Coppietta si apparta in auto
Salvati dalla protezione civile

E' successo ieri sera nelle campagne di Cingoli
- caricamento letture

sesso-auto

 

Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni scriveva Oscar Wilde. Deve aver preso ispirazione da questo aforisma quella coppietta del Cingolano che ieri sera, dopo essersi appartata in una zona di campagna, ha rischiato seriamente l’assideramento ed è stata portata in salvo soltanto grazie al tempestivo e fondamentale intervento della Protezione Civile.  I due non hanno letteralmente saputo resistere alla tentazione di “farlo strano” e, malgrado le condizioni meteorologiche consigliassero il calduccio di una casa, sono saliti in auto e si sono addentrati nella campagna di Cingoli sepolta da una fitta coltre di neve. Incuranti di ciò, i due, riscaldamento della macchina al massimo e atmosfera romantica, hanno cominciato a fare ciò per cui erano partiti fino a quando si sono resi conto che, visto che la neve non smetteva di cadere, dal punto in cui si trovavano da soli non sarebbero mai riusciti a tornare a casa. E’ solo a questo punto che, presi dal panico, si sono decisi a chiedere aiuto. Gli uomini della Protezione Civile, grazie alle indicazioni ricevute, sono riusciti a raggiungerli e a tirarli fuori, anche se non senza fatica. Così, la coppia ha potuto fare ritorno a casa dove non è dato sapere se abbia potuto dare finalmente sfogo agli istinti rimasti repressi per la neve.

r. s.

Neve-Occhigiano-di-Cingoli-Francesco-Rangoni-Machiavelli-1-300x225

Neve a Occhigiano di Cingoli - di Francesco Rangoni Machiavelli



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X