Pagellone e top 11:
reazione Vis Macerata

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Mister Trillini

di Andrea Busiello

SANGIUSTESE: 4 E’ inammissibile che tra i professionisti si becchino due reti nel giro di 40 secondi. La truppa di mister Giudici stava vincendo 1-0 a San Marino sino a 10′ dal termine quando Cesca, dapprima Cesca su punizione e poi pochi secondi dopo, realizzava il sorpasso. E così in un girone livellato come quello dove gioca la Sangiustese in un minuto si è passati dalla zona play off (sullo 0-1) a quella play out (sul 2-1 finale). Ciò invita a riflettere perchè cali di concentrazione di questo genere non sono ammissibili.

RECANATESE: 5 Dopo il bel pieno conseguito a Civitanova nel derby di domenica scorsa ci si attendeva una prova migliore da parte dei leopardiani contro un buon Centobuchi ma alla fine è scaturito questo pari un pò scialbo che non soddisfa la compagine giallorossa. Bisognerà guardarsi indietro?

VIS MACERATA: 8 Tanto tuonò che alla fine piovve. In settimana la Vis aveva passato tanta turbolenza, con l’esonero di mister Calcabrini per dare una svolta al gruppo. E di svolta si è trattato contro il Montegranaro perchè i ragazzi del neo trainer Trillini rispondono alla grande sul campo con un successo di platino (2-1 il finale con goal di Girotti e Moreno) che lascia respirare meglio Liberti e soci.

FULGOR MACERATESE: 9 Un cuore grande così ed una vittoria che definire immeritata rispecchia in pieno quello che succede ad Urbino, dove la Fulgor Maceratese vince di rigore al 91′ (goal di Perrotta), non entusiasma ma raccoglie il massimo dei punti possibili. Giocare meglio sarebbe importante ma di sicuro la linfa vitale sta nel successo esterno. Ora, in casa con un successo, si può agganciare la zona play off.

PORTO POTENZA: 10 La miglior formazione della nostra provincia in questo week end è stato proprio il Porto Potenza perchè in un colpo solo ha raggiunto tre obiettivi importanti: ha sconfitto la capolista Corridonia con Tartufoli match-winner, ha agganciato in pieno la zona play off e s’insedia a due sole lunghezze dalla vetta. Meglio di così? Molto difficile…

MATELICA: 7 Contro l’Urbisaglia una grande prova di carattere per Ferranti e soci che violano 3-1 il terreno dell’Urbe e si accomodano in una piacevole terza piazza dietro alla capolista Portorecanati ed al coriaceo Montefano. Domenica big match contro la Vigor Pollenza per capire chi cercherà di mantenere la corsa delle prime.

LORESE: 6 Finalmente per i ragazzi di mister Salvucci è arrivato il primo punto. Certo, ad inizio stagione le premesse erano totalmente diverse, ma ora come ora l’imperativo di Feroce e soci è solo quello di tirarsi fuori al più presto da questa spiacevole piazza. Il primo passo, seppur piccolino, è stato fatto. Ora bisogna continuare così.

PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: GIOVANNI TRILLINI (nella foto) Il mister della Vis Macerata esordisce come tutti vorrebbero: con un bel successo, in rimonta, al cospetto di un Montegranaro tutt’altro che remissivo. Adesso arriva subito la dura trasferta di Ancona di mercoledì contro il Piano San Lazzaro, ma l’inizio del lavoro è da considerarsi ottimo.

TOP 11 LEGA PRO, SERIE D, ECCELLENZA E PROMOZIONE

1 – Natali (Tolentino)

2 – Ristè (Recanatese)

3 – Timoniere (Fulgor Maceratese)

4 – Zannini (Recanatese)

5 – Sciarra (Vis Macerata)

6 – Perrotta (Fulgor Maceratese)

7 – Leopardi (Civitanovese)

8 – Vitali (Sangiustese)

9 – Tartufoli (Porto Potenza)

10 – Aquino (Trodica)

11 – Girotti (Vis Macerata)

All: Trillini (Vis Macerata)

TOP 11 PRIMA CATEGORIA E SECONDA CATEGORIA

1 – Sori (Pievebovigliana)

2 – Zura (Montefano)

3 – Pollastrelli (Vigor Pollenza)

4 – Marino (Mogliano)

5 – Fosfati (Samb Montecassiano)

6 – Serenelli (Portorecanati)

7 – Paniccià (Pievebovigliana)

8 – Leonori (Montefano)

9 – Pieroni (Juve Club)

10 – Armellini (Telusiano)

11 – Peroni (Villa 2003)

All: Canestrini (Pievebovigliana)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X