Basket, domenica a Civitanova
la Naturino ospita Villafranca

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
COACH_cervellini_carlo

Coach Carlo Cervellini della Naturino

Inutile dire che si tratta di una partita da non perdere quella di domenica per la Naturino Sapore di Mare. Al PalaRisorgimento (ore 18) arriva una squadra tosta come la Tosoni Villafranca. I veneti occupano la decima posizione con 20 punti, 6 in più dei civitanovesi ed in settimana hanno rilasciato Gian Nicola Ferrari. La guardia reggiana da tempo soffre di problemi cervicali, che gli impediranno di finire la stagione. D’altro canto, però, a tamponare la perdita era già arrivato, un mese e mezzo fa, Federico Gaiatto, playmaker in uscita da Udine. Il team veneto ha dimostrato di attraversare un buon momento di forma, reduce dalla vittoria interna proprio contro la Gsa e, in precedenza, dalla sconfitta di misura sul campo della vicecapolista Corno di Rosazzo. Qualche motivo di tiepido ottimismo, pur dopo 6 sconfitte consecutive, spunta in casa civitanovese. Nicola Temperini, pur ancora indisponibile, è sulla via del recupero, mentre ha definitivamente superato i suoi acciacchi Stefano Cernivani, imprescindibile terminale in posizione di guardia in assenza del veregrense. Sarà della partita anche Riccardo Principi, che non si è allenato per qualche giorno causa febbre ma che già da stasera sarà sul parquet a sudare con i compagni. La gara di domenica inaugura un ciclo di 5 partite delle quali 4 in casa, che vedrà nel derby di mercoledì contro la Remet Fossombrone la sua seconda tappa. La Naturino può e deve ricominciare dal palas di via Ginocchi la sua corsa verso la salvezza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X