“Migranti, un baratto
tra Libia ed Europa.
Mediterraneo: ecatombe dei diritti”

RECANATI - E' il titolo dell'incontro che si svolgerà venerdì 10 febbraio alle 16.30, nella sala comunale. Ospite la giornalista Nancy Porsia, introdotta da Asmae Dachan

- caricamento letture

Migranti-un-baratto-tra-Libia-ed-Europa-RecanatiIl ciclo di incontri “Diritti umani, uno sguardo sul mondo, testimonianze di giornalisti che raccontano un’umanità da scoprire”, promosso dall’Università per la pace, fa tappa a Recanati. Venerdì 10 febbraio alle 16.30, nella sala comunale, si parlerà di “Migranti, un baratto tra Libia ed Europa. Mediterraneo: ecatombe dei diritti” con la giornalista Nancy Porsia, introdotta da Asmae Dachan, curatrice del ciclo di appuntamenti. Prevista anche la partecipazione di alcuni migranti beneficiari del progetto Sai-Sistema accoglienza integrazione “Pomerium” che porteranno le loro testimonianze.

In apertura i saluti di Antonio Bravi (sindaco di Recanati), Mario Busti (presidente Università per la pace) Sascha Smerzini (responsabile progetti accoglienza Cooss Marche), Francesco Rocchetti (presidente Anpi Macerata). L’incontro sarà trasmesso anche in diretta streaming sulla pagina Facebook dell’Università per la pace (https://www.facebook.com/UnivPace/).
L’appuntamento è promosso dall’Università per la pace con la collaborazione di Cooss e Anpi Marche e il patrocinio del comune di Recanati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X