Ottimo inizio di 2012 per l’Europa Calcio
Il ds Trovarelli: “Vogliamo i play off”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
foto-europa-calcio-2011-2012-300x225

La formazione dell'Europa Calcio

Con due successi in altrettanti incontri l’Europa Calcio ha iniziato nel migliore dei modi il girone di ritorno del campionato di Terza categoria girone H. Borgo Mogliano e Nuova Corridoniense sono andate letteralmente al tappeto sotto i colpi dell’agguerrito undici guidato in panchina da Sergio Elisei che si è lasciato alle spalle gli stenti di fine 2011, rilanciandosi fortemente in chiave play off. I giallo – rossi ora sono attesi da un’altra trasferta in casa dell’Abbadiense, senza ombra di dubbio un autentico spareggio per entrare nella griglia che può valere il salto di categoria. Alla vigilia di questo importante match, in programma sabato (maltempo permettendo), abbiamo raggiunto il direttore sportivo Michela Trovarelli che quest’estate è stata una delle artefici della fusione tra il Borgo Montelupone del quale era presidente, e l’Europa Calcio guidato e sorretto dall’inossidabile e vulcanico patron Fabio Palazzo.

Trovarelli, possiamo affermare che iniziano a vedersi i frutti di questa fusione tra due importanti realtà del calcio di terza categoria?

“Certamente i due gruppi si sono amalgamati velocemente nonostante qualche difficoltà iniziale, ma c’è ancora molto lavoro da fare, in squadra ci sono diversi giocatori giovani tecnicamente molto dotati, ma che si devono ancora adattare al gioco della terza categoria”.

Ci si è da poco lasciati alle spalle il giro di boa, bilancio positivo?

“Si è chiuso sicuramente in maniera positiva, nonostante il rallentamento accusato prima della sosta, dovuto in primis alla perdita per infortunio di diversi giocatori che nella prima parte della stagione erano stati protagonisti e poi a delle partite perse per episodi non certamente a noi favorevoli”.

Un pò di rammarico per qualche punto perso lungo il cammino?

“Il rammarico nel calcio serve a ben poco, bisogna guardare avanti con fiducia, certamente con qualche ingenuità in meno potevamo fare qualche punto in più, ma ciò che più mi rincuora è che la squadra sul piano del gioco si è sempre espressa bene”.

Ora i play off sono a portata di mano, guai a mollare?

“No non sono lontanissimi e sicuramente non ci arrendiamo, anche se quest’anno il livello del campionato si è alzato notevolmente, ci sono squadre fortissime e sarà molto difficile arrivarci”.

Obiettivi futuri?

“Il nostro obiettivo è terminare la stagione nel miglior modo possibile, certamente centrare i play off sarebbe un bel successo, e sulle basi di questa stagione puntare ad una crescita costante di questo gruppo per allestire un organico ancora più competitivo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X