Aumento delle sanzioni sulle strisce blu
Meschini: “Speculazioni contro l’assessore Urbani”

MACERATA - Il consigliere comunale dell'Idv difende la scelta della Giunta: "Prima delle polemiche erano state ascoltate le associazioni e i singoli capigruppo. La politica dovrebbe essere a servizio della verità"
- caricamento letture

giuliano-meschini

Giuliano Meschini (Idv), entrato in Consiglio dopo la nomina ad assessore di Ubaldo Urbani

Sta facendo discutere a Macerata il via libera della Giunta comunale al  nuovo piano sosta che prevede multe di 39 euro per gli automobilisti che non espongono lo scontrino nei parcheggi con le strisce blu (leggi l’articolo). A prendere le difese dell’assessore Ubaldo Urbani è Giuliano Meschini, uno dei due consiglieri comunali dell’Idv (l’altro è il capogruppo e neo coordinatore comunale  Guido Garufi). Una difesa che assume una forte connotazione politica visto che Urbani è uno degli assessori a rischio nella verifica in corso e a spingere per un cambio in Giunta è proprio il suo partito, l’Italia dei Valori.

 

“A Macerata – scrive Giuliano Meschini – in merito alla nuova disposizione sanzionatoria a chi parcheggia sulle strisce blu senza esporre lo scontrino di sosta a pagamento, in questi giorni sulla stampa ci sono state prese di posizione di diversi consiglieri comunali, soprattutto di maggioranza.  La delibera della giunta comunale presa all’unanimità dei presenti nella seduta del 10.08.2011 è venuta dopo aver ascoltato le associazioni rappresentative dei disabili ed i singoli capigruppo. I giorni successivi con un comunicato stampa l’amministrazione spiegava i contenuti della delibera. Questo comunicato è stato pubblicato su tutti i giornali per chiarire i termini del provvedimento atto “ad adeguare il sistema in atto alle più recenti direttive amministrative e giurisprudenziali”. Per cui atto dovuto applicato con il minimo impatto consentito dalla legge. La speculazione della stampa e della politica è sempre dietro l’angolo per creare sensazionalismo e spesso strumentalizzazioni dannose alla buona politica del diritto e delle regole nel rispetto delle leggi vigenti. Ho letto articoli in cui alcuni completamente disinformati nel merito della disposizione o per trarne un illecito vantaggio politico hanno detto parole forvianti e mistificatorie. Viviamo in un mondo in cui spesso il falso viene venduto per vero. E la macchina del fango è sempre in funzione per screditare chi con senso di responsabilità assolve la sua funzione amministrativa.

DISPOSIZIONI-SOSTA-A-PAGAMENTOCome consigliere comunale dell’idv sento il dovere di intervenire a sostegno del nostro assessore Ubaldo Urbani, vista l’assenza colpevole degli organi del partito, per l’attacco mediatico subito, immotivato e strumentale.

Sento il dovere di sollecitare responsabilità in tutti i membri istituzionali affinché la politica sia al servizio della verità e dei cittadini e non di personalismi innominati”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X