Cede un pilone del ponte
tra Corridonia e Colbuccaro

I DANNI DEL MALTEMPO
- caricamento letture

ponte-lesionato-colbuccaro1-300x225

Si è  piegato su se stesso sprofondando verso l’alveo del torrente Fiastra il ponte della strada provinciale Corridonia – Colbuccato. A cedere la scorsa notte sotto la pressione della piena è stato il terzo pilone sul lato verso Piediripa. I tecnici della Provincia prontamente intervenuti non hanno potuto far altro che interrompere la circolazione stradale tra Piediripa e Colbuccaro. Per valutare compiutamente l’entità del danno – comunque molto rilevante (potrebbe essere necessario anche il rifacimento completo della struttura) – sarà necessario attendere che passi l’ondata di piena. Dovranno essere effettuati, infatti, sondaggi anche sugli altri piloni che al momento non sembrano lesionati.

Il ponte è  uno dei più lunghi presenti lungo la rete stradale del Maceratese. Misura 170 metri ed ha 9 campate.


A seguito della interruzione della strada provinciale 28, su cui il ponte lesionato si trova, la circolazione tra la zona industriale di Pieridipa e la frazione Colbuccaro di Corridonia è dirottata sulla strade provinciali 485 “Piediripa-Sforzacosta, 77 “nell’abitato di Sforzacosta” e 78 “Picena “Sforzacosta-Abbadia di Fiastra” fino alla nuova rotatoria per Colbuccaro. In alternativa si può utilizzare la superstrada “Val di Chienti” tra gli svincoli di Macerata Sud-Corridonia e Macerata Ovest-Sforzacosta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =