Giornata mondiale del rifugiato
Tante iniziative a Macerata

Concerti, quadrangolare di calcio e convegno con l'assessore regionale Marconi
- caricamento letture

 

Gus_Marconi_Bernabucci

Paolo Bernabucci, presidente del Gus Macerata con l'assessore regionale Marconi

Ogni anno nel mondo si celebra il 20 giugno la giornata del rifugiato, nata undici anni fa per iniziativa dell’UNHCR (Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati) come momento di riflessione sulle difficili scelte che un rifugiato è spesso costretto a fare nel corso della propria vita alla ricerca di protezione.  A Macerata il Gus, Gruppo Umana Solidarietà “G. Puletti”, impegnato da oltre 10 anni nell’accoglienza e integrazione di richiedenti asilo e rifugiati politici, organizza la Giornata Mondiale del Rifugiato insieme al comune e in collaborazione con Sprar, Arci e Ambasciata dei Diritti, in memoria di Fabrizio Just Giustozzi.

 

Gli appuntamenti in programma a Macerata  andranno da domani (19 giugno) al 23 giugno e comprenderanno, oltre al classico quadrangolare di calcio “Calcio d’inizio”, il concerto del gruppo “Riciclato Circo Musicale”, una serata di video e teatro che vedrà coinvolti i beneficiari dei progetti FER e SPRAR e l’incontro “Viaggio dunque sono”, un bilancio di un anno di Emergenza Nord Africa a Macerata.

Questo il programma completo:  – 19 giugno, ore 15,30, centro storico Passeggiata per le vie del centro storico con visita ai monumenti della città per tutti i beneficiari del progetto “Macerataccoglie”.  – 20 giugno,  ore 18,00, nel cortile del palazzo comunale  Viaggio dunque sono, incontro formativo sul tema delle migrazioni forzate in cui si traccerà il bilancio di un anno di Emergenza Nord Africa a Macerata. rifugiato-smallParteciperanno Luca Marconi, assessore della Regione Marche e Enzo Valentini, assessore del Comune di Macerata. Alle ore 21.30, in piazza della Libertà, “Riciclato circo Musicale” in concerto.  – 21 giugno alle ore 21,  nel teatro di Villa Potenza, spettacolo di chiusura del percorso di teatro-terapia realizzato all’interno del progetto FER “Resilienze: misure di supporto e riabilitazione psico-sociale”. Durante la serata verrà presentato anche il video “Facce d’asilo” realizzato dai beneficiari del progetto SAPRR “Macerata Accoglie”.  – 23 giugno, ore 15,30, campo sportivo Pace “Calcio d’inizio”, quadrangolare di calcio tra le squadre della comunità curda CUDI SPOR, dell’associazione albanese Iliaria, la squadra dei rifugiati del G.U.S. e la Welcome Team.  La giornata del rifugiato a Macerata è organizzata nell’ambito del progetto comunale SPRAR “Macerataccoglie”, gestito da G.U.S., Arci, Ambasciata dei Diritti e Meridiana, nonché dei progetti Emergenza Nord Africa e FER “Resilienze” del G.U.S



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X