Galizio Torresi, mille euro ai dipendenti:
bonus per combattere il caro vita

MORROVALLE - Il calzaturificio ha deciso di elargire un extra ai 110 lavoratori da spendere per carburante, spesa o bollette. Il ringraziamento: «Un gesto che accogliamo con riconoscenza e gratitudine consapevoli di offrire il nostro contributo ad una grande azienda che non ha perso la sua anima legata al territorio e alla fiducia nelle risorse umane, un esempio per l'imprenditoria italiana»
- caricamento letture
galizio-torresi-2-650x292

I dipendenti della Galizio Torresi durante una festa aziendale

di Laura Boccanera

Un bonus da mille euro per tutti i dipendenti per far fronte all’aumento del costo della vita, da spendere per buoni carburante, spesa nei supermercati o per il pagamento delle bollette. I 110 dipendenti del calzaturificio Galizio Torresi di Morrovalle hanno accolto con stupore e gratitudine la notizia del benefit che l’azienda ha intenzione di erogare a tutti i collaboratori prima di Natale.

galizio-torresi-1-325x278

Da sinistra Luca Avallone (amministratore) al centro Alessio Torresi titolare con Galizio Torresi (proprietà e fondatore)

Un’importante iniziativa di welfare in un momento di straordinaria complessità per l’intero sistema economico e sociale. E il calzaturificio di Morrovalle ha deciso di fare la sua parte e anche di più erogando a tutti i dipendenti un buono straordinario. L’azienda non è nuova a forme di generosità e supporto alle famiglie dei propri lavoratori: in occasione dell’anniversario per i 40 anni dalla fondazione nel 2019 la proprietà aveva condiviso la gioia per l’importante traguardo con un premio in busta paga e ogni anno per Natale come regalo vengono erogati dei buoni carburante. Stavolta il benefit è ancora più gradito in quanto giunge inaspettato e in un momento di difficoltà per tante famiglie alle prese col caro energia.

Dai dipendenti arriva infatti il ringraziamento per il bel gesto di solidarietà e generosità: «Vogliamo ringraziare la Galizio Torresi per lo sforzo ulteriore che quest’anno ha messo in campo a sostegno dei lavoratori – dicono i dipendenti – un gesto che accogliamo con riconoscenza e gratitudine consapevoli di offrire il nostro contributo ad una grande azienda che non ha perso la sua anima legata al territorio e alla fiducia nelle risorse umane, un esempio per l’imprenditoria italiana».

La Galizio Torresi nasce infatti nel 1979 da un piccolo laboratorio artigianale di calzature per uomo e nel tempo l’azienda ha conquistato una fetta sempre più importante di mercato imponendosi sul territorio nazionale con prodotti di altissima qualità che legano sapere artigianale, materie prime e moderne tecnologie.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X