“Allo Sferisterio si può dormire”

Ospitalità gruppi fokloristici, le puntualizzazioni del vice sindaco Irene Manzi
- caricamento letture

 

folklore-1-1024x5761

Le camere da letto allestiste nei locali dello Sferisterio

Il vice sindaco e assessore al turismo, Irene Manzi, interviene sull’accoglienza riservata ad alcuni gruppi partecipanti al 19° Festival del folklore, che hanno alloggiato allo Sferisterio (leggi).

irenemanzi

Irene Manzi

“Avendo le scuole cittadine manifestato la propria indisponibilità ad ospitare i gruppi, per altro più numerosi rispetto al passato, come è avvenuto negli anni scorsi, l’associazione Li Pistacoppi ha provveduto ad accoglierli all’Asilo Ricci. Ma qui – afferma la Manzi – per sopraggiunte questioni di sicurezza, a causa dell’elevato numero di persone da ospitare, non tutte hanno potuto trovare alloggio nell’ostello. L’Amministrazione comunale, che ha dato sostegno all’intero progetto, ha così messo a disposizione degli organizzatori la sala dell’ex cinema e i locali delle ex sartorie dello Sferisterio dopo, naturalmente, aver acquisto tutte le autorizzazioni necessarie sia per quanto riguarda l’agibilità che i servizi igienici. Tengo a sottolineare – prosegue l’assessore Manzi – che la permanenza all’interno dell’arena è stata solamente un punto di appoggio per il pernottamento, infatti, per tutto il resto gli ospiti  hanno fatto e fanno base all’asilo Ricci. Non può quindi essere il Comune, sostenitore della manifestazione ma non diretto organizzatore, a stipulare eventuali convenzioni con altre strutture di accoglienza, accordi che, in ogni caso,  potrebbero comportare oneri difficilmente sostenibili. La migliore risposta alle polemiche estive- conclude l’assessore –  può essere  data dai 3.700 spettatori che lo scorso 20 agosto, allo Sferisterio, hanno assistito gratuitamente allo  spettacolo coinvolgente e di alto valore artistico che i gruppi partecipanti hanno offerto alla città di Macerata”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X