“Vogliamo una nuova farmacia”
L’associazione Idea Macerata raccoglie firme

- caricamento letture

FarmaciaOKDa Ugo Barbi, vice presidente dell’associazione culturale Idea Macerata, riceviamo:

«Il quartiere di Via Panfilo,Via dei Velini e Via Due Fonti e Via G.Valenti è ormai diventato assai popolato con il proliferare di nuove ed importanti costruzioni,che hanno dato un nuovo volto  a quella che, una volta,era considerata la periferia di Macerata, restando però immutati nel tempo  sia la viabilità che i servizi. A questo proposito i cittadini della zona hanno espresso l’esigenza di avere, da parte dell’amministrazione comunale, l’attenzione doverosa per venire incontro alle loro aspettative ed alle loro richieste,tanto che è stato creato un comitato promotore,che ha  raccolto un considerevole numero di firme,per sensibilizzare chi governa la Provincia e questa  città,con il proposito di rendere fattibile un urgente insediamento di una farmacia nel quartiere, anche in considerazione del fatto che la pianta organica ,riguardante la dislocazione delle farmacie,risale al 1984,nonostante essa debba essere rivista ogni due anni. L’amministrazione comunale  si è premurata di concedere l’apertura di una farmacia solo nella nuova zona delle Vergini. A questo proposito nulla in contrario ma anche noi cittadini di via Panfilo,via dei Velini,via G.Valenti e via Due Fonti,una risposta che dia soddisfazione anche alle nostre richieste.

Dobbiamo dare atto che la consigliera Deborah Pantana è stata l’unica a mostrare interessamento,presentando un ordine del giorno in consiglio provinciale, invitando tale amministrazione a rivedere la pianta organica delle farmacie e sollecitandone la concessione dell’apertura di una sede nella zona di Via Panfilo o Via dei Velini.

Il dubbio che ci assale è che l’amministrazione che osteggia tale richiesta dei cittadini,sia particolarmente interessata a non creare concorrenza con la farmacia di C.so Cavour, di proprietà   del’APM, anche se essa risulta di difficile accesso per la grande difficoltà di parcheggio per le tante persone,specialmente anziane. La nostra Associazione si batterà  affinchè  la volontà , che gli abitanti delle Tre Vie  hanno espresso tramite la raccolta delle firme, venga  ascoltata e presa in considerazione sia dal Sindaco Carancini,che  dal nuovo eletto Presidente della Provincia Pettinari, i quali dimostrino con i fatti la loro sensibilità ,che dicono di avere, per il bene dei cittadini,non facendo orecchie da mercante.Siamo in trepidante attesa».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X