Auto contro un albero
Muore ragazza di 19 anni

TRAGICO SCHIANTO A CHIARINO - Sara Montani, di Treia, era a bordo di una Ford Fiesta. Pochi giorni fa aveva terminato gli esami di maturità al Liceo Scientifico di Macerata. Feriti altri tre ragazzi
- caricamento letture
sara_montani

Sara Montani

 

di Mauro Nardi

Ha perso la vita questa notte, in un terribile schianto a Recanati, Sara Montani, 19 anni di Treia. La ragazza viaggiava a bordo di una Ford Fiesta condotta dall’amico L.M., anche lui diciannovenne e residente a Montecassiano. Nell’auto altri tre ragazzi tra i quali C.M., 19 anni, amica del cuore di Sara, con i quali la giovane stava raggiungendo le località di mare per trascorrere una serata all’insegna dell’allegria e della spensieratezza. Proprio pochi giorni fa, infatti, aveva concluso il suo ciclo di studi superiori, sostenendo l’esame di maturità al liceo scientifico Galileo Galilei di Macerata. Lo schianto è avvenuto poco prima della mezzanotte nel tratto di strada compreso tra l’Oleificio Bartolini e il ponte sul Potenza. Non si conoscono ancora le esatte dinamiche dell’incidente ma stando ad una prima ricostruzione il conducente ha perso il controllo del mezzo che è finito in una scarpata, per poi continuare la folle corsa abbattendo alcuni vigneti prima di fermarsi contro tre alberi di frutta. La Ford è rimmasta coricata su un fianco e tre degli occupanti sono stati sbalzati fuori, mentre all’interno sono rimasti il conducente e la giovane treiese che nello schianto ha battuto violentemente la testa contro il montante che sostiene finestrino e parabrezza. Le cinture di sicurezza regolarmente allacciate non sono servite a salvarle la vita. Sara Montani è morta sul colpo e i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che stendere sopra il corpo il lenzuolo bianco. La ragazza, nata a a Roma il 19 ottobre 1993, era residente a Treia in contrada Schito. Ora si trova all’obitorio dell’ospedale Santa Lucia di Recanati a disposizione delle autorità giudiziarie. L.M., il ragazzo che era alla guida della Ford, è invece ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Civitanova Marche. Meno serie le condizioni degli altri tre,  che sono stati curati e subito dimessi dai sanitari del punto di primo intervento di Recanati. Sul luogo dell’incidente sono giunti il 118, i Vigili del Fuoco e la Polstrada alla quale sarà affidato il compito di fare chiarezza sul tragico schianto. La morte di Sara Montani è purtroppo l’ultima di una lunga serie lungo la famigerata comunale di Chiarino. Un tratto veramente maledetto, stretto e caratterizzato da curve e tanti sali scendi che rendono difficile la visibilità. Condizioni non certo ideali sopratutto quando scende il buio, lo stesso buio che ora scenderà nell’anima dei familiari e nei tanti amici della povera Sara.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X