Settempeda in salute, altro successo
Il colpaccio è firmato Montefano

IL PUNTO SULLA PRIMA - Il bomber della Lorese Rinaldo Feroce raggiunge quota 17 nella classifica marcatori
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Feroce-Rinaldo-punta-di-diamante-della-Lorese1-300x300

Rinaldo Feroce

di Enrico Scoppa

Fiuminata sconfitta a Montefano, la firma del successo viola quella di Piersantelli alla sua nona rete stagionale. Nessuno ne approfitta. La Cluentina pareggia in casa con il Santa Maria Apparente, in tre turni di campionato conquista la miseria di un punto, Casette Verdini si fa irretire dalla Pinturetta Falcor che ha presentato il nuovo tecnico: Guerrino Cannoni. Trascinata dall’irresistibile Feroce la Lorese fa suo il derby con la Moglianese che ha lottato con grande caparbietà pur di evitare la sconfitta. Sta approfittando della favorevole situazione, in pratica, solo la Settempeda che si è portata a quota trentadue, a due passi dal gruppone delle inseguitrici. Settempedani in salute hanno vinto sul terreno non facile del San Biagio trascinati ancora una volta da un’accoppiata Mulinari-Montanari da categoria superiore. Santa Maria Apparente coglie il quarto pari esterno dimostrando di voler rientrare nel giro che conta. La sua difesa bunker una garanzia per provare a scalare il vertice. In coda preziosa vittoria della Pinturetta Falcor targata Cannoni per risalire la classifica. Per ora agganciato Montefano ed alle spalle almeno tre squadre prima del baratro. Rotonda e significativa vittoria quella ottenuta dal camerino sul terreno della Samb Montecassiano. La cura di mister de Luca funziona..

LE CURIOSITA’ DELLA DICIANNOVESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO

PER LE VIAGGIANTI incamerati nove dei ventiquattro punti a disposizione:è record in positivo..
TRE LE GARE finite in parità:quelle di Piediripa, Montecosaro e Caldarola.
SOLO UUNA GARA è finita senza gol: quella tra Cluentina e Santa Maria Apparente giocata al Valleverde di Piediripa.
IL MIGLIOR ATTACCO del girone C resta sempre quello della Lorese con trentadue gol al suo attivo per una media gara pari a 1.68 gol/partita.
LA  MIGLIORE  DIFESA del girone C con undici reti subite quella del Santa Maria  Apparente con appena con una media gara di 0.578 gol/partita: vero bunker.
UNICO CAMPO INVIOLATO quello del Casette Verdini.
LA PEGGIORE DIFESA DEL GIRONE C  quella del Montecosaro con trentacinque reti subite con una media  1.72 gol/partita.
GOL DI GIORNATA sono sedici, meno sei rispetto al turno precedente con  una media pari a  0.842 gol/partita.
ROSSO Di GIORNATA per Picciafuoco (San Biagio), Zamponi (Helvia Recina), Messi (Samb Montecassiano), Boe (Lorese), Nardi(Moglianese).

LA SINTESI DELLE GARE

CALDAROLA – SETTEMBRINA 1-1 (ARBITRO: Raschiatore di San Benedetto del Tronto. RETI:43′ Fede,86′ Costanzo. NOTE- Spettatori 100 circa.Ammoniti:Pettinari,Eros Vergari,Olivieri. Angoli:4-6.Tempi di recupero: 0’+3’). Un pareggio che brucia firmato da Costanzo quando le lancette dell’orologio stava effettuando il quart’ultimo giro. Prima mezzora tutta di marca ospite con il Caldarola che faceva fatica ad entrare in partita anche se prima del riposo,43′, vanno in vantaggio: assist di Papasodaro, Fede non perdona:è l’uno a zero. Subito dopo lo stesso giocatore, assist di Lucaroni, mancava il raddoppio che avrebbe chiuso la partita. La Settembrina coglie il pari all’ 86’con un eurogol firmato da Costanzo.

LORESE – MOGLIANESE  3-2 (ARBITRO: Cosignani di San Benedetto del Tronto. RETI: 27’ Persichini, 41’ Bellesi, 47’, 61’ Feroce, 69’ Cervelli. NOTE – Trecento persone. Ammoniti:Innamorati,Marinelli, Arriva,Marco Appignanesi. Espulsi:45’ Boe, 73’ Nardi. Angoli:8-1. Tempi di recupero:3’+4’ Mogliano prima illude poi delude. Doppio vantaggio per la squadra guidata da mister Cesetti, in gol con Persichini e Bellesi. Un due a zero che non ha frenato la voglia di riscatto dei padroni di casa trascinati dal solito imprendibile Feroce autore di una doppietta nella spazio di un quarto d’ora.Per il bomber della Lorese diciassettesima rete stagionale:è record. Cervelli, poi, ha chiuso il conto regalando alla Lorese i tre punti del rilancio.

MONTEFANO-FIUMINATA 1-0(ARBITRO:Orefici di Fermi.RETE – 8’ Piersantelli. NOTE – Spettatori 200 circa. Ammoniti: Girotti, Onesini, Tiburzi. Angoli: 5-3. Tempi di recupero 1’+3’).Era la partita più attesa della diciannovesima giornata.Ha vinto la  rilanciata squadra viola. Una vittoria preziosa  per incamerare i tre punti e tornare a vedere le stelle da parte dei viola.Fiuminata sconfitta, terza stagionale, ma non incide oltre il dovuto in una classifica che ha visto le squadre di testa segnare il passo a partire dal Casette Verdini. Sconfitta indolore quindi per il  Fiuminata, vittoria preziosa,invece. quella del Montefano che con i tre punti si lascia alle spalle diverse squadre. La rincorsa per le posizioni più tranquille di classifica. Nono gol stagionale  di Piersantelli.

SAN BIAGIO- SETTEMPEDA  0-2 (ARBITRO: Carriera di Pesaro. RETI – 11’ Mulinari, 20’ Montanari. NOTE – Spettatori 100 circa. Espulso 86’ Picciafuoco per doppia ammonizione). In venti minuti la Settempeda risolve il problema, rifila due reti al San Biagio, materializza i tre punti, scala il vertice della classifica. Quante cose sono successe alla squadra guidata da mister Fontana che guarda sempre più da vicino le posizioni di vertici.

CLUENTINA     – SANTA MARIA APPARENTE  0-0 (ARBITRO: Santirocco di San Benedetto del Tronto.  NOTE – Spettatori 150. Ammoniti:Malaccari, Pierdomenico.Angoli 7-1. Tempi di recupero:0’+3’). La Cluentina fa la partita, costruisce una mezza dozzina di palle-gol, incoccia tre volte i legni della porta ospite difesa con bravura da Caucci ma alla fine si deve accontentare della divisione della posta nel confronto casalingo contro il Santa Maria Apparente apparso squadra decisamente brava. Vertice sempre più lontano per i biancorossi.

MONTECOSARO –  HELVIA RECINA 1-1 (ARBITRO: Marchei di Ascoli Piceno. RETi: 60’ Agnetti, 75’ Mengoni.NOTE – Spettatori 200 circa. Ammoniti:Marcaccio,Recanati,Soumah, Zamponi,Pancioni. Espulso 75’ Zamponi per doppia ammonizione. Angoli:7-4.. Tempi di recupero:2’+4’). Un pari che serve a poco soprattutto al Montecosaro impegnato nella durissima lotta per evitare la retrocessione. Parte subito forte la squadra ospite che al 5’ va vicina al gol con  Agnetti. Montecosaro con il bravo Preani, 10’, coglie il primo legno sugli sviluppi di un calcio di punizione. Dieci minuti dopo Recanati fa gridare al gol ma il palo glielo nega. Vantaggio Helvia Recina in avvio di ripresa con Agnetti, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, colpo di testa che il bomber non sbaglia, Pari del Montecosaro al 75’ con Mengoni che riprende una respinta della difesa ospite e con un gran bolide ripristina la parità.

SAMB MONTECASSIANO-CAMERINO 0-3(ARBITRO: Musta di San Benedetto del Tronto. RETI: 40’(rigore) Montesi,60’ Carradori, 63’ Bonifazi. NOTE – Spettatori 100 circa. Ammoniti:Roberto Ortenzi, Picchio,Carbone, Gentilucci. Espulso Messi al 40’ primo tempo, fallo da ultimo uomo.Angoli: 4-3. Tempi di recupero:1’+1’). Vince il Camerino che impiega oltre quaranta minuti prima di prendere il largo.Lo fa grazie ad un calcio di rigore trasformato da Montesi, quarto gol in tre gare per il neo acquisto del Camerino.Nella ripresa i camerti continuando a spingere sull’acceleratore mettendo a segno altre due reti  altre due reti che hanno chiuso definitivamente la gara.

PINTURETTA FALCOR – CASETTE VERDINI  1-0 (ARBITRO:Baietta di Pesaro. RETE:72’ Bordin). Cambio della guardia in casa Pinturetta, ecco Guerrino Cannoni un vecchio drago della panchina, la Pinturetta torna a vincere una partita di vitale importanza sulla strada della salvezza. Il gol che ha deciso è arrivato nel cuore della ripresa. 72’ quando un  gran tiro di Carmeni veniva in qualche modo respinto dalla difesa ospite, si inseriva Bordin che dai sedici metri lasciava partire una bordata sulla quale nulla poteva il portiere Fabiani.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA Rinaldo Feroce, diciassettesima rete stagionale per il bomber della Lorese il quale sta trascinando la squadra guidata da mister Di Gianmatteo in un campionato difficile ma reso spettacolare dalle reti del bomber.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
1) Caucci (Santa Maria Apparente)
2) Marcaccio (Montecosaro)
3) Emiliani (Samb Montecassiano)
4) Vergari (Pinturetta Falcor)
5) Bisonni (Caldarola)
6) Innamorati (Lorese)
7) Montanari (Settempeda)
8) Bianchetti (Cluentina)
9) Piersantelli (Montefano)
10) Biagini (Fiuminata)
11) Feroce (Lorese)
All.: Guerrino Cannoni (Pinturetta Falcor)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X