L’Idv: “Capponi vuole una centrale nucleare a Macerata”

- caricamento letture
paola-giorgi

Paola Giorgi

Da Paola Giorgi, consigliere regionale dell’Idv e Giovanni Torresi, coordinatore IdV provincia di Macerata, riceviamo:

“Il candidato Presidente della Provincia Pettinari e i partiti della coalizione che lo sostengono hanno espresso una posizione forte e unitaria a favore dei temi referendari. Il Berluschino di Provincia Capponi, d’accordo con il Ministro Romani, venuto a sostenere la sua candidatura, vuole costruire una centrale nucleare in provincia di Macerata. Ed e’ patetico il  tentativo di Capponi di prendere oggi le distanze dal suo padrone Berlusconi dopo averne ospitato tutti i Ministri nei giorni scorsi: ministri che si sono presentati a mani vuote e senza spendere nemmeno una parola a favore degli alluvionati che, grazie a Capponi e Berlusconi, rischiano di doversi tassare per risollevassi dai problemi dell’alluvione. Unica speranza per questi cittadini restano il Governo regionale solidale e coeso, che sta portando avanti azioni concrete e la vittoria di Pettinari alla Provincia, in linea con il Governo regionale.
IDV, UDC, PD, Lista Civica e Api uniti nel sostegno a Pettinari e con Pettinari uniti nel sostegno a referendum.
E’ grazie all’impegno di IDV e dei civici comitati che il 12 e 13 giugno i cittadini potranno esprimersi con forza contro una forma di approvvigionamento energetico pericolosa, costosissima, obsoleta e di con una materia prima in via di estinzione, che tutti gli stati europei stanno smantellando per lasciare il posto a forme di energia rinnovabili e sostenibile di cui l’Italia, invece, e’ ricchissima. Grazie a IDV i cittadini potranno gridare che l’articolo. 3 della Costituzione e’ inviolabile, la legge e’ uguale per tutti e nessun impedimento e’ lecito a Berlusconi per sottrassi al giudizio della magistratura, giudizio a cui tutti i cittadini, qualora abbiano contravvenuto le leggi, si devono sottoporre.
Grazie anche alla collaborazione dei civici comitati i cittadini si potranno esprimere a favore dell’acqua pubblica: l’acqua e’ una risorsa primaria e prioritaria e nessuno può trarne profitto dalla gestione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X