L’eliambulanza non vola col maltempo,
interrogazione in Regione

Il capogruppo del Pdl Massi interroga il governatore Spacca dopo il mancato intervento dell'eliambulanza a Macerata, per l'investimento di una quattordicenne in gravi condizioni
- caricamento letture

EliambulanzaLe eliambulanze dell’ospedale regionale di Torrette non sono abilitate a volare in caso di cattive condizioni climatiche. E’ accaduto anche martedì quando ne è stato chiesto l’intervento a causa delle gravi condizioni della ragazzina investita a Macerata (leggi l’articolo). Il  Consigliere regionale del Pdl Francesco Massi con una interrogazione al governatore Spacca interviene sul la questione e  ritenendo il fatto gravissimo, chiede se la riorganizzazione del servizio con due eliambulanze con base ad Ancona e Fabriano,  riesce a garantire il rapido collegamento con le strutture di alta specialità e con l’ospedale di Torrette e per quanti giorni all’anno.

massi-francesco

Francesco Massi, capogruppo del Pdl in Regione

“Le nostre due eliambulanze  – scrive Massi – non sono in grado di essere operative con normale piovosità, poichè non sono attrezzate per il volo strumentale, e con la visibilità un po’ ridotta non possono essere operative. Non era forse meglio acquistare una sola eliambulanza (come prevedono le direttive del ministero) simile a quelle che operano da anni sulle Alpi dove si alzano in volo anche di notte, con nebbia e bufere di neve?” conclude il capogruppo del Pdl.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X