La Maceratese cerca
la terza ciliegina

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

mister Porro 1

di Andrea Busiello

Sei punti nelle ultime due partite. La Fulgor Maceratese deve continuare su questa scia se vuole ambire a recitare un ruolo da protagonista in questo difficile torneo di Eccellenza. Dopo il successo in quel di Urbino per i ragazzi di mister Alessandro Porro (nella foto di Guido Picchio) non c’è tempo per riposare che domani c’è subito il turno infrasettimanale contro il Montegiorgio. Sfida che se venisse vinta aprirebbe le porte alle zone nobili della classifica per i biancorossi. In vista del prossimo match, e facendo più ad ampio raggio un punto generale sulla situazione di classifica, abbiamo sentito il timoniere biancorosso Alessandro Porro.

Mister, nelle ultime due partite avete conquistato sei punti pesanti che vi rimettono in carreggiata in ottica play off…

“Sono state due sfide molto difficili ma i ragazzi sono stati davvero bravi a giocare un buon calcio e portare a casa questi risultati. In un campionato molto equilibrato come lo è il torneo di Eccellenza di quest’anno non ci sono gare facili o più abbordabili ma ogni match deve essere interpretato al meglio”.

Forse ad Urbino non è stata una grande Maceratese, ma alla fine quello che conta sono i tre punti…

“Non sono assolutamente d’accordo. Noi abbiamo fatto una buona gara a mio avviso e non capisco perchè si è detto il contrario. Abbiamo avuto 5-6 palle goal nel primo tempo ed anche nella ripresa abbiamo fatto il nostro gioco. Si, è vero, non siamo stati travolgenti ma comunque io sono molto soddisfatto della prestazione, oltre che del risultato ovviamente”.

Il turno infrasettimanale vi obbliga a rimanere con la concentrazione alta in vista della sfida interna contro il Montegiorgio: che gara sarà?

“Il Montegiorgio è una squadra di categoria con giocatori esperti, su tutti cito gente come Bessone, Sgammini, Contigiani che non hanno di certo bisogno di presentazioni. Nonostante siano una neopromossa hanno tutto per fare un buon campionato. Io sono molto fiducioso perchè sto vedendo i ragazzi allenarsi bene e i risultati stanno arrivando: credo che abbiamo tutte le carte in regola per battere il Montegiorgio”.

La Fulgor come arriva a questa gara di domani?

“Sicuramente carica e vogliosa di continuare in questo trend positivo che abbiamo intrapreso da diverse settimane. Dovrei avere a disposizione tutta la rosa, anche se il gruppo non è ancora completo e necessitiamo di alcuni innesti per migliorare la squadra”.

Ormai sono passate otto giornate ed i valori si stanno delineando: dove può arrivare questa Maceratese?

“Sappiamo di essere una buona squadra che può giocarsela con chiunque. E’ importante mantenere questa posizione di classifica e cercare di migliorarla settimana dopo settimana. Ora è presto per parlare di futuro, però sono convinto che la Maceratese può continuare a far bene”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X