Azienda di Recanati evade 45 milioni
Denunciato il titolare

L'evasore totale aveva formalmente spostato la propria residenza fiscale a San Marino
- caricamento letture

finanzaLe Fiamme gialle di Porto Recanati, a seguito di un controllo su una società di Recanati, hanno scoperto un evasore totale che aveva formalmente spostato la propria residenza fiscale a San Marino, omettendo di dichiarare ricavi per oltre 45 milioni di euro.
Un anno di lavoro, un certosino esame della documentazione bancaria dei 36 conti correnti accesi dall’azienda su banche nazionali e un analitico riscontro dei rapporti con i clienti e i fornitori, hanno consentito ai finanzieri di accertare che si trattava di una cosiddetta società estero-vestita, che cioè, pur avendo spostato formalmente la propria sede fuori dall’Italia, continuava a operare nel nostro Paese. Consistente l’evasione fiscale accertata in cinque annualità con un picco di oltre 24 milioni non dichiarati solo nel 2007. Ammonta a quasi 5 milioni l’importo dell’Iva evasa per le vendite effettuate in Italia dalla società recanatese. Il titolare della società è stato denunciato all’autorità giudiziaria di Macerata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X