Seconda categoria, avvio sprint
per il Csi Recanati

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Giuseppe Lorenzini

di Mauro Nardi

Quattro successi in cinque incontri e seconda posizione di classifica alle spalle della quotata Santa Maria Apparente. Inizio migliore non poteva attenderselo il Csi Recanati, matricola della Seconda categoria girone E. “Non possiamo che essere soddisfatti di questa bella partenza – commenta il vice presidente dei giallo verdi Romano Frenquelli – abbiamo dato vita ad un inizio sicuramente al di sopra di ogni piu rosea aspettativa che ha sorpreso tutti, compresi gli stessi giocatori che non si aspettavano certo di ritrovarsi dopo cinque giornate ad un solo punto dalla vetta. Non dobbiamo però perdere di vista il nostro obiettivo primario che è il raggiungimento della salvezza. Una volta inquadrato ciò valuteremo se saremo in grado di lottare per qualcos’altro”. Il successo di sabato scorso, maturato nel confronto casalingo contro il San Claudio, ha messo in evidenza pregi e difetti dell’undici di Giuseppe Lorenzini, bravo nell’andare sul doppio vantaggio, molto meno nel gestire il prezioso bottino. “Dovremo prestare sicuramente molta piu attenzione – catechizza il vice presidente – la partita scorreva tranquillamente ma nel finale abbiamo rischiato grosso incassando una doppia espulsione che ha consentito agli avversari di accorciare le distanze. Uno dei due rossi poteva essere tranquillamente evitato e in settimana sarà sicuramente oggetto di riflessione da parte di mister e giocatori”. In attesa dei gol degli attaccanti, il Csi si coccola Luca Calamante, difensore con il vizietto del gol, giunto alla terza marcatura stagionale. “Ha avuto il merito e la fortuna di trovarsi sempre pronto al momento giusto – continua Frenquelli – sopratutto su azioni di calcio d’angolo non disdegna puntate offensive, sfruttando le sue qualità aeree. Merito comunque anche dei compagni che lo mettono in condizione di rendersi pericoloso”. Sabato prossimo impegno sul rettangolo di gioco di un Sambucheto Montecassiano inaspettatamente impantanato in fondo alla graduatoria con due sole lunghezze. “La classifica penalizza molto il Sambucheto Montecassiano che da quanto sappiamo possiede un organico non certo inferiore al nostro – conclude il vice presidente – non sarà quindi una partita facile, sopratutto per la voglia degli avversari di conquistare la prima vittoria. Inoltre avremo delle assenze per squalifica e quindi saremo chiamati a dare il cento per cento per poterne uscire con un risultato positivo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X