Matteoli sostiene Pistarelli:
“Macerata ha bisogno
della Regione per uscire
dall’isolamento”

Il Ministro in città al fianco del candidato sindaco del Pdl
- caricamento letture

V4D2315-300x218

di Alessandra Pierini

E’ la viabilità il punto di partenza della campagna elettorale di Fabio Pistarelli, candidato del centro destra alle comunali del prossimo 28 marzo. A testimoniarlo  Altero Matteoli, Ministro delle Infrastrutture, intervenuto oggi pomeriggio all’inaugurazione della nuova sede elettorale di Pistarelli e pronto a sostenerlo. Dopo una breve visita in Provincia, il Ministro ha espresso il suo favore verso il candidato scelto:  “I Comuni in Italia sono il punto di riferimento più importante e vicino alla gente – ha detto – per questo la scelta del sindaco è fondamentale, si vota l’uomo prima di tutto. Qui si è trovata la persona giusta: non è una candidatura giunta all’improvviso, Pistarelli non era disoccupato ma ha voluto mettere la sua faccia a disposizione della città.” Il Popolo delle Libertà, rappresentato al tavolo dalle sue eccellenze regionali tra le quali il Presidente della Provincia Franco Capponi, i senatori Filippo Saltamartini e Salvatore Piscitelli, il coordinatore regionale Carlo Ciccioli e quello provinciale Mario Lattanzi, ha presentato  al Ministro per mano del Presidente Capponi un documento che illustra le debolezze e gli interventi necessari al nostro sistema infrastrutturale, elencando tra quelli primari il completamento dell’intervalliva Pieve – Colbuccaro, dello svincolo di Villa Potenza e di San Claudio, oltre al collegamento della città con la grande viabilità dalla quale è esclusa.

Il titolo della conferenza stampa era appunto “Macerata fuori dall’isolamento: le priorità per risolvere i nodi infrastrutturali del capoluogo”.

V4D2311-300x211

“Quello di Macerata  è un isolamento anche culturale  – ha chiarito Franco Capponi – che va colmato in ogni modo, un passo importante è stato fatto con  il patto tra gli atenei, ora sarà necessario rilanciare l’intesa con la Gelmini”.

A tal proposito il Ministro ha manifestato grande disponibilità: “Il Governo è a disposizione dei Comuni – ha sottolineato – e il ministro non sarebbe tale se assecondasse solo i suoi colori politici.” Ironicamente ha continuato: “Ho avuto a che fare con l’opposizione per lungo tempo, in realtà la faccio da 35 anni contro i solo 6 alla maggioranza quindi so bene che vuol dire, perciò in questa regione la mia disponibilità sarà totale per le questioni di mia competenza quali la viabilità e  il microcredito. Questa  provincia ha innanzitutto bisogno del sostegno della Regione.”
Fabio Pistarelli inizia la sua battaglia con lo spot elettorale “Macerata è nel cuore” e con ambiziosi obiettivi: “Riprenderemo  gli argomenti  che ci hanno portato a vincere la presidenza della Provincia e li ridettaglieremo per Macerata. Vogliamo regalare un sogno ad una città sopita che promettiamo di far rinascere, senza personalismi ma con grande concretezza.”

pistarelli

Non poteva mancare un accenno di Pistarelli all’ Udc, la cui posizione non è ancora stata chiarita: “Sono in programma degli incontri perchè l’Udc sia della partita e perchè rappresenti, con noi , come è accaduto alle provinciali, un’alternativa alla sinistra.  Al termine della conferenza stampa il neo candidato è stato letteralmente trascinato via dal Coordinatore Ciccioli alla volta di Ancona dove il Ministro Matteoli è atteso.
Presenti in sala durante la conferenza tutti gli esponenti comunali e provinciali del Pdl. Assente, come prevedibile,  Giulio Conti il quale, comunque, non è riuscito a rimanere troppo lontano da quello che nei prossimi mesi sarà il quartier generale del suo partito di appartenenza e  girava per le vie del centro storico, a braccetto con Maurizio Mosca.

(Foto di Guido Picchio)

V4D2301-300x200

DSCN2653-300x283



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X