Comitati e Associazioni:
“Coraggio Carancini,
i cittadini sono con te”

Lottizzazione Giorgini
- caricamento letture
scavi-san-claudio2-300x242

Gli scavi di San Claudio

Sulla Suap Giorgini intervengono  Associazioni  e Comitati Ciclostile. Civicamente , Comitato San Claudio , Coordinamento paesaggio marche , Legambiente e Maceratiamo.

“Le associazioni e i comitati che da più di 3 anni sono intervenuti a tutela dell’area in località Piediripa-Valleverde- di Macerata, su cui è stato avanzato un progetto per la realizzazione di un’industria insalubre di prima classe su sette ettari di territorio e con 80.000 metri cubi di costruzioni produttive, direzionali e commerciali, dichiarano quanto segue :

1. Esprimono soddisfazione per la chiara e coraggiosa posizione del sindaco Carancini e della sua Giunta, che si sono espressi in modo contrario all’ approvazione della variante al PRG,  nota come “SUAP Giorgini”, dimostrando coerenza con quanto già annunciato in campagna elettorale e più volte ribadito nelle scorse settimane.

2. Esprimono preoccupazione per quanto emerso circa una possibile spaccatura in seno alla stessa maggioranza e quindi sull’esito del voto in consiglio comunale che potrebbe rivelarsi trasversale alle forze politiche e agli schieramenti di maggioranza e opposizione; a questo proposito auspicano che tutti i partiti e i gruppi consiliari si facciano carico di approfondire, anche mediante convocazione di appositi incontri, le ragioni della contrarietà delle associazioni al progetto; ragioni messe nero su bianco come osservazioni in sede di conferenza di servizi che attengono a vari aspetti di natura tecnico-amministrativa, ma anche urbanistica, culturale e socio-economica

3. La conclusione favorevole della conferenza dei servizi è infatti gravemente inficiata, a nostro avviso, da molte e importanti lacune sotto il profilo:

– degli impatti ambientali, carenze segnalate anche dalla Provincia la quale si espresse contro la precedente richiesta di Variante SUAP proveniente dalla ditta ORIM, sempre sulla stessa area!!, già dichiarandola inidonea ad albergare una Indutria Insalubre di I° Classe.

– delle pesanti interferenze con la viabilità esistente, assolutamente inadeguata a ricevere il nuovo traffico previsto,

– dell’enorme ed irreversibile danno ad un paesaggio agricolo arricchito da monumenti e ritrovamenti archeologici di assoluto rilievo storico culturale (Pieve di San Claudio e resti città romana di Pausolae);

– del danno economico alle attività agricole ed agrituristiche esistenti in zona, che vedrebbero compromessi i propri progetti e investimenti verso scelte di qualità;

– delle conseguenze negative su progetti di mobilità sostenibile che riguardano proprio l’ambito di intervento

4. A favore del nuovo insediamento non può essere addotto alcun motivo di carattere socio-economico
in quanto la stessa ditta richiedente non prevede alcuna nuova assunzione a fronte di previsti enormi investimenti immobiliari.

5. Le associazioni ribadiscono che non esiste alcun obbligo per il Consiglio Comunale di prendere atto delle conclusioni della conferenza dei servizi in quanto il voto sul SUAP Giorgini si configura come una scelta di politica territoriale sulla quale l’organo consiliare ha piena autonomia di decisione e della quali i singoli componenti non potranno mai essere chiamati a rispondere in solido per presunti eventuali danni economici causati alla ditta richiedente. Qualsiasi comunicazione avanzi questa ipotesi deve essere denunciata come una vera e propria inammissibile intimidazione nei confronti del consiglio comunale e pertanto respinta.

6. Le associazioni continueranno a intraprendere iniziative atte alla maggiore divulgazione presso tutti i cittadini e gli stessi consiglieri comunali dei molteplici e gravi elementi che motivano la loro assoluta contrarietà all’approvazione di questo progetto e invitano gli organi di stampa a dare ampia diffusione delle loro posizioni nel solo e più alto interesse dell’intera collettività maceratese”.

Ciclostile

Civicamente

Comitato San Claudio

Coordinamento paesaggio marche

Legambiente

Maceratiamo



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X