Bianchi è figura di primissimo ordine e sopratutto di riferimento  nel panorama economico maceratese. Pertanto ritengo sia non solo da rispettare, cosa che nelle sue righe non e' stato fatto, ma anche da apprezzare chi dedica il suo tempo e le sue energie non a consessi di "ricreazione" quali quelli che attendono ad un tanto "contrastato" Sferisterio, ma ad consigli che sono precipui e perfettamente attinenti alla sua attivita pluriennale nel campo economico e finanziario, quale quello della maggiore Banca locale. Buon lavoro a Lei dr. Bianchi  e al dr. Costa
  • FINALE SCUDETTO LIVE
    La Lube è campione d’Italia

    80 - Apr 22, 2012 - 22:31 Vai al commento »
    @Sergio Menchi: il commento piu' realista e garbato sulla diatriba tutta nostrana Palazzetto si, palazzetto no !!!! Permettimi che quoto:   Qui c’è da mette’ mano a cucchiara, cimento e matto’…
  • Beppe Grillo a Tolentino:
    “Usate la DC come attrazione turistica!”

    81 - Apr 14, 2012 - 19:53 Vai al commento »
    Caro Gabor, c'e' poco da dire...... A Tulinti' je sta sembre ve' tutto..... Ho raccolto solo una frase: 20.000 abitanti e 14 liste..... 
  • Lunga e diritta correva la strada…

    82 - Apr 14, 2012 - 19:44 Vai al commento »
    @ Giuseppe Bommarito: sei una persona davvero speciale. Leggerti e' un piacere. @Lilly: i ragazzi di oggi hanno talmente tante risorse e momenti, eventi e occasioni che e' impossibile davvero riuscire a seguirli in ogni loro momento. Certo, qualche genitore vigila poco, ma sappiamo anche noi, ragazzi di una volta, genitori di oggi, che se volevamo non far sapere ai nostri genitori qualcosa, o sgattaiolare fuori, o fare i furbetti, per non dire di piu'....,  la strada la trovavamo. Io ho cercato di educare al meglio mio figlio oggi ventenne, gli ho sempre ripetuto di " avere Cristo davanti agli occhi! ", ho sempre cercato di sapere chi frequentasse e dove andasse, ma sono anche convinto che non sapro' mai tutto di mio figlio. una "zona d'ombra" me lo nascondera' un pochino: e sono felice che sia un bravo ragazzo studioso ! Mi auguro che prosegua per questa strada, senza scantonare, ma avendo ben chiaro che la vita e' piu' importante di tante "porcherie" e che l'impegno e la serieta' sono principi inderogabili per costruire il proprio futuro. Per cui ben vengano queste righe scritte dall'avv.to Bommarito e quoto chi dice di condividerle perche' troppo importante.
  • La Banca della Provincia di Macerata
    cresce e si radica nel territorio

    83 - Apr 5, 2012 - 6:58 Vai al commento »
    Utile, crescita dei conti, aumento degli organici, ampliamento dell' offerta in ottica di"risolvere i problemi della clientela", istruttorie semplificate...... In una parola Sviluppo! Ottimo lavoro, Direttore: ad maiora! 
  • Accesso al credito:
    le esigenze di banche e imprese

    84 - Mar 23, 2012 - 14:55 Vai al commento »
    Riguardo al fatto di come sono stati utilizzati i fondi BCE vorrei fornire alcune precisazioni, per quanto mi e' dato conoscere. In Italia i depositi ed obbligazioni bancarie raccolte - la cosidetta RACCOLTA - ammonta a circa  circa 1600 miliardi di euro . Queste masse di fatto vengono impiegate in crediti alle famiglie, alle imprese e alle varie amministrazioni pubbliche. Ma purtroppo la  raccolta bancaria non è sufficiente a coprire per intero gli stock creditizi verso l'economia reale italiana. Infatti il complesso di tali affidamenti  ammonta a quasi 2000 miliardi di euro. con un disavanzo di ca. 400 miliardi, che nel pregresso veniva finanziato ricorrendo ai mercati finanziari internazionali all'ingrosso. Con la crisi di fiducia che ha colpito il debito sovrano dell'Italia e il conseguente prosciugarsi dei mercati all’ingrosso, le banche hanno dovuto attingere alla BCE, per poter anche compensare quelle quote di depositi che negli ultimi mesi sono state sottratte all'economia italiana e canalizzate all'estero o verso beni rifugio. Al momento quindi la BCE ha fornito benzina in prevalenza per mantenere le posizioni: 250 miliardi, pari al 13% di quanto necessario rispetto agli attuali livelli di impieghi all'economia. A titolo esplicativo vorrei poi sottolineare che senza l'intervento della BCE non sarebbe stato  possibile rinnovare la ”Moratoria” sui mutui per imprese e famiglie. Ma se non riparte il mercato internazionale all'ingrosso, se in definitiva non vi sarà crescita di sufficienti depositi stabili degli italiani, queste risorse non basteranno a far partire nuovo credito . Sino a questo momento le risorse BCE sono state sostitutive e non ancora aggiuntive. Si e’ difeso un sistema, che garantisce il funzionamento del piu’ ampio sistema “Paese”   Sul fatto poi che non viene concesso credito e che ci sia una stretta eccessiva - comunemente conosciuto come CREDIT CRUNCH -c’e’ da dire che seppure ancora nel mezzo di una crisi economica e di liquidità senza precedenti, si puo' ragionevolmente affermare che circa l'80% delle domande di credito riceve una risposta positiva. Ovviamente questo vuole anche dire che una richiesta  su cinque riceve invece un rifiuto. Senza dubbio e’ una percentuale superiore rispetto al pregresso, e questo basta a spiegare  la diffusa e comprensibile preoccupazione sul tema. Qui occorre però anche ricordare, e non e’ cosa di poco conto, che i soldi che le Banche prestano alle imprese sono in stragrande prevalenza depositi e risparmi dei cittadini italiani che la legge e il buonsenso impongono di gestire con "sana e ragionevole prudenza". Forse in passato di credito se ne è dato troppo, fatto che sta che da nessuna parte come in Italia le banche hanno pagato e stanno pagando la crisi con circa 20 miliardi di perdite, quasi interamente su crediti alle PMI e alle famiglie.  E con Basilea 3 alle porte, le banche devono ancor piu’ monitorare e parametrare la qualità del credito erogato, per non diventare  strutturalmente "povere" e impossibilitate a dare nuovo credito. In sintesi, senza banche sane, profittevoli, rispettate dai media e dall’opinione pubblica, messe nelle condizioni di erogare buon credito a buone condizioni non c’è sviluppo, non c’è crescita. Ben vengano quindi i Confidi, e una maggiore apertura e trasparenza tra professionisti e banche: il fine ultimo comune ad ogni "attore" del sistema e' quello di superare la crisi !!!
  • Stefano Recine chiede scusa
    Chiarimento tra CM e Lube Volley

    85 - Mar 12, 2012 - 22:47 Vai al commento »
    Bene! Si vada avanti insieme allora,  per il bene dello sport e dell'informazione. 
  • Ircr, imbarazzi e prese di distanza

    86 - Mar 14, 2012 - 21:28 Vai al commento »
    Quo usque tandem abutere, Catilina, patientia nostra? Quamdiu etiam furor iste tuus nos eludet? Quem ad finem sese effrenata iactabit audacia? Cicerone, 1 Catilinaria Con queste parole Cicerone nel Senato romano apostrofava Lucio Sergio Catilina, dando sfogo a tutta la sua veemenza e al risentimento nei suoi confronti poiché infischiadosene del popolo, del senso dello Stato e della gloria di Roma, cercava di tirare l’acqua al suo mulino, e di fatto, congiurava per il proprio interesse cercando di mandare a gambe all’aria tutto ciò per cui i Romani avevano combattuto per circa sette secoli di storia patria... Sostitutire la parola CATILINA con "i soliti noti" e viene fuori all'incirca.....     Fino a quando dunque, o soliti noti , abuserete della nostra pazienza? Quanto a lungo ancora codesta vostra  follia si prenderà gioco di noi? Fino a che punto si spingerà [la vostra] sfrenata audacia?".
  • Lube, questo non è sport

    87 - Mar 12, 2012 - 21:46 Vai al commento »
    Non credo si debba soffiare ancora sul fuoco.....  Il rispetto dei ruoli e delle funzioni di ognuno e'  fondamentale e alla base di ogni convivenza. No agli attacchi personali, ovviamente, ma non critichiamo chi cerca di usare il buonsenso, e non il buonismo.  La stretta di mano auspicata dall'avvocato Bommarito e'  per me  da tenere nella massima considerazione !
    88 - Mar 12, 2012 - 16:42 Vai al commento »
    Mi spiace leggere queste righe, non perche' io mi schieri da una parte o dall'altra, ma perche' di tutto c'è bisogno meno che essere " l'un contro l'altro armati". Amo questo giornale e ho amato ancor più la Lube pallavolistica CM e' una realtà bellissima che si sta sempre più compenetrando nella via di Macerata a tutto tondo, cosi' come la Lube lo e' da oltre un ventennio nel panorama sportivo.  Si cerchi quanto più possibile di comporre la questione, non cerchiamo  vincitori o vinti, ma smorziamo i toni! Chi ha più buon senso lo usi, il compito di un giornalista e' dare notizie e commentarle, non per questo ci si deve offendere dei commenti e passare al contrattacco con offese o minacce.  Chi ha da criticare lo faccia in modo sereno adducendo motivazioni e ragioni, in modo tale che le questioni siano trasparenti e il confronto aperto. Me lo auguro, e le ragioni di uno saranno comprese meglio dall'altro!
  • Terremoto all’alba
    Prosegue lo sciame sismico

    89 - Mar 10, 2012 - 9:15 Vai al commento »
    Nell'ultimo mese INGV ha rilevato circa una decina di eventi degni di nota, rigorosamente registrati dal loro sito, ma c'e' da dire che la meta' di queste scosse sono concentrate nell' ultima settimana: speriamo meglio cosi', che si "sfoga" a piccole dosi...... Se volete vedere un report di quanto sopra :http://cnt.rm.ingv.it/  
  • Via Valenti-Piazza Mazzini-Villa Cozza
    I percorsi incrociati dell’urbanistica
    lontani dall’interesse dei cittadini

    90 - Mar 10, 2012 - 8:16 Vai al commento »
    errata corrige :  malefatte di tuoi personaggi --->  malefatte di QUEI personaggi Chiedo scusa, ma l' Ipad fa di queste cose... 
    91 - Mar 10, 2012 - 7:51 Vai al commento »
    Queste pagine  sono oramai diventate per Macerata ed i suoi cittadini, un punto di riferimento che non potrà mai venire meno, nonostante i tentativi di imbavagliamento e o di "sabotaggio" mediatico. Il mio plauso ancora una volta a Matteo per i sui incisivi e puntuali Interventi che fanno ben capire in quale melma  ci troviamo politicamente. Ed un grazie infinito all'avvocato Bommarito, che con chiarezza esemplare e ricchezza di elementi porta noi cittadini a conoscenza di fatti degni certamente di essere conosciuti nelle loro innumerevoli pieghe che altimenti resterebbero ignoti a coprire le malefatte di tuoi personaggi il cui unico fine non e' il bene comune, ma l'ingordigia più assurda.
  • Uno scaramantico souvenir da Porto Recanati

    92 - Mag 1, 2012 - 21:08 Vai al commento »
    Ottimo Gabor ! La solita arguzia nello scovare e tramandare frammenti di storia che "debbono" rivivere .....
  • Carbonari: “Quale verità su Valleverde?”

    93 - Mar 4, 2012 - 23:20 Vai al commento »
    Le preoccupazioni invece mi sembrano serie e reali........ Caro Filippo, non so come  si risolvono a seguire, ma so per certo che dove mettono le mani certi signori, o le cose non sono finite, o non sono mai cominciate o non si sa come potranno andare a finire..... Lavoro a Piediripa e quindi vedere ogni giorno quelle strade transennate e non "attivate" alla viabilità, situazione che e' "statica" oramai da tempo immemorabile, quasi che le transenne siano diventate parte integrante del progetto e' davvero stucchevole. Torno a dire che e' ora che a Macerata le cose cambino, davvero ed in meglio. PESSIMA TEMPORA CURRUNT !!!!    
  • L’affondo della Lube: “Basta polemiche,
    il nuovo Palas non ci interessa più”

    94 - Feb 29, 2012 - 9:33 Vai al commento »
    @ Claudio: a supporto di quanto dici, ti posso raccontare che, avendo dimorato lungo tempo in Toscana, prima in quel di Siena dove ho frequentato gli studi universitari, poi nel circondario di Firenze e di Pistoia dove ho svolto la mia prima attività lavorativa, quando nominavo MACERATA veniva immancabilmente confusa con MATERA in Basilicata e avevo il mio buon da fare per spiegare che ero Marchigiano, adducendo Loreto come riferimento logistico ai credenti e Ancona porto da cui si traghettava per la Grecia, ai gaudenti.... Oggi LUBE MACERATA e ' un binomio inscindibile......
    95 - Feb 28, 2012 - 23:10 Vai al commento »
    Dico solo che da 22 anni la Lube gioca in un Palazzetto dove si disputava il campionato di C 1...... Oggi la squadra gioca la Champions....... E leggo ancora di presentazioni fatte a Treia e non a Macerata, dispute campanilistiche che ritenevo superate in quanto aria fritta ..... E qualcuno dice andate a Bologna.......o dove vi pare...... Aver dato 22 anni di sport ai Maceratesi, forse meritava sorte migliore di un ostracismo da "formaggiari"! Pessima tempora currunt.
  • Centro Fiere e rapporto con i privati
    Ricotta: “Perchè la Lube
    non ha un palasport a Treia?”

    96 - Feb 28, 2012 - 23:20 Vai al commento »
    Ma che dobbiamo sopportare.............
  • Milan-Juve decisa da un maceratese

    97 - Feb 26, 2012 - 19:21 Vai al commento »
    Guardate Sky ... Nel pomeriggio di oggi, hanno mostrato un servizio con riprese fatte dalla stessa angolatura che aveva Romagnoli e alla velocità con cui le cose sono accadute: molto, molto difficile vedere il goal, e altrettanto difficile percepire l'esatta posizione di Matri..... Capite bene non sono parole mie ma dei commentatori di Sky......
    98 - Feb 26, 2012 - 17:27 Vai al commento »
    Stimo Romagnoli per la sua serietà e la sua professionalità . Giornata storta, ma storta, anche perche' la partita e' di quelle che verranno certamente ricordate, per cui ci sarà sempre un focus vivo su quelle sviste..... Convengo con Viglietta che non e' assolutamente semplice tenere una bandierina in mano, e che in frazioni di secondo c'è da decidere il da farsi, o in un senso o in un altro, senza indecisioni e senza ripensamenti che non sono possibili...... Si puo' sbagliare, ma non parliamo di malafede..... Due considerazioni finali: -la tecnologia deve essere introdotta nel calcio ( tutti noi abbiamo visto il replay meno che l'arbitro) -il calcio " parlato" fa sempre rumore, ma quello conta, ricordiamocelo, e il calcio "giocato".
  • Igor Omrcen lascia la Lube
    “A fine stagione andrò all’estero”

    99 - Feb 26, 2012 - 22:02 Vai al commento »
    Quoto e sottoscrivo umberto56. Vorrei poi tanto sapere perche' ci sono infinite manine rosse sui commenti di chi dice che se ne va per i soldi....... Credetemi, me ne intendo: sono i soldi che fanno girare il mondo !    
  • E’ morta la mamma di Maria Francesca Tardella

    100 - Feb 17, 2012 - 18:59 Vai al commento »
    CM dovrebbe disattivare i commenti, in questi casi ...
    101 - Feb 17, 2012 - 18:30 Vai al commento »
    Le piu' sentite condoglianze.
  • Moody’s declassa Banca delle Marche
    Secondo taglio in quattro mesi

    102 - Feb 16, 2012 - 23:49 Vai al commento »
    Il dato preoccupante e' un nuovo acrononimo: "RuR Down (Rating under Review for Downgrade, rating sotto osservazione in vista di un nuovo taglio), che rappresenta un peggioramento rispetto anche al precedente outlook negativo". Questa situazione nasce dalla'  "pressione combinata" derivante in primo luogo dall' "avverso e prolungato impatto della crisi dell'area dell'euro che rende il contesto operativo molto difficile per le banche europee", in secondo luogo dal "deterioramento del merito di credito dei rating sovrani, che ha portato all'aggiustamento dei rating di nove Paesi lo scorso 13 febbraio" e infine dalle "sfide importanti" che dovranno affrontare le banche con "significative attività sui mercati dei capitali". Detta con le mie parole... Pessima tempora currunt.... 
  • U nevò (A nevicata der cinguantasei)

    103 - Feb 17, 2012 - 18:38 Vai al commento »
    Non mi riconosco in questo vernacolo..... Recanati viene citata, non e' di certo dialetto di  Macerata..... Non usiamo "u", ma "lu"  : lu fòcu, lu camì.... Ad ogni modo, gustosa frizzante la trama.... 
  • Le immagini dal cielo
    della provincia imbiancata

    104 - Feb 10, 2012 - 19:47 Vai al commento »
    Guido sei fortissimo.... sai rendere le cose con un taglio sempre particolare e personale.....
  • Caso Palas-Centro Fiere,
    la maggioranza tace

    105 - Feb 10, 2012 - 18:51 Vai al commento »
    Stecca, non te 'rrabbia.... Se fa per passa' tembu,..... co ssa nee ndo voli ji???? Stimo rendanati drento casa, co lu focu ppicciatu, pistimo su li tasti de lu gompiutere e spittimo de fa cena...... 
    106 - Feb 10, 2012 - 18:48 Vai al commento »
    @ Tommi: me sa che le ma' verdi ade' la tua e quella de GaVor, mendre quella roscia ade' de Stecca !!!!!!
    107 - Feb 10, 2012 - 18:35 Vai al commento »
    @ Gabor: archite' lu dialettu nostru ade' musica, per chi lu sa' parla' e soprattutto scrie. Certo che de Maceratesi veri n'ade' rmasti pochi e ssu Stecca sara' de quarche pasittu quattorno... Che ddici???? Quanno scrivia Mario Affede  "Le Litanie" ssi vardasci manco adera nati......  Te saluto, qui a Tulinti' bbufa.... Stanne callu e non pija' friddo.......  morammazzatu su tempu!!!  
  • Conti corrente base

    108 - Feb 14, 2012 - 23:17 Vai al commento »
    Sono convinto che il provvedimento in parola, oltre a far fare un deciso passo avanti al paese in termini di cultura bancaria, portera' solo benefici. Gia' "Patti Chiari" aveva aperto la strada ad un prodotto che avvicinasse a costi contenuti la gran massa di persone all'uso di un conto bancario, e come da Lei citato le varie card prepagate e con IBAN hanno canalizzato anche i piu' giovani ad un uso "evoluto" dell'approccio alla banca. Ho sentito talvolta commenti poco "simpatici" in merito, che ponevano l'accento sul fatto che aprire un conto veniva percepita come una "imposizione", ma ritengo che da parte degli utenti , con l'informazione e l'accettazione della norma, si riuscirà quanto prima a percepire l'importanza di limitare la circolazione del denaro in favore della moneta elettronica e vedere il servizio offerto dalle banche in merito, quale sistema efficace di gestione della propria necessita' di spesa in maniera piu' sicura e moderna. Mi auguro che il Suo articolo possa essere un veicolo di diffusione e di comprensione per tante persone che oggi sono dubbiose e magari si trovano a criticare proprio perche' non hanno appieno compreso i vantaggi e la crescita che sono il fondamento del conto corrente di base.
  • Si è spento Carlo Magnalbò,
    l’ultimo “avvocato di famiglia”

    109 - Feb 6, 2012 - 19:42 Vai al commento »
    Con Lui se ne va un altro pezzo importante di Macerata. Lo conoscevo fin da bambino, quando scatenato giocavo a pallone con i miei amici sotto le sue finestre, nella piazzetta oggi dei Vigili Urbani, allora dell'Azienda Elettrica Municipalizzata, proprio in centro...... Quando si affacciava fuori, magari impegnato nel suo lavoro che veniva alquanto disturbato da noi "marmocchi" chiassosi, senza scomporsi ci lanciava un'occhiata molto esplicita col suo sguardo burbero e la sua figura imponente.... Noi capivamo e incutendoci un giusto timore, cercavamo di sembrare piu'... buoni.....e allora il suo viso si allargava in un sorriso,  e noi festanti tornavamo ai nostri cimenti, un po' piu'..."silenziosi". Mi dispiace davvero e porgo le piu' sentite condoglianze alla famiglia.  
  • Nuove idee per Macerata:
    una seggiovia sulle Scalette

    110 - Feb 6, 2012 - 19:51 Vai al commento »
    Ancora complimenti a Filippo: la "sua" Macerata è unica !!!!!  Questa seggiovia si aggiunge a pieno merito alle altre "creazioni" che hanno un solo leit-motiv: il suo amore per una citta', la nostra citta' (anche se io da un po' di tempo me so' accasatu a Tulinti'), che ahime' ne sta sopportando tante, ma tante, ma tante..... Se non fosse chiaro TANTE!!!  
  • Neve: foto-reportage di Filippo Davoli
    dal centro storico

    111 - Feb 4, 2012 - 22:58 Vai al commento »
    Emozionante.. C'è dentro cuore e fantasia....
  • Neve: la situazione a Macerata

    112 - Feb 4, 2012 - 20:06 Vai al commento »
    @ Gabor: ma il faro ha mai funzionato???? Se si trovano immagini in giro???? da "vecchio" maceratese me lo sono chiesto spesso..... E non sarebbe una cattiva idea se si potesse accendere, dando un nuovo simbolo, oltre al caro Sferisterio, a Macerata........
  • Banche: appello Casali (Confindustria) per accesso credito

    113 - Feb 3, 2012 - 12:14 Vai al commento »
    Il credito e' divenuta una risorsa " scarsa" e costosa. Questo e' il preoccupante scenario in cui sono costrette a muoversi oggi le imprese, che pero' dal canto loro non hanno mai saputo dare- per lo meno le aziende più a carattere di micro impresa e con vocazione " locale". - la giusta importanza al reinvestimento dei profitti e in ultima analisi alla capitalizzazione ottenuta con autofinanziamento. Anche i consulenti , spesso interpellati solo con lo scopo principale di tenere sotto controllo la fiscalità e le tasse che ne derivavano, non hanno voluto - o potuto - porre la giusta e necessaria attenzione al dato in parola, che in ottica di Basilea 2 costituisce uno dei principali parametri di valutazione per l' accesso al credito. Ora la crisi che attanaglia la nostra e altrui economie, non permette margini da accantonare e mi rendo conto che il grido di dolore delle aziende suona come il canto della cicala di fronte alla tranquillità della formichina.......... Aspettiamo tutti tempi migliori e credetemi anche le banche che hanno visto raddoppiare i costi del funding e aumentare pericolosamente le partite incagliate: ecco quindi un'altra ragione alla contrazione di crediti.......
  • L’asfalto cede e si apre un cratere
    Cosa succede in Corso Cavour?

    114 - Gen 28, 2012 - 12:58 Vai al commento »
    Troppo facile dire "Piove governo ladro....." Speriamo che sistemino in fretta dopo aver accertato la causa: l'arteria e' strategica per la viabilita' cittadina !!!!  
  • PRESI!

    115 - Gen 28, 2012 - 12:55 Vai al commento »
    Da me manina verde per entrambi i commenti che mi precedono..... Per le rosse all'amico ipno rispondo con la classica affermazione che la mamma degli imbecilli e' sempre incinta.....
  • Ora costruiscono anche sopra le scale?

    116 - Gen 19, 2012 - 22:06 Vai al commento »
    La voglia di scrivere ha causato un errore di orientamento..... Quello che e' grave che si deturpa un'altra fetta di Macerata storica....
  • I BUCHI DELLO SFERISTERIO
    Ecco i dati delle ultime stagioni

    117 - Gen 22, 2012 - 23:54 Vai al commento »
    Leggo di 20 milioni destinati allo Sferisterio ma che potevano essere utilizzati per Macerata..... Mi sovviene quel latinista che scrisse che " Carmina non dant panem".
  • “Nessuno ci obbliga a comprare”
    Il sindaco smentisce una parte del Pd

    118 - Gen 14, 2012 - 19:47 Vai al commento »
    Mi spiace non essere potuto intervenire, ma un plauso ancora a Matteo Zallocco e all'avvocato Bommarito per quanto fatto: a mia memoria, una partecipazione democratica e popolare come questa non si era mai avuta !! Una ultima cosa mi turba un pochino ancora: come mai la riunione "chiave" sia stata fatta nella canicola di un assolato 22 agosto, per di piu' quando un titolato ( per meriti di studio e di pratica), serissimo (al di sopra di ogni minimo appunto)  e tampoco espertissimo funzionario del Comune, sia ben chiaro completamente estraneo alla diatriba politica e periziale, ma che dirige un ufficio affine stava organizzando le sue ferie matrimoniali.......  La sua voce autorevole avrebbe potuto essere ascoltata da "chi non fa perizie....." Il buon Guido parla di qualcuno che ha sollevato sospetti di Banda Bassotti, ma credo che la coincidenza sia un altro tassello in questa lunga e penosa storia....... Due note finali:  -ai nostri tempi all'Universita si andava a piedi, oggi non credo proprio sia un avventura arrivare a Villa Potenza..... - nemmeno io faccio perizie di mestiere, ma so valutare con la diligenza di un buon padre di famiglia che forse non si può far spendere 1,8 mln di euro alla gente che mi ha eletto quando se ne potrebbero spendere di meno o per nulla....  Pessima tempora currunt, sed peius venebunt...   
  • Bruni: “Gli arresti per droga a Tolentino
    non sono purtroppo un fatto occasionale”

    119 - Gen 13, 2012 - 18:53 Vai al commento »
    Per piacere, cerchiamo di non cavalcare sempre la tigre, facendo campagna elettorale. Tolentino e' un paesotto popolato di estracomunitari, deserto e senza alcuno stimolo culturale. Ai giovani cosa diamo? Il centro comemrciale con qualche sala di cinema????? Il teatro si e' dovuto spostare in un cinemino parrochiale.... parole tante, demagogia troppa, fatti zero...... E poi in altre pagine di questo giornale si scrive che  i carabinieri ci dicono che sono preoccupati per la microcriminalita'..........  Il disagio giovanile nasce dal vuoto di contenuti che questa amministrazione esprime. Punto e a capo. PS: non credo che altra ammisnistrazione, magari di di colore diverso possa essere migliore, abbiamo imparato che la politica e' spartizione, mera spartizione....... Pessima tempora currunt  
  • Demolito il magazzino ex Fiat

    120 - Gen 12, 2012 - 23:45 Vai al commento »
    E' un altro pezzo di storia di Macerata che se ne va..... Avevo comprato la mia 126 proprio li..... era il 1979.....   Ricordo anche il "casermone di Perogio" che citava qualcuno sopra..... Come la vecchia via Trento, con la Sofarma ed il benzinaio proprio sotto, prima dell'ingresso ai garages..... E la casa prima della IP di Ricci, vero momumento alle incompiute, protetto da un "new jersey" di cemento armato e' li' oramai da anni e anni e anni............ Caro architetto non ricordo ( per natali piu' recenti) il Porton Pio, - Tre porte per il volgo, di fronte alla caserma  Castelfidardo (ora liceo classico ).... mio nonno me ne rammentava... Sic transeat.....         
  • Nuova rotonda a Tolentino

    121 - Gen 13, 2012 - 0:06 Vai al commento »
    Se serve a eliminare l'infinito tempo di attesa per chi esce dalla Piscina... BEN VENGA!
  • Manovra Governo Monti:
    istruzioni per l’uso della banca

    122 - Gen 6, 2012 - 23:58 Vai al commento »
    @ Filippo: punire le banche... E' da un paio di giorni che ci sta pensando il mercato.......
  • L’esplosione dei commenti
    sulla tragica vicenda di Recanati

    123 - Dic 27, 2011 - 19:18 Vai al commento »
    Caro avv.to, concordo in pieno con quanto magistralmente esposto nel suo articolo. Troppa larghezza nelle maglie della legge, oramai inadeguata di fronte ad un massiccio aumento della criminalita' e il depotenziamento delle forze dell’ordine, depauperate di risorse...... Leggevo nei commenti al precedente articolo di cronaca che ogni italiano con reddito potrebbe agevolmente donare 1 euro per la sicurezza..... Se ne nascesse una petizione????
  • Confronto pubblico PD-CM
    sul caso Cittadella dello Sport

    124 - Dic 28, 2011 - 19:43 Vai al commento »
    Anche io piu' volte ho trattato la questione dell'anonimato o della "faccia e firma", e credo che ci potra' essere in futuro altro confronto su apposite pagine e per un momento vorrei dare ragione al Travaglio locale che vuole riportare la discussione nei binari de " La cittadella dello sport : - quoto l'avvocato Bommarito - un bel pacchetto preconfezionato consistente nell’esborso, contro ogni logica e nonostante le perizie dell’Agenzia del Terrritorio, di una cifra enorme a carico del Comune per l’acquisto di un terreno che non vale niente e su cui niente sarà mai costruito!!!! " Aspettiamo il pubblico confronto: liberi di intervenire, di non venire, di esserci e stare zitti, di fare le proprie rimostranze, di chiosare, di ascoltare, di registrare commenti ed interventi, insomma di fare insieme quello che facciamo su queste pagine......
    125 - Dic 27, 2011 - 19:27 Vai al commento »
    @ Iesari: concordo in pieno. @ Mus: carina !!! @ Tommi Gun sull'anonimato: Ghino di Tacco era si uno pseudonimo, ma si sapeva benissimo a chi appartenesse: fu Scalfari a paragonare il leader socialista al brigante ghibellino...... Anche qui su CM qualcuno ha bisogno di una "rendita di posizione" ???????
    126 - Dic 27, 2011 - 18:21 Vai al commento »
    CM rappresenta una voce, i suoi lettori non possono che sostenerla, senza che per questo il giornale sia prigioniero di chi commenta e scrive queste note, anzi....... Sottoscrivo poi il fatto che non si cerca uno scontro, ma solo chiarezza, quella chiarezza che dovrebbe essere alla base di un sistema democratico e che oggi, stante la situazione in cui ci troviamo anche a livello nazionale, e' divenuta una caratteristica indispendabile della vita sociale e politica di ogni comunita'. Attendiamo con ansia questo confronto in modo da dare completezza ai fatti, ma sopratutto, come ebbi modo di scrivere in altro post, per rendere conto alla cittadinanza delle regolarita' formali e sostanziali che fanno sostenere ad alcuni eletti - non nel senso di eccelsi, ma di scelti dal popolo - che bisogna spendere di piu' per acquistare qualcosa che e' stato valutato meno ..... E come mai si debba acquistare qualcosa di cui non si ha bisogno, dato che si possiede altra "cosa" adatta allo scopo gia' in casa e senza necessita' di ulteriori esborsi.......
  • Rapina in villa a Recanati
    Il proprietario spara e uccide il ladro

    127 - Dic 27, 2011 - 19:00 Vai al commento »
    Mi sento di aggiungere solo che la sicurezza di ognuno e' un diritto sacrosanto. Abbiamo delle mogli e dei figli e vogliamo che questi siano protetti, sia da delinquenti "nazionali" che stranieri..... Mi ha colpito il commento del sig. Zampolini che ha vissuto una devastante situazione di tentato furto, trovandosi faccia a faccia con i malviventi..... Non sono momenti da augurare a nessuno, certamente...... Comprendo quindi l'indignazione, i commenti "di pancia", financo quelli piu' forcaioli e "terribili"...... Ma non perdiamo il senso dell'equilibrio
    128 - Dic 26, 2011 - 16:00 Vai al commento »
    Comunque sia, resta una tragedia.... Per il sig Terrucidoro, che si trova indagato per una legge che tutela poco chi si difende dalla altrui delinquenza, certamente ad essere nei suoi panni, pochi avrebbero saputo come comportarsi, in preda alla paura, o al terrore... Tragedia per un giovane, delinquente senza dubbio, ma 27 anni sono pochi per morire. La ratio di tutto questo non esiste , di sicuro c' e' che oramai l' Italia e' piena di delinquenti che sarebbero tranquillamente potuti rimanere nelle loro nazioni di provenienza, anziché venire qui a rubare, spacciare ma anche a morire..... Di chi e' la colpa? Loro? Di chi li ha fatti entrare? Di chi non li rimette in un piroscafo e li riporta a casa? Di chi non li sopporta? ......... Pessima tempora currunt
  • La CITTA’della res (poco) publica

    129 - Dic 24, 2011 - 15:44 Vai al commento »
    @ Giuseppe Bommarito Parole che non hanno bisogno di altri commenti le sue..... Grazie a Lei !!! ...e Buon Natale
    130 - Dic 24, 2011 - 14:44 Vai al commento »
    @ ipno: messaggio forte e chiaro e ricambio con piacere gli auguri di Natale !!!! Solo alcune precisazioni, non cito sentenze per dimostrare onori e cultura, ma solo perche' mi era capitata tra le mani e il bello del PC e' il "copia e incolla"!!!! :) Riesco poi, stante i ripetuti richiami al caso, ad inquadrare l' anonimato sotto la luce della "paura di non trovare un posto di lavoro", per cui le proprie opinioni potrebbero essere un forte impedimento nella scelta di un candidato a quel posto: faccio io ammenda in questo caso e mi rattristo che possano esistere situazioni della specie..... Ottimo suggerimento per i "tool" di identificazione, ed infine la quoto in pieno nell'affermazione che "fondamentalmente CM è popolata da gente veramente in gamba." !!!! @ A per o' L: cito due sue frasi: "la sua presunta preparazione in un certo campo, non sempre è garanzia di oggettività e di competenza" Non voglio essere presuntuoso, ma un po' di preparazione, non solo presunta, per il mio lavoro ce l'ho.... se non altro per studi compiuti e quotidiana esperienza sul campo.... "Io non ce la vedo a fermarmi per strada, anche conoscendo la mia identità, per discutere di questo o quell’argomento, fosse anche di una qualche estrema rilevanza sociale, culturale, economica, ecc..": mi creda sbaglia, perche' in un tardo pomeriggio, liberi dai rispettivi impegni, me ne starei comodamente seduto in un bar a chiacchierare con Lei, perche' ho trovato le sue parole moderate e cortesi, ma anche significative e calzanti, per cui, non credo sia senza dubbio un esperienza interessante e piacevole !!!!......C'e' da vedere se lei ha voglia e tempo per fare due chiacchiere con me..., cosi' magari le farei a voce gli auguri di Buone Feste !!!!
    131 - Dic 24, 2011 - 12:54 Vai al commento »
    @ ipno Il suo post mi chiama a fare chiarezza: Quanto scrive nelle prime righe e' inesatto: io non "impongo" nulla a nessuno, sia ben chiaro, non ne ho modo, ne' voglia, ne' potere...., ma al contempo rimango "disturbato" dall'anonimato; Ancora, non utilizzo ne' foto ne' nomi altrui, e parte della redazione di questo giornale, se dovesse servire a supporto, mi conosce e sa che non uso dati di terze persone sulla rete ( tra l'altro e' un reato penale, confermato con sentenza n. 46674 della Cassazione, Quinta sezione penale lo sa???? ) Per cui, si va oltre il buon senso, ritengo.... Appresso Lei scrive: "L’anonimato è un’arma potentissima per il cittadino, specialmente se in cerca di lavoro, se è spesso in relazione con il pubblico oppure con la classe politica" Vede io faccio un lavoro - sono un modesto funzionario di una importante banca italiana a vocazione europea- in cui tutti i giorni metto la mia faccia nella relazione con il cliente e ritengo che questa mia faccia ( mia mamma si sarebbe potuta sforzare un pochino di piu', ma a quei tempi George Clooney era di là da venire....) sia la giusta "arma" - come la definisce lei, per fare bene il proprio lavoro, quando la faccia corrisponde a impegno serio, vero, senza frammistioni e interessi occulti, ma l'unico fine e' quello di "fare affari" insieme al cliente !!! Ecco perche' accostare il mio pensiero - inerente a metterci la faccia - a quello dell' avv.to Ricotta -"nell’usare toni vicini all’intimidazione per un giornale online" non e' stata cosa a me gradita. Siamo proprio agli antipodi, e spero ne faccia ammenda...... Nelle righe successive leggo: "Ben altra cosa è invitare le persone a firmarsi e dare loro strumenti idonei: è una scelta apprezzabile e di valore.": proprio questo intendevo io, senza dietrologia, ne' altro, anche se gli strumenti sono forniti proprio da questi post...... Non ne vedo altri .... qui per lo meno.... Concordo infine con la sua chiusura, sulla correttezza e il buon senso , ma si ritorna al fatto che la firma - leggi nome e cognome - e' importante quanto le valide argomentazioni. @ A per o' L: non ce ne voglia: il problema e' il merito della "nota" (?!?!?) vicenda, ma chiarirsi, “Faccia” o non “faccia”, e' sempre un bell'atto di civiltà.
    132 - Dic 24, 2011 - 9:11 Vai al commento »
    @claudio sellone Cambierò la foto perché la mia pensione è lontana almeno di una buona dozzina di anni...:) :) Convengo con Lei del fatto che le vendettte trasversali in questa città sono possibili e estremamente penalizzanti, ma volevo precisare che non intendevo riferirmi a nessuno in particolare, senza nessuna dietrologia che potrbbe aver letto in quelle righe: il mio invito alla trasparenza, perché questo intendevo fare, era erga omnes !
    133 - Dic 23, 2011 - 23:55 Vai al commento »
    La cosa piu' bella di avere un' idea, differente da tante altre, tutte perfettamente valide in quanto "proprie" , e' metterci la faccia!!!! Possiamo parlare di sport, di politica, di religione, ma se uno non ci mette la faccia, allora vuol dire che.... o non ha carattere, o non ha coraggio o non ha cuore....... Ecco quindi che, da quando frequento queste pagine, nel dire la mia, commentare e confrontarmi con altre situazioni ed idee, mi imbatto in post i cui autori usano ( e noi leggiamo) pseudonimi, talvolta sigle, e se guardiamo le loro foto si vedono stemmi e icone varie e colorate, ma non volti riconoscibili ed identificabili...... E tutto questo un po' mi "disturba", tanto che spesso leggendo mi sovviene di quel proverbio in cui si dice che uno "tira il sasso e nasconde la mano....." Apprezzo chi, invece, si firma con nome cognome e titolo ( guadagnato sulle sudate carte...), dando voce e volto alle proprie affermazioni. Propongo a CM di modificare il sistema di LOGON, in modo da sapere con chi si ha a che fare, siano fattori, compagni di merende, medici, visconti, popolani o semplicemente politici eletti e o di professione.......
    134 - Dic 23, 2011 - 16:02 Vai al commento »
    Quoto: "...ci sarebbe una sollevazione dell’intera città, senza distinzioni di colore politico. E’ infatti moralmente e politicamente inaccettabile perseverare nonostante tutto in un disegno così assurdo, e per una cifra così imponente e così ingiustificata, a vantaggio esclusivo di un singolo cittadino (e di chi probabilmente gli sta dietro).... Ergo, ecco "lLa CITTA’della res (poco) publica" Avvocato, ancora complimenti a Lei e alla redazione di CM che la ospita !!
  • Provincia: prima di Natale
    liquidati 9 milioni a imprese e Comuni

    135 - Dic 21, 2011 - 23:44 Vai al commento »
    Hanno fatto la parte che dovevano fare... Non credo ci siano meriti da prendersi...... Sic et simpliciter!
  • Nasce CM ECONOMIA
    Un’agorà per unire le forze

    136 - Dic 22, 2011 - 15:13 Vai al commento »
    CM si arricchisce di una pagina davvero importante! Il momento economico e' particolare, ed una informativa seria e completa non può che portare ad un clima di aumentata fiducia nei confronti degli operatori economici e delle famiglie. E' in ogni caso un segnale positivo. Bene !
  • Caro Pd, noi ci schieriamo
    …dalla parte dei cittadini

    137 - Dic 21, 2011 - 14:45 Vai al commento »
    @ Gabor: utilizzo il post per ringraziarti.......vedrai qualcuno mettera' i voti anche qui.......
    138 - Dic 21, 2011 - 12:53 Vai al commento »
    @ Tommy Martello: quoto in pieno le tue sagge e 'precise' parole di professionista..... @ Sergio Menchi: Caro amico mio, come sai Macerata mi ha dato i natali, ma la vita mi ha portato in altri lidi, non da meno l' affetto che mi lega al suolo natio, mi fa commentare su queste pagine quanto accade in giro e nel Palazzo...... Non ti sentire suddito a 360 gradi, perche' non esistono sudditi di quei signori, ma solo concittadini e al prossimo "giro" elettorale avranno altro da fare, stanne certo !!!!!!!
    139 - Dic 20, 2011 - 23:16 Vai al commento »
    @ jack rayan: allora serve qualcuno che rinfreschi loro la memoria, con senso pratico e spirito battagliero..... La politica e' una bella cosa, i politici meno.......
    140 - Dic 20, 2011 - 22:20 Vai al commento »
    Si ricorderanno i maceratesi di queste penose esternazioni di marmocchi pescati con le mani nella marmellata, quando si tornera' alle urne? Pessima tempora currunt P.S.: chi si scaglia contro CM senza dubbio non ha capito il senso della vera democrazia, della libera parola, del confronto di idee..........
  • Non abbandonate i vostri televisori

    141 - Dic 17, 2011 - 19:49 Vai al commento »
    Basta davvero poco..... Due passi in più e si raggiunge l' isola ecologica, attrezzata per smaltire in modo corretto ogni tipo di rifiuti.... Con un po' più di impegno la vita migliora......
  • Il Gus chiude un 2011 improntato all’emergenza
    Tante le iniziative messe in cantiere

    142 - Dic 17, 2011 - 19:46 Vai al commento »
    Un augurio di buon lavoro!
  • Banca Marche: “Chiudiamo il 2011 con un buon utile”

    143 - Dic 15, 2011 - 23:44 Vai al commento »
    @ Cerasi: Caro Gianfranco, non e' proprio così con i numeri..... Come si dice in termine tecnico il costo del "funding" - ovvero della raccolta, necessaria agli istituti di credito per prestare a loro volta, dall'estate scorsa e' praticamente raddoppiato, stante il fatto che tra loro le banche non si prestano piu' denaro (il cosidetto mercato interbancario e' fermo) e per quanto riguarda gli impieghi a medio lungo termini il prima citato spread Btp/Bund e' diventato il "termometro" del costo di approvvigionamento per le banche. A questo dato che si aggira sui 500 basis point, che tradotto vuol dire 5 punti percentuali, si aggiunga il costo del "rischio" - dovuto al peso dei crediti difficilmente esigibili (incagli) o gia' "persi" (sofferenze), che per il sistema vale circa 1 punto. A tutto cio' aggiungiamo il costo struttura, gli stipendi, ecc. ecc ed ecco che la vecchia "forbice" tra tassi attivi e passivi viene ad essere drasticamente ridotta, fino quasi ad azzerarsi !! L'utile su prestiti e/o sui mutui spesso non scaturisce piu' da tale differenziale di tasso, ma dai costi cd. "accessori", spese di istruttoria e polizze assicurative collegate. E credimi, di questi tempi, aprire una banca non credo sia un buon affare.......... Gli azionisti vedono ben pochi utili distribuiti, quando ce ne sono, anzi a loro vengono richiesti aumenti di capitale per rafforzare il dato patrimoniale, quindi vengono richiesti altri soldi ! E per quanto riguarda la manovra Monti, che garantisce la solvibilita' delle obbligazioni bancarie, a beneficiarne e' tutto il sistema Italia: cosa diversa e' parlare dei banchieri........ E forse senza Monti a rischiare sono proprio i bancari, per i quali i tagli non sono certo finiti..... .....
    144 - Dic 15, 2011 - 20:58 Vai al commento »
    Sarebbe da spiegare al lettore "distratto" o non addetto ai lavori che quel buffer di liquidita' di 1,8 mld è stato creato con disponibilità in parte sottratte al credito alle Imprese e alle Famiglie, stante quanto dettato dall'EBA, European Banking Authority di Londra: in pratica invece di curare una situazione di crisi immettendo liquidita', stante questo accantonamento nel buffer si toglie al mercato quel "lubrificante che in un motore fa funzionare l'economia", per dirla con Guido Fontanelli. ( cfr. Panorama 14/12/2011 pagg. 78 e seguenti) Per di piu' questo buffer, composto in massima parte di titoli di stato a breve, facilmente liquidabili, ha in sè insito il "rischio" di portare nei bilanci della banca una minusvalenza, in quanto ai fini delle recenti modifiche alla normativa di Basilea i titoli andrebbero valutati a prezzi di mercato, ovvero a prezzi piu' bassi di quelli di acquisizione, stante l'aumentato, oramai tristemente famoso spread BTP/BUND, che ha compresso i corsi dei titoli in circolazione .......... Badate bene, quanto sopra non vuole assolutamente alimentare le "voci malevole e anonime", ma e' stata mia intenzione con queste righe fare un po' di trasparenza su quanto viene divulgato alla stampa e attraverso la stampa....... Di vero c'e' comunque che il "credit crunch" e' in atto da tempo: il credito e' diventata una risorsa scarsa e costosa e ciò non e' affatto un bene per tutta l'ecomia, locale e nazionale. E questo e' un problema di tanti Istituti di credito, locali e nazionali. Bene poi, per l'utile citato dalla nota, che se parzialmente distribuito sul territorio attarverso le iniziative della Fondazione contribuira' a sollevare un po' l'economia locale ....
  • «La Cittadella dello Sport non si farà»

    145 - Dic 18, 2011 - 23:58 Vai al commento »
    Non capisco molto di amministrazione e politica, ne' di come funzionino le responsabilita' di fronte a proposte di compravendita da parte di enti pubblici, di condivisioni delle Giunte, di pareri favorevoli di regolarita' contabile, tecnica e di conformita' dell'azione amministrativa....... E come me credo molti Maceratesi.... Ma penso che i succitati personaggi, i cui nomi figurano in quel famigerato -si fa per dire, ovviamente- repertorio 598 che restera' scolpito nel marmo " a memoria imperitura di come si governa male !!!", dicevo, quei signori, nessuno escluso, debbano quanto meno fare un atto di dolore di fronte ai Maceratesi, per aver fatto correre loro il rischio di buttare denari pubblici al vento o chissà in quali rivoli che chissà quali destinazioni avrebbero trovato........ Pessima tempora currunt !!! Ma pegghio ha da vinì !!!!!!!!!! PS: Ancora un grazie all' avv.to Bommarito e a queste pagine che hanno portato il fatto "coram populo"
    146 - Dic 16, 2011 - 22:40 Vai al commento »
    Certo che un commento lapidario come quello del presidente Toto' - che saluto - lascia proprio basiti...... Bluff sin dal principio, pubblicità elettorale... Parole davvero pesanti.... Mi sembra che siamo regrediti ai tempi delle vecchie " Tribuna Politica" dove si facevano roboanti promesse da marinaio per affabulare una pletora di elettori i cui bisogni e necessita' erano solo alibi per assicurarsi un potere di governo fatto di compromessi e di bugie. Povera Macerata mia, amata e perduta, risorgi con la forza della Gente che difende la verità !
  • Mare mosso a Macerata

    147 - Dic 11, 2011 - 21:12 Vai al commento »
    Una mostra da non perdere, immagini che tenute gelosamente celate dall' autore, ci vengono qui mostrate nella loro essenza ed unicità , in modo da essere godute ed apprezzate. Ci parlano di un sogno, di riflessi, di una Macerata improbabile, ma che potrebbe essere reale, una citta in cui un Canal Grande sarebbe la soluzione ai parcheggi selvaggi, una citta' dove finalmente potremo vivere in maniera ludica la Piazza nelle torride estati. Non voglio svelare di più se non che la visita e' stata piacevole ed interessante quanto la conoscenza dell'autore.
  • Fontescodella in alto mare
    Prende quota il progetto
    della seconda piscina in viale Don Bosco

    148 - Dic 10, 2011 - 21:35 Vai al commento »
    Metto l'accento solo su un problema: parcheggio.....Si dice di utilizzare quello a poca distanza..... Io abito a 100 metri da una piscina in provincia, e non avete idea del via vai di auto di genitori che portano i figli ai corsi di nuoto.... Ovviamente il traffico si concentra "ad ondate" a seconda dei turni... Pur essendoci grandi spazi la confusione e' tanta e di code se ne creano a bizzeffe. Figuriamoci cosa puo' accadere in un collo di bottiglia come quello di via Don Bosco, tra semafori, rotatorie, supermercati, sensi unici e quant'altro. Io non voglio criticare la scelta, ma solo dire che bisogna riappropriarci di un' idea di bene collettivo che non vedo.......
  • Salvi: “Sulle Province tanta demagogia dal Pdl”

    149 - Dic 9, 2011 - 1:23 Vai al commento »
    Da cittadino, la cosa piu' assurda e' aver "subito" nuove elezioni, con sperpero di soldi pubblici, cioe' nostri, per un cavillo..... Se ne e' gia' discusso, ma mi piace ricordare poi che abbiamo speso un sacco di quattrini per mettere un "vice" contro un "capo", prima schierati dalla stessa parte, poi ovviamente si sono ritrovati "l'un contro l'altro armati" ...... Certe cose succedono solo dalle nostre parti...... Per carita' le urne hanno dato un esito diverso da quanto era accaduto nel pregresso, passando il timone da uno schieramento all'altro, (magari dopo che c'era passato anche l'attuale capo.... vale la pena di dire "ex vice").... Rileggendo l'accaduto alla luce della crisi attuale, sopratutto in limine mortis delle provincie - non so cosa Monti si appresta a definire per tali enti - mi sembra che da parte di chi ha a cuore le sorti di un territorio prima, di un Paese poi si debba proprio fare un attimo di vera e profonda rilessione: in primis perche' nell'articolo leggo parole come "demagogia e populismo", e ancora "riordino istituzionale"........ma non leggo parole come BENE COMUNE....... Poi perche' ripenso sempre più ai capponi di Renzo....”quelle teste spenzolate; le quali intanto s’ingegnavano a beccarsi l’una con l’altra, come accade troppo sovente tra compagni di sventura.” Pessima Tempora currunt
  • Due romeni finiscono in manette
    dopo aver cercato di rubare da “Fallimenti”

    150 - Dic 8, 2011 - 21:52 Vai al commento »
    Eppure deve esserci qualche rumeno serio...... Forse in Romania, perche' i delinquenti sono tutti qui in Italia !!! Pessima tempora currunt. Dimenticavo un plauso ai militi dell'Arma che cercano di rendere piu' sicure le nostre strade. Un augurio di pronta guarigione !!!
  • Castiglioni: “Stop alla Cittadella
    Sindaco, non abbia paura”

    151 - Dic 8, 2011 - 22:08 Vai al commento »
    Mi richiamo alla battuta nel finale dell'articolo: €.1.765.532,00.... Il capitale investito si e' rivalutato per 50 volte.... Su base annua un tasso del 5000%, da dividere ovviamente per il numero degli anni dall'acquisto da parte del sig. S.M. fino alla cessione definitiva al Comune....... Credo che la lungimiranza del tizio sia superiore a qualsiasi intuizione di Arnault, Buffet, Ortega, tanto per citare i piu' famosi "Paperoni" del globo terraqueo..... Io credo che fara' causa..... se la vince avra' di che pagare i migliori avvocati...... Pessima tempora currunt.
  • Ragazzi incoscienti:
    “moto” d’ira di un genitore

    152 - Dic 8, 2011 - 22:23 Vai al commento »
    Mi hanno colpito le parole del sig. Tomassucci: "Avrebbe distrutto la sua famiglia e la mia, che di figli ne ho tre. E tutto ciò per una stupida bravata. " Forse su questo dovremmo riflettere, sul fatto che anche noi da giovani ( guidavo il motorino circa 40 anna addietro!!!!!) ne abbiamo fatte di cose "senza testa", ma educazione, rispetto, una buona dose di senso civico e sopratutto paura delle sberle di babbo erano sempre ottimi compagni di viaggio!!!! Non credo che sia colpa dei genitori troppo indaffarati a lavorare e non educati. Cosi' come non credo che sia colpa della mancanza di pattuglie ( anche se Walter e De Cecio in sella al loro Falcone Guzzi blu della Polizia Municipale restano impressi nella mia mente come il miglior deterrente alle allora impensabili "bravate" !!!) Ritengo forse che manchi un po' di "gioco delle parti", regole precise su chi deve essere il leader della situazione ( padre) e chi gregario ( figlio), forse serve anche un po' piu' di severita' e di minor accondiscendenza ( "sono giovani"...... per me non va bene). Mi sento un po' dinosauro a dire queste cose, ma la liberta' di ognuno finisce dove comincia quella dell'altro e su strada se cio' non funziona - e torno a citare Tomassucci - il malcapitato "starebbe forse a raccogliere le lacrime dei propri cari intorno ad una lastra di marmo. "
  • La Procura apre un fascicolo
    sull’incidente al Centro Direzionale

    153 - Dic 8, 2011 - 22:42 Vai al commento »
    Un augurio di pronta guarigione al sig. Angeletti. Poi, in risposta @ Alcibiade, penso che il condominio e/o i proprietari debbano proprio cercarsi un buon avvocato e che il costruttore - se sono passati 10 anni - possa essere (relativamente) sollevato.... Ricordo che il costruttore è responsabile dei “gravi difetti” dell’immobile che si presentano nel corso di dieci anni dal suo compimento (art. 1669 c.c.). Ai fini della responsabilità in questione, costituiscono gravi difetti dell’edificio non solo quelli che incidono in misura sensibile sugli elementi essenziali delle strutture dell’opera ma anche quelli che riguardano elementi secondari e accessori (impermeabilizzazione, rivestimenti, infissi, pavimentazione, impianti ecc.) purché tali da compromettere la funzionalità dell’opera stessa. Non sono avvocato, ma leggo alcune cose di "legge" e vi rimando - ovviamente se interessati - a questa pagina: http://www.altalex.com/index.php?idnot=5303, dove si tratta di "LA RESPONSABILITÀ CIVILE PER DANNI CAUSATI DA ROVINA DI EDIFICIO"
  • Ritrova un libretto con 112,70 lire
    Oggi vale da 10 a 80 mila euro

    154 - Dic 9, 2011 - 0:55 Vai al commento »
    @ Alcibiade: Mi perdoni, quanto scrive non e' esatto: Le Banche e gli altri Intermediari hanno provveduto ad identificare i cd. rapporti dormienti e a comunicare i relativi dati al Ministero. Va precisato che la qualificazione come “dormiente” di un determinato conto non pregiudica il diritto alla restituzione del titolare: quest’ultimo potrà richiedere la restituzione delle relative somme o alla Banca o all’Intermediario presso cui risulta tale rapporto o direttamente a questo Ministero, entro il normale termine prescrizionale, nel caso i relativi importi siano già stati trasferiti dalla Banca o dall’Intermediario al relativo Fondo. Per ritornare in possesso del suo denaro deve muoversi così:: 1) controllare sul sito http://depositidormienti.mef.gov.it/ se è presente il suo nominativo; 2) In caso positivo avrà tempo 10 anni dal momento del versamento del suo denaro nel fondo dei conti dormienti per richiederne la restituzione al Ministero dell’Economia e delle Finanze. Penso che il suo deposito sia dormiente dal 2008 per cui a partire dal 15 dicembre 2008 l’intermediario non può più restituirle direttamente il denaro. I suoi soldi, insieme a quelli di tutti i conti dormienti 2008 dovrebbero essere stati depositati nel fondo entro il 31 maggio 2009, per cui a partire da tale data dovrebbero essere a sua disposizione, con i tempi ministeriali, su richiesta. In questo caso - e forse in altri - la gente NON DOVREBBE essere arrabbiata con l'istituzione banca........
    155 - Dic 7, 2011 - 18:53 Vai al commento »
    @ Vincenzo Bellini: ladre banche e disonesti........ Vorrei sottolineare che la materia e' stata regolata da una legge dello Stato! La c.d. "finanziaria" ( L. 266 del 23 dicembre. 2005) crec. prevede che i depositi di somme di denaro (conti correnti, libretti, titoli, ecc.) di strumenti finanziari e contratti di assicurazione, per i quali non sia stata effettuata alcuna operazione o movimentazione, per un periodo di tempo di 10 anni, sono da definirsi dormienti. Pertanto, dopo un certo lasso di tempo, il rapporto verrà estinto e le somme ed i valori relativi a ciascun rapporto verranno devoluti ad un apposito fondo. Tale fondo e' gestito dal Ministero dell' Economia, e non dalle banche...... Era spiegato anche nell'articolo, ma Lei preferisce infangare le banche.... tanto va di moda.... Ma non sempre sono ladre e disoneste..... e chi ci lavora se la prende a male, sopratutto se ogni mattina si reca in banca per fare onestamente il proprio lavoro!!! Pessima tempora currunt
  • Le piscine? Ripensiamo all’area della Filarmonica

    156 - Dic 7, 2011 - 18:34 Vai al commento »
    La sede estiva della Filarmonica rappresentava per Macerata un vanto e senza dubbio un punto di orgoglio, sia per la modernità della sua realizzazione, sia per la funzione precipua. Le piscine ed i campi da tennis, coperti in inverno da strutture tensiostatiche e d'estate all'aperto hanno portato divertimento e tanta allegrie a tanti giovani e ragazzi di ogni età . Poi si sa, il tempo logora le cose, qualche scelta poco felice, la "noia" della provincia, le cose che passano di moda e chi più ne ha più ne metta e la Filarmonica dopo un trentennio ha accusato una inevitabile battuta d'arresto. Ora l'idea di ridare vita a quell' impianto mi sembra ottima e credo che i diversi "attori " che possono metterla in moto sapranno trovare una intesa certa e proficua, al di la' dei peculiari interessi, che comunque vanno rispettati. Bene, Cerasi!
  • Colpito alla testa da due lastre di marmo
    Grave un maceratese di 53 anni

    157 - Dic 5, 2011 - 14:25 Vai al commento »
    Conosco la persona a cui e' capitata tanta sfortuna e mi auguro che la situazione si possa risolvere per il meglio.... Per quanto riguarda il distacco, ritengo che le parole di Cerasi - che quoto - siano da non sottovalutarsi....
  • Come uscire dalla crisi secondo Belpietro

    158 - Nov 26, 2011 - 9:39 Vai al commento »
    @ Axel: perdonatemi ancora, se intervengo- ma e' l'ultima volta - su questo argomento..... La differenza tra le mie osservazioni e le "altrui" e' che io ho commentato un evento a mio avviso di rilevanza svoltosi all'Università di Macerata..... Ho commentato il contenuto, non politico, ma economico, distaccato e non di parte, tant'e' che la domanda “Come usciamo da questa crisi?” e' stata posta a Belpietro dal prof. Marconi, in un aula di università e non in sedi politiche...... Non si tratta di dire la verita' o di fidarsi, si tratta di ascoltare una opinione di chi senz'altro ne sa piu' dei commentatori di CM - me compreso - di fatti ( e misfatti) della situazione socio-economico-politica italiana. TUTTO QUI @ Gabor : stante il mio lavoro leggo piu' sovente il Sole24 ore che quotidiani di opinione, spesso mi trovo a leggere queste pagine e qualche volta la Cronanca di Macerata sul Carlino.....ma ripeto più volte ripenso ai "polli" - in verita' capponi scrive il Manzoni- da me sopra citati....."quelle teste spenzolate; le quali intanto s’ingegnavano a beccarsi l’una con l’altra, come accade troppo sovente tra compagni di sventura."
    159 - Nov 25, 2011 - 22:31 Vai al commento »
    @ Axel : non creda che non conosco la connotazione "politica" del direttore Belpietro, conosco l'ultimo decennio e anche i precedenti ! Ne ho viste di nefandezze politiche tante per cui, ritengo di poter giudicare a ragion veduta, non certo a senso unico mio caro, cio' che caratterizza le opinioni di chi ha la ventura di scriverle a 9 colonne anziche' su un form come facciamo noi qui su queste pagine...... Quello che volevo sottolineare era l'aspetto "sinistro" di chi, senza essere stato spettatore o ascoltatore, senza aver partecipato al consesso, senza aver quindi avuto modo di giudicare fatti, ma solo per "partito preso" ha espresso il suo riprovevole disgusto per il personaggio, - liberi di farlo - per carita'.... Ma quale tristezza, slogan scritti sulle bianche pagine, senza colore, senza sapore, ma solo etichettature fini a se stesse: o di qua o di la'.... viva questo abbasso quello...... noi buoni gli altri cattivi........ Che poi non sapeva che fosse giornalista... era una battuta????? I succitati commenti non hanno minimamente preso in considerazione l'evento, la situazione, la location autorevole dove si fa cultura e non chiacchiere sterili da caffe', e non ultimo ma assolutamente educativo il dissertare su argomenti reali e contingenti, la cui portata travalica la nostra modesta realta' di provincia, dove purtroppo ci stiamo a scannare come i polli che il Renzo di manzoniana memoria recava all'avvocato Azzeccagarbugli...... Ecco quindi il mio esternare una amarezza che e' ancor piu' inasprita dal fatto che ci si ritrova a ridire con chi, guardando colui che indica la luna, guarda al dito e non all'astro..........
    160 - Nov 25, 2011 - 22:00 Vai al commento »
    @ Cerasi: io il giornalista oggi l'ho visto in universita'..... non ho visto il pennivendolo........ Lei non c'era poi mi sembra..... ma eravamo in tanti..... @M. Letizia: il mio commento si e' accavallato al tuo, mentre scrivevo tu pubblicavi la tua osservazione. Ti conosco e ti apprezzo per la tua preparazione e senza dubbio quel "senso unico" con te non c'entra niente. Le mie parole criticavano solo un etichetta data ( certo anche il prezzolato.....), laddove oggi invece, nella nostra vituperata Macerata ho assisitito ad un interessante commento su fatti la cui importanza e contingenza e' fuor di dubbio di importanza capitale. In altre pagine di questo stesso giornale on line viene criticata una voce semplice, ma provinciale immortalata da telecamere birbanti..... Oggi a Macerata, sperduta provincia dell' impero abbiamo sentito una voce a mio avviso super partes, ma autorevole. Non capita tutti i giorni.....anzi.......
    161 - Nov 25, 2011 - 20:54 Vai al commento »
    @ Alexis Henri Charles de Clérel Visconte di Tocqueville posso augurare una pace eterna, dalla sua tomba di Cannes, in cui riposa da oltre 150 anni...... A chi invece di faccia e generalita' usa l'altrui "fama" , dico che definire Belpietro "lacche' per titolo conseguito sul campo di battaglia" e' non solo "sinistro" ma anche parecchio, ma parecchio presuntuoso ! "Pennivendolo per conto terzi "poi non e' aggettivo che possa essere espresso cosi', senza un titolo, senza uno scritto vero, ma non certo da Visconte "di carta" e non di penna, che possa essere opposto a delle chiare, serene e illuminanti parole ascoltate oggi in una sede appropriata e con una platea di gente davvero "titolata" - non parlo di me ovviamente, ma di docenti e attori dell'economia locale - ..... Per quanto sia lontano il paragone, le tue parole mi ricordano quei tizi che, essendosi presentati a XFactor, pretendendo di esibirsi quasi ispirati da Melpomene, musa del canto, alla sonora cacciata dal palco tra l'ilarità generale, rispondono risentiti in malo modo......... Concludo affermando che "saper testimoniare" sia proprio il mestiere di Belpietro....
    162 - Nov 25, 2011 - 19:32 Vai al commento »
    Sono profondamente sorpreso ed amareggiato di cosi' tanti giudizi dati tanto per dare, tanto per sentire, da persone che credo non abbiano nemmeno ascoltato le parole di Belpietro. A differenza dei commenti "sinistri" che leggo sopra non si e' fatta politica stamattina all' Università di Macerata, ma in una dissertazione che ha visto l'intervento di professori di economia monetaria e banchieri che operano e vivono il territorio, Belpietro ha cercato di dare una lettura seria e senza prendere parte per alcuno schieramento di quella che e' la situazione italiana ed europea, vista sotto la lente di chi vive e commenta il suo paese. Ha dato una lettura chiara dei problemi creati da anni di stato assistenzialista e clientelare, che vede 17.000 forestali in Calabria, quando ne servirebbero 2000, ha criticato lo stato che siede ai tavoli tra le parti sociali per foraggiare con i nostri soldi, con i soldi di tutti scelte errate di assistenza a aziende decotte o la cui produzione e' diventata inefficente: Ha citato l'esempio di Margaret Tatcher che non ha esitato a far chiudere la British Leyland in quanto improduttiva, mentre da noi si grida allo scandalo per Termini Imerese dove produrre vetture costa 1000 euro di piu' che altrove. Con cio' -sostiene ancora Belpietro - non bisogna gettare sulla strada i forestali e gli operai Fiat, ma adottare un modello sullo stile della Danimarca, una Flex Security che per due anni assista chi ha un posto di lavoro "improduttivo" ( non c'e' PIL che tenga ne' produttivita' a lavorare male) e che gli consenta di riconvertirsi. Ha avuto anche parole di critica verso il mondo dell'informazione che talvolta non e' trasparente nei confronti del paese reale, rispondendo cosi' alla domanda di uno studente mirata su tale argomento..... Ma e' diventato costume di queste pagine schierarsi contro, non si sa bene contro cosa, ma sempre dalla parte opposta alla serena logica delle cose.... Ma Voi, che avete scritto prima di me avete solo fatto sarcasmo inutile e ridondante..... nulla sapendo, di come forse una conferenza all'Universita', se ascoltata avrebbe portato un po' di linfa alle vostre menti a senso unico. Pessima tempora currunt.....
  • “Sono loro ad aver rubato a casa mia!
    Riconosciute da un’anziana
    le ladre col pancione arrestate a Macerata

    163 - Nov 25, 2011 - 20:07 Vai al commento »
    Chi le ha fatte entrare???? Chi ha permesso che stessero in giro per le nostre strade in nome di uno spirito di eguaglianza e solidarietà che sembrava essere la panacea ai mali del mondo???? NON IO ! E non le vogliamo piu'..... ADESSO !!! Allora riportiamole a casa loro ( ci spendiamo pure quei - pochi- soldi rimasti....) E se tornano BASTONATE !!!! PS: a Lilly non aspettiamo che partoriscano, senno' come dice "qualcuno" i figli sono italiani e allora avrebbero sicuramente un appiglio per tornare.......
  • Macerata piange la scomparsa
    di Giancarlo Verdini

    164 - Nov 25, 2011 - 19:36 Vai al commento »
    Una tristezza infinita la tua dipartita, caro Giancarlo. Il ricordo del tuo sorriso e della tua passione per il Volley e in particolare per la Lube, siano di esempio a tanti
  • “Professioniste del furto”
    fermate a Macerata
    Erano ricercate in tutta Italia

    165 - Nov 24, 2011 - 18:57 Vai al commento »
    Quoto Porfiri e dissento apertamente su quella manina rossa.... Niente contro gli stranieri che in Italia lavorano onestamente e hanno messo su famiglia in condizioni certamente migliori di quelle che potevano avere nei loro paesi !! Ma chi delinque va rispedito SINE ULLA CUNCTATIONE a casa sua... e di corsa !! E se torna, BASTONATE!!!
  • Isidori, che “figurino” in tv!
    Le Iene lo colgono impreparato

    166 - Nov 24, 2011 - 19:50 Vai al commento »
    Sono stato a Torino di recente e, in occasione delle commemorazioni dei 150 anni dell'Unità, a Palazzo Madama hanno ricostruito il primo Senato italiano. Ovviamente e' una ricostruzione teatrale ( a cura del Teatro Regio) ma e' stato bello vedere gli scranni dove sedevano nomi altosonanti della storia patria, potendo anche sfogliare atti della "seduta" immaginaria che ivi viene "rappresentata" ad gusto e diletto dei cittadini tutti che volessero prenderne visione..... Questi personaggi sono, solo per citarne alcuni, Antonio Scialoja, Carlo Cadorna, Cabrio Casati, Alessandro Manzoni, Massimo Tapparelli D'Azeglio e non ultimo Ferrante Aporti di cui mi piace citare, e credo non a sproposito una massima: "L'ignoranza è il peggiore dei mali dell'uomo"... Fatevi un giro virtuale su www.primosenatoitalia.it....... Poi le altre considerazioni verranno da sole.....
  • “Museo a cielo aperto o discarica?”
    La protesta di una lettrice

    167 - Nov 18, 2011 - 19:18 Vai al commento »
    Mi e' piaciuto l'aggettivo ARRUFFATO di Tommy Martello, non mi piace chi usa questi commenti e le manine per fare demagogia su cose "piu' importanti".... A Giusy dico che ha sollevato GIUSTAMENTE un problema, dal suo punto di vista e ha "scatenato" tanti commenti, a dimostrazione che Macerata non e' una citta' morta, che e' bello discutere sul colore e sulle forme ( mi e' piaciuto anche il commento di Barbara Piercamillo, "chiedetelo ai bambini" ) Schifo, non schifo, arte non arte, demanio o privato, passaggi a livello o rotatorie infinite, la nostra Macerata non e' morta, anzi e' piena di gente che pensa, vive, gioisce e/o si arrabbia...... Quindi grazie a Giusy e a tutti quelli che hanno inviato il loro commento ( sembra siamo stati in quasi 70) per aver dimostrato che da qualche parte, forse ben nascosti, ma pieni di idee, non importa se differenti, ma con la voglia di esserci, di parlare, di godere Macerata, insomma i Maceratesi VIVONO!!!!! PS: e se CM vuole fare il sondaggio...........
    168 - Nov 17, 2011 - 20:59 Vai al commento »
    L'arte contemporanea ci ha abituato a vedere di tutto, ma sinceramente a me appare una ordinatissima isola ecologica, in attesa di smaltimento..... Che mai avverra' !!!
  • Da Londra a Dubai per sfuggire al Fisco:
    accertamento tributario da 3,7 milioni

    169 - Nov 15, 2011 - 20:03 Vai al commento »
    @ danito: non vedo il nesso tra la fine del governo berlusconi e presunti evasori che commentano con manine rosse .....:) @ axel: metter su una attivita' oggi e' un atto di coraggio, certissimo, ma da qui a diventare evasore ce ne passa...... Una accorta gestione aziendale puo' eviatre queste "costrizioni", anche se a mio avviso la pressione sulle aziende e' troppo accentuata. Ad ogni modo grandi o piccoli gli evasori danneggiano tutti, senza distinzioni ! Che poi ( e quoto Ciabattoni) e' ora di attuare una seria politica di manette agli evasori, taglio della mano destra, ostracismo all'Asinara per 12 anni muniti di sola pala e sacco di grano, confisca di ogni bene e interdizione da ogni ufficio pubblico e privato, e' altra cosa........... A parte gli scherzi, magari seTUTTI pagassero le tasse, la pressione potrebbe scendere e TUTTI ne trarremmo giovamento.... Ricordiamocelo....... chiediamo scontrino e fattura, e se non ce la rilasciano ..... chiamiamo il 117!!!!!
  • Droga e merce rubata addosso
    In manette due tunisini

    170 - Nov 15, 2011 - 20:06 Vai al commento »
    Se non li facevamo entrare...... non delinquevano........ Ma ributtarli a mare e' peccato.....
  • LA CADUTA DEL CAVALIERE

    171 - Nov 13, 2011 - 12:21 Vai al commento »
    Cara Eliana, come non sottoscrivere il tuo sfogo? Sono parole che vengono da dentro e perciò ancor più vere e toccanti. Quanto dici e' senza dubbio auspicabile, ma la difficoltà e' realizzare in maniera univoca ed unitaria un cammino nuovo, fatto di legalità, di democrazia, di rispetto reciproco...... E ognuno può aggiungere un aggettivo che renda il concetto più completo..... Comunque mai perdere la speranza in un futuro migliore !!!
  • Ilde, la signora dei gatti
    “Meno di un mese per salvarli”

    172 - Nov 12, 2011 - 9:56 Vai al commento »
    Sprechi, ruberie, soldi pubblici buttati al vento e quant'altro ci sta schifando in questi giorni, anzi mesi, anzi anni!!! Allora se il Comune intervenisse in una maniera tangibile o gli stessi abitanti di un civile paese come Appignano dessero una mano a questa signora anziche' essere delatori.......
  • Scippo in via Panfilo
    Rubati 30 euro ad un’anziana

    173 - Nov 7, 2011 - 19:33 Vai al commento »
    A quanto mi e' dato ricordare, non ci sono precedenti a Macerata. Purtroppo l'illegalità sta prendendo piede anche da noi, la nostra oasi felice sta lentamente finendo.......
  • Quattro maceratesi alla Maratona di New York

    174 - Nov 5, 2011 - 19:31 Vai al commento »
    Bella ragazzi!!!!!!
  • Racconti di spaccitti e osterie
    in attesa di un riconoscimento

    175 - Nov 7, 2011 - 19:40 Vai al commento »
    @Gabor: nell'elenco delle cantine forse va anche aggiunta quella de Sitti', tal Settimio (Ciccarelli) nel vicolo che costeggia l'ex UpIM. Io ho un ricordo sbiadito, tanto ero piccino quando ci capitai andando a trovare mia zia Giuliana che lavorava li.... Quello che ricordo distinatamente erano due grandi anfore vicine ad un lavello di pietra, coperte da due "spare" a difesa di moscerini ed altri insetti, ma in maniera tale che il vino respirava.... Da queste anfore veniva spillato il vino, con maestria ( non ne andava persa nemmeno una goccia) e ricordo le fojette, ma anche un ordinativo" Un quartu e na gazzosa", servito con noccioline americane, le "nucelle".......
  • Scaricano programmi gratuiti
    ma ricevono un sollecito di pagamento

    176 - Nov 5, 2011 - 19:25 Vai al commento »
    @ Paolo: Cerco di spiegarmi: Escludo che chiunque possa ricevere una fattura per servizi non richiesti, ma se per iscriversi è sufficiente che qualche "burlone" inserisca con i nostri dati, nome, cognome, numero di telefono e altri dati facilmente reperibili, allora potrebbe capitare.... Poi, in siti che si comportano in questo modo è difficile capire in anticipo che in realtà si è comprato qualcosa poichè non si clicca mai il tasto "ordina" o "conferma ordine", e sopratutto per eludere la legge sulle vendite a distanza non si paga subito, e visto che stiamo pagando senza accorgerci di farlo non possiamo neppure fare appello al sacrosanto "diritto di recesso." La fattura arriva a casa solitamente dopo il periodo di 10 giorni in cui si può far valere il diritto di recesso, quindi loro si ritengono a posto... Le truffe diventano sempre piu' arzigogolate, ma sempre truffe sono !!! Poi per carita' tanti "fagiani" inesperti vagano per la rete, ma tanti "cacciatori" aspettano al varco........
    177 - Nov 5, 2011 - 18:31 Vai al commento »
    ECCO LA LETTERA INCRIMINATA: ( REPERITA IN RETE- ho provveduto a "storpiare" indirizzi email e/o indirizzi di siti, in modo da eliminare i relativi collegamenti che apparivano per default). Sollecito di pagamento – italia-programmi.net Italia-Programmi Service support_italia-programmi.net Gentile Signor XXX xxxxx, purtroppo ad oggi non abbiamo ancora ricevuto notifica dell’avvenuto pagamento dietro nostro sollecito del 23/10/2011 (Numero fattura: F38494XX3. Siamo sicuri che si tratti solo di una svista; nel caso in cui abbiate già provveduto al pagamento, ignorate pure la presente comunicazione. Registrandovi sul sito http.www.italia-programmi.net avete accettato le nostre condizioni commerciali generali e vi siete impegnati al pagamento immediato. Al fine di evitare fraintendimenti e per dare ai nostri clienti la possibilità di testare senza impegno la nostra offerta, offriamo la possibilità di annullare gratuitamente il contratto entro 10 giorni dalla data di registrazione. Voi non avete usufruito di questo diritto (o comunque non entro il termine di 10 giorni). Pertanto ci permettiamo di sollecitare, tramite il presente avviso, il pagamento del credito insoluto. ————————————————————————— Accesso per 12 mesi a http.www.italia-programmi.net – 96,00 EUR 8,00 EUR per mese, pagamento secondo le condizioni commerciali dell’anno precedente. ————————————————————————— Importo dovuto 96,00 EUR ————————————————————————— ————————————————————————— La preghiamo di eseguire il pagamento di 96,00 immediatamente tramite SEPA / bonifico UE sul seguente conto bancario: Beneficiario: Estesa Ltd. IBAN: CY30005001400001400154795201 BIC-Code: HEBACY2N La preghiamo di voler indicare in fase di versamento la seguente causale in modo da poter tracciare il Suo pagamento: F384965 Se non disponete di un servizio banking online, potete utilizzare il nostro ordine di bonifico da noi approntato (ORDINE-DI-BONIFCO-F384965.PDF). Lo troverete in allegato a quest’e-mail. Dovete semplicemente inserire i vostri dati e inoltrarlo alla vostra banca dopo averlo firmato. Il mancato rispetto del termine indicato nel presente avviso di pagamento comporta, come da D.lgs. 231/2002, l’obbligo al pagamento di interessi moratori. Rientrano in questi ultimi in particolare le ulteriori spese per azioni legali (per esempio altri solleciti, il ricorso ad uno studio legale per la riscossione o l’avvio di una procedura giuridica). Per qualsiasi domanda su questa fattura e sui nostri servizi, si rivolga tramite e-mail al nostro servizio clienti: support_italia-programmi.net In allegato trovate l’avviso di pagamento in formato originale su nostra carta intestata. L’allegato non contiene virus. Per aprire il documento è necessario Adobe Reader. Distinti saluti, Il Team di Italia-Programmi.net http.www.italia-programmi.net ………………………………. Estesa Ltd. – Global Gateway 2478, Rue De La Perle, Providence, Mahe, Republic of Seychelles E-Mail: support_italia-programmi.net Registro di commercio: No. 079143, Seychelles Company Book Ulteriori chiarimenti per fatture e solleciti: Su questo sito internet ha accettato im modo esplicito le nostre condizioni di utilizzo. L’accesso sul suo sito http.www.italia-programmi.net e’un abbonamento a pagamento. Il pagamento dell’utilizzo del servizio deve essere versato 12 mesi in anticipo, come evidenziato dai nostri termini e condizioni generali. Con il pagamento si accede al diritto di utilizzo del sito per 12 mesi. Onde evitare che una terza persona si registri con i vostri dati d’accesso, abbiamo messo in atto vari controlli di sicurezza, che saranno prova inconfutabile in caso di controversie. Abbiamo inoltre inviato alvostro indirizzo E-mail i dati d’accesso con i quali si puo’beneficiare dei nostri servizi attivati da parte nostra con un email di conferma. Attenzione quindi a non cadere nella truffa. PS: IL CONTO CORRISONDE AD UNA BANCA DI CIPRO HELLENIC BANK PUBLIC COMPANY LTD NICOSIA (LEFKOSIA) CYPRUS PESSIMA TEMPORA CURRUNT !!!!!!!!!
  • SOF, Marcolini chiede la pace tra Comune e Provincia

    178 - Nov 5, 2011 - 19:03 Vai al commento »
    Si, apprezzo tutti gli interventi - io osservo e non commento in quanto non addetto ai lavori - ed intanto il tempo passa..... Sono settimane che si discute...... Ma credete che faremo in tempo a tirare fuori una stagione 2012 decente?????? PS: @ CERASI : concordo sul gettare alle ortiche il nome SOF e magari tornare alla vecchia dizione: ne sarebbero contenti anche i "cento consorti" che di certo non usavano acronimi con la stessa nostra disinvoltura di posteri..........
  • Massimiliano Rosolino a Macerata
    “Mai visto un capoluogo senza piscina”

    179 - Ott 25, 2011 - 19:25 Vai al commento »
    Pessima tempora currunt...... Ogni volta che leggo di Macerata, sento chiacchiere e accuse, rimpalli tra amministratori, politici di rimando e cagnare varie..... Alla lunga stufa....... Una vecchia pubblicità diceva " FATTI NON PAROLE !! E invece ......... PS: @ Giuseppe: la monnezza dalle nostre parti non c'e' ma le puzze collegate TANTE!!!!!!!
  • Dialettiamoci: “Se spusa Vinginzì”
    fa subito il pieno

    180 - Ott 25, 2011 - 19:30 Vai al commento »
    Bella serata, pubblico tanto, risate pure........ Un Cesare Bocci a portare un contributo importante, "autorita" ( come si diceva una volta) presenti ma non presenzialiste, attori "per piacere" con voglia di divertirsi e divertire, un testo che rispolvera le tradizioni e ben sa essere al passo con i tempi. Davvero BRAVI a tutti !!!! Ci vediamo alle prossime !
  • Il commissario straordinario dell’Erap
    rinuncia all’indennità di carica

    181 - Ott 24, 2011 - 19:35 Vai al commento »
    Mi associo a Munafo', ma ritengo che sia un esempio da imitare da parte di tanti altri.
  • “Basta puzze ! Vogliamo vivere”
    I residenti di Casette Verdini
    si rivolgono alla Procura

    182 - Ott 21, 2011 - 19:51 Vai al commento »
    Mi aggiungo ai commenti solo per dire che vivendo a Tolentino la situazione "puzze" non e' diversa. Mi sembra incredibile come si permetta ad aziende varie ( sia pubbliche che private, che consorzi diversi) di poter diffondere nell'aria molecole di vario tipo talmente puzzolenti da rovinare la vita a tanti....... Non so quale autorita' deve vigilare al riguardo, ma se qualche lettore sa cosa di concreto segnaliamolo, se qualcosa si puo' fare, metttiamolo a fattor comune: e' ora di finirla !!! Comunque per quanto riguarda l'articolo che si preoccupa di gesti "inconsulti" ricordiamoci che la convivenza civile ed il rispetto dei diritti di ognuno sono all base di una società sana e ordinata.
  • Code e disagi sull’otto di Corridonia
    Il sindaco: “Valuteremo a lavori conclusi”

    183 - Ott 16, 2011 - 23:54 Vai al commento »
    Senza dubbio il traffico all'uscita della Superstada aveva bisogno di una modifica, ma quella realizzata non e' delle migliori: bisognera' certo aspettare la fine dei lavori per un giudizio piu' concreto, ma la soluzione scelta e' quanto meno cervellotica e piena di punti interrogativi! Come gia' ravvisato da Joll, la segnaletica orizzontale gialla induce in errore nel cambio di corsia per dirigersi a Tolentino provenendo dal nuovo imbocco; nello stesso punto manca adeguata segnaletica verticale indicante la direzione montagna, essendo solo presente "Macerata"....insomma mi sembra un po' tanto ingarbuglitata e diciamo pure pasticciata la faccenda.......
  • Truffa da 90mila euro
    vendendo IPhone inesistenti

    184 - Ott 11, 2011 - 20:08 Vai al commento »
    "La stragrande maggioranza degli utenti eBay è onesta e fa transazioni rispettando controparte, leggi e regole della Community. Tuttavia, come tutti i mercati di successo, eBay attrae malintenzionati che cercano di abusare della fiducia e dell'inesperienza dei nuovi utenti." Questo si legge sulla pagina sicurezza del piu' grande sito di commercio elettronico in Italia e forse anche nel mondo. Si può comprare e vendere di tutto, o quasi. Per la sicurezza, è importante imparare e seguire i consigli e i suggerimenti illustrati nella sezione succitata: Infatti come si può pensare di ottenere sconti superiori al 20/25% su oggetti nuovi e "cool" come un iPhone4 ?: non ci sarebbe quantita' venduta che possa ripagare un venditore dello sconto praticato! Su oggetti usati o nuovi non prorio di recentissima uscita si possono fare buoni affari, ma solo perche' qualcono ha bisogno di un qualcosa che qualcunaltro non usa piu' o vuole cambiare..... I consigli sopra riportati dall'autore dell'articolo sono davvero preziosi, vorrei aggiungere solo, da utente pluriennale di Ebay, come venditore e come acquirente, che esite PAYPAL, ovvero un metodo di pagamento collegato allo stesso eBay che offre un programma di protezione integrale per gli acquisti fatti su eBay.it. Le transazioni "idonee", appositamente segnalate su eBay, sono coperte per l’intero importo dell’acquisto, spese di spedizione incluse. Inoltre altra raccomandazione e' quella di non fornire MAI dati riguardanti carte di credito o conti correnti a chicchessia: la rete pullula di "gentaccia" pronta ad approfittarne!!!!
  • Della Valle, parole di fuoco contro la classe politica italiana

    185 - Ott 1, 2011 - 19:45 Vai al commento »
    Ritengo valido il basta di DDV. Perche' TUTTA l'italia sta andando in malora: ma i politici litigano e si scannano sulle relazioni sessuali del Presidente, uno dice che ci scappa il morto, qualcunaltro pettina le bambole...... uno fa l'offeso e l'altro querela.... Il basta vuol dire che bisogna cambiare. Non so se si vuol proporre lui o Montezemolo, non so se gli italiani si "faranno fregare due volte con la favola dell’imprenditore salvatore della patria"..... So solo che all'estero ci stanno vedendo come un paese del terzo mondo. E l'economia ne soffre e ne soffriremo tutti. PIGS, letteralmente "porci" e' un acronimo per definire i paesi a rischio: la parola si e' modifcata in PIIGS: Portogallo, Irlanda ITALIA, Grecia e Spagna, nazioni TUTTE in una crisi nera ! Lavoro in banca e sto assistendo ad una restrizione creditizia che non trova uguali nel pregresso: dalla cautela nell'esercizio del credito si e' passati alla estrema rigidita' accompgnata da un aumento dei "costi" (=tassi) sia per le stesse banche che per gli utenti finali, leggi imprese e privati. Il tanto citato spread BTP BUND che sentiamo nominare da qualche mese e' il termometro di una situazione che ha visto quasi raddoppiare da inizio anno il costo del denaro, la nostra Borsa, luogo invaso da speculatori che fanno festa ogni giorno, ha perso quasi il 40%.: Il valore delle aziende crolla! Senza soldi le imprese si fermano, i dipendenti non guadagnano e quindi non spendono e via si innesca una spirale involutiva davvero tremenda ! E i politici discutono di Ruby, di incertettazioni, di magistrati che perseguitano e di chissa' cos'altro ma, sia da una parte che dall'altra si vede solo un VUOTO..... Nessuno di voi ha mai pensato "E' ora di dire basta " ? Della Valle, ha comprato qualche pagina di giornnale e invece di metterci su una foto di una scarpa ha scritto 30 righe per dire come la pensa!!! Noi scriviamo qui cio' che pensiamo, lui lo ha scritto su tanti quotidiani...... Ho letto critiche su di lui..... perche' fa soldi ..... DDV e' un imprenditore, fa il suo mestiere, non dirige una ONLUS, ma il profitto ( con buona pace di Marx) e' cio' che manda avanti il mondo capitalista ( attenzione, ragazzi, tra un po' anche la vecchia Cina si adeguera', anzi a questi prezzi di borsa mi meraviglia che non si siano gia' comprati qualche bella azienda italiana....): pertanto non "valgono" le critiche sull'etica delle scelte manageriali. Cio' non vuol dire che io sia d'accordo, ma, prendetelo come un corollario dell'economia, a loro "piace" il profitto e naturalmente piace agli azionisti! Ora ritornando al basta, mi associo a quanto DDV ha detto: la classe politica si e' totalmente allontanata dalla realtà delle cose e dai bisogni reali dei cittadini e invece abbiamo bisogno di gente che ci porti fuori dalla crisi con serietà, competenza e buona reputazione !!!
  • Savi: “Irritanti le dichiarazioni di Sileoni,
    voterò contro l’ampliamento del Palas”

    186 - Ott 1, 2011 - 19:02 Vai al commento »
    Il 21 settembre e' stato pubblicato su queste pagine un articolo di cui riporto alcuni stralci: Il consigliere comunale del Pdl di Macerata Marco Guzzini torna a parlare del palas presentando un ordine del giorno: “Urgente l’ampliamento del palas” In quelle righe si ricordava che "Lo scorso 4 maggio la Lube Volley ha disputato l’ultima partita dei suoi play off scudetto presso l’impianto casalingo di Fontescodella. Si trattò di una deroga eccezionale da parte della Lega italiana pallavolo in quanto da sempre la Lube è costretta a disputare le partite cruciali della stagione in impianti con un numero di posti superiori rispetto al palazzetto maceratese, così come prevedono le norme federali. Tale permesso venne rilasciato di fronte ad un impegno preciso che l’amministrazione comunale, per voce dello stesso sindaco Carancini, prese con la Lube e con la stessa Lega italiana pallavolo: ‘Amplieremo il palas di Macerata- promise il sindaco- in modo da ottenere i 3500 posti omologati che il regolamento ci impone per poter disputare a Macerata le gare dei play off scudetto. La Lega pallavolo concesse la deroga alla Lube annunciando però che , qualora l’ampliamento richiesto non venisse portato a termine, la società maceratese avrebbe dovuto sottostare al pagamento di una cospicua penale" Pertanto se la Lube, leggi Sileoni, deve pagare la penale per la succitata inadempienza potrebbe anche essere arrabbiato....e avere la sua presa di posizione. Certo che non si possono in momenti di crisi spendere 2,5 milioni di euro e demolire mezzo palas per ristrutturalo, ma si parlava a luglio di una soluzione meno onerosa. Ma appunto si parlava ....... "L’amministrazione – ha detto il sindaco – intende risolvere un problema ormai annoso". Il Sindaco Carancini e' persona seria e corretta, ma vedo che da qualche parte si rema contro. Ci sara' un voto contrario..... Padronissimo ognuno di scegliere come votare, perbacco!!!! Vedremo come finira' la querelle...... auspico solo una soluzione ad una questione che da "campanilisitica" - vedi articolo di venerdi - sta scivolando nel politico...... Pessima tempora currunt !!!!
  • Tutti i mali dello Sferisterio

    187 - Ott 1, 2011 - 16:12 Vai al commento »
    Sara' ma leggendo tante commenti sulle cose cittadine, sempre più mi viene in mente quella scena di non ricordo quale film, in cui Roma bruciava e Nerone cantava...... Pessima tempora currunt....
  • Patron Sileoni: “La Lube è di Treia
    e non darà un euro a Macerata”

    188 - Ott 1, 2011 - 9:58 Vai al commento »
    Quante voci, quanti commenti, quante idee..... Ognuna ha in sé qualcosa di vero, ognuna vede una passione o una rabbia o una espressione di malessere... Sono stato il primo speaker della Lube, inizio anni 90, la Lube si chiamava "GS PALLAVOLO LUBE TREIA", perche' li una sera d'estate, dopo un torneo di beach volley realizzato in piazza a Treia, venne l'idea ai responsabili della Lube di "finanziare" il Cus Macerata. Ricordo ancora l'incontro, l'entusiamo di quei giorni. Entusiasmo che ora vedo sepolto da rivalita' campanilistiche e da problemi economici. La storia della pallavolo "importante" di Macerata e' iniziata li', in una regione in cui esisteva solo Falconara, e ce n'e' voluto per scavalcarla ( ricordo un play off tristissimo disputato al PalaBadiali con una sconfitta devastante per me e per tanti altri....) Ora, unendomi alle parole di Tonino Oro, voglio solo dire che non serve essere "l'un contro l'altro armati" per dirla col Manzoni, ma se amiamo Macerata, se amiamo la pallavolo, se vogliamo che in questa nostra "casa" - intendendo Macerata, Treia e la Provincia tutta, ci sia davvero qualcosa che e' al di sopra di tutto lo schifo che ci circonda - politica e politici , crisi, inciuci, division e spartizioni e chi piu' ne ha piu' ne metta.....- allora troviamo davvero un rinnovato dialogo per il bene di tutti!!! Le parole si sa, se le porta il vento, anche se sono parole pesanti, ma se si conosce l'aspetto sanguigno del "Biondo" Sileoni, si puo' capire che il suo sfogo e' lo sfogo di chi ama una sua creatura, l'ha vista crescere, ha gioito e ha sofferto per essa e forse forse dopo tanti anni di parole e di promesse si vuole levare la soddisfazione di dire la sua, a modo suo, certamente! Lo so' bene, saro' anche un inguaribile romantico, ma mi piace pensare che se se ne discute tanto, la questione trovera' una soluzione.
  • Alessia e Abibe
    riconosciute da un passante
    in piazza XX Settembre a Civitanova

    189 - Set 29, 2011 - 21:15 Vai al commento »
    Tutto e' bene quel che finisce bene!!! Certo che dopoi casi di Sara e Yara, credo che il cuore dei genitori sia stato straziato abbastanza !!!
  • “Torna Alessia”, a Chi l’ha visto?
    l’appello di papà Massimiliano

    190 - Set 29, 2011 - 22:57 Vai al commento »
    Per fortuna che non e' sucesso niente........ !!!
  • La crisi non risparmia San Giuliano
    Annullati i fuochi d’artificio

    191 - Ago 11, 2011 - 13:19 Vai al commento »
    Pessima tempora currunt...... La crisi imperversa, la borsa brucia ogni giorno miliardi di euro, l'aula di MonteCitorio e' oramai un bivacco di manipoli, e Macerata e' divisa su li fochi de San Gnuliia'..... Credo che al solito qualsiasi cosa si faccia da parte dell'Amministrazione, stante il bipolarismo matematico che abbiamo si accontenta solo la meta' della gente...... Non mi esprimo su quanto fatto, su quanto ancora da fare, su cio' che si potrebbe fare ma per altri non si puo' fare...... ricordo a tutti che tra il DIRE e il il FARE c'e' di mezzo il mare e sotto ferragosto il MARE ci sta sempre bene....... Continuando tra il serio ed il faceto, mi sovviene quella storiellina di padre, figlio e somaro...... I nostri se ne vanno per la loro strada, il flglio a cavallo del mulo il padre a piedi....Incontrano un tale che dice loro: " Che figlio disgraziato, va sul somaro e fa stancare il padre....." A questo ammonimento i due cambiano di posto, il padre sul somaro ed il figlio a piedi. Un nuovo incontro e stavolta viene apostrofato il padre.... scellerato che fa sudare il figlio appiedato....... Ecco che allora salgono entrambi sul somaro....... Incontrano un terzo individuo che li apostrofa come disgraziati assassini che stancano in maniera indicibile il somaro sovraccarico....... Allora entrambi scendono e proseguono a piedi........ Tra le risate di un nuovo tizio incontrato per strada vengono apostrofati come due deficienti che pur possedendo un somaro se ne vanno a piedi...... MORALE: qualsiasi cosa si faccia troveremo sempre sul nostro cammino qualcuno a cui non andra' bene cio' che noi facciamo...... PESSIMA TEMPORA CURRUNT
  • L’ex vice sindaco Marconi: “Spuri è un ostacolo per chi ha interessi nell’urbanistica”

    192 - Lug 30, 2011 - 11:56 Vai al commento »
    Vorrei porre l'accento su una questione meno politica.... Purtroppo ahimè il titolo trae in inganno: riportare una parte di un discorso in cui si definisce qualcuno un "ostacolo" ha insito in sè una accezione negativa, nel mentre, leggendo l'articolo l'ex Sindaco ha espresso un apprezzamento alla serieta' dell'ingegner Spuri. Spero che l'intento del'autore dell'articolo ( di cui non ho avuto il piacere di vedere la firma in calce al suo scritto....) non sia quello di sparare sull'Amministrazione Comunale utilizzando o meglio mettendo alla "ribalta" una scelta - definita addirittura "nodo cruciale" -che ha scontentato più di uno, ma sulla cui validita' non si può assolutamente discutere ! Per cui mi piace sottolineare che forse la "stampa" dovrebbe essere meno roboante e piu' precisa: titoloni d'effetto attirano si il lettore, ma all'utente distratto che sfogli queste pagine potrebbero suggerire una immagine professionale distorta di un attento, impegnato dirigente, preciso e fuori dalle pastoie politiche. E questo e' il vero problema, le pastoie: solo quando in questo paese i nostri amministratori, di qualsivolgia parte e pensiero essi siano, sapranno rappresentare le idee di tutti e governare nel bene di tutti, allora saremo un paese civile, allora la politica ( che ricordo viene dal greco "polis" ........) sarà nuovamente una cosa a cui presterò attenzione...... Io non capisco la politica - ma ne sono felice, vivo sicuramente meglio di chi si fa il fegato grosso con diatribe e schieramenti - ma penso proprio che si debba dare un taglio a queste sterili, inopportune, ambigue polemiche !! Per il momento pessima tempora currunt......
  • Civitanova e Macerata piangono la scomparsa di Graziano Ciccarelli

    193 - Ott 1, 2011 - 15:50 Vai al commento »
    Ciao, RIP
  • Carancini: “Amplieremo il Fontescodella”
    Niente Palas al Centro Fiere

    194 - Apr 23, 2011 - 13:22 Vai al commento »
    Pessima tempora currunt: il guaio di Macerata e' che.... Ma no, non dico niente, non spreco parole: fate voi, continuate a litigare a destra e a sinistra, continuate a pensare alla vostra "parrocchietta" e intanto Macerata perde pezzi e occasioni....
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy