INFERNO DI FUOCO

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

COPYRIGHTLUIGIGASPARRONI-0652-300x192

di Laura Boccanera

In venti minuti si scatena l’apocalisse. Questo il lasso di tempo necessario a far divampare l’incendio scoppiato intorno alle 16 di oggi a Porto Potenza Picena.  Ha preso fuoco un magazzino di materie prime, circa mille metri quadrati di gomma, della Golden Plast, azienda del gruppo Eurosuole, di proprietà dell’imprenditore civitanovese Germano Ercoli, specializzata nella realizzazione di fondi per calzature e materie plastiche.

COPYRIGHTLUIGIGASPARRONI-0659-300x170

In pochi minuti il fuoco ha invaso tutti i locali producendo una vasta nube di fumo scura che si è levata in cielo su tutto il litorale maceratese, l’odore pungente si è avvertito anche in diverse zone dell’entroterra. Attrono alle 17 le fiamme hanno interessato anche il capannone adiacente al magazzino che era stato evacuato e tutti gli operai si sono messi al lavoro per spostare quei materiali che potrebbero essere facilmente infiammabili e le cisterne contenti prodotti chimici.

COPYRIGHTLUIGIGASPARRONI-06451-300x210

Sul posto quattro mezzi dei vigili del fuoco, la protezione civile e i carabinieri della stazione di Potenza Picena ai quali si sono aggiunti gli altri della Compagnia di Civitanova . I vigili urbani di Potenza Picena hanno bloccato il traffico lungo la strada che porta all’azienda. Le cause dell’incendio sono in corso di accertamento, così come i rilievi, al vaglio dei controlli Arpam, sull’eventuale tossicità della nube che si è sprigionata.

Fino ad ora oltre dieci cisterne di acqua dei vigili del fuoco sono state utilizzate per cercare di contenere l’incendio, ma la nube non accena a diminuire. Anzi, ora la preoccupazione è che con il cambio del vento la nube possa raggiungere anche l’area antistante il magazzino.

COPYRIGHTLUIGIGASPARRONI-0656-300x239

Per precauzione cinque abitazioni che si trovano a monte dell’azienda sono state evacuate. Non risultano esserci intossicati. Il titolare dell’azienda Germano Ercoli, ex presidente di Confindustria Macerata, è arrivato sul posto intorno alle 16.30. Ancora sconosciute le cause che hanno provocato l’incendio.

(Servizio in aggiornamento)

(FOTO DI LUIGI GASPARRONI)

 

 

COPYRIGHTLUIGIGASPARRONI-0659-300x170 COPYRIGHTLUIGIGASPARRONI-0660-300x265 COPYRIGHTLUIGIGASPARRONI-0671-300x193 COPYRIGHTLUIGIGASPARRONI-0676-300x192



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X