Med Store Tunit, domenica l’esordio:
«Giocheremo ogni partita per vincere»

VOLLEY A3 - Il team manager Giuseppe Spernanzoni parla a pochi giorni dalla trasferta sul campo della ErmGroup San Giustino: «Fin da quest’estate il coach ha sempre chiesto il successo alla squadra, è la mentalità con la quale affronteremo la stagione»
- caricamento letture
Giuseppe-Spernanzoni

Giuseppe Spernanzoni, team manager della Med Store Tunit Macerata

E’ arrivato il momento della Med Store Tunit Macerata, che domenica alle 16 aprirà il campionato di Serie A3 2022/2023 sul campo della ErmGroup San Giustino. Dopo un’intensa fase di preparazione che ha visto la squadra impegnata in diversi test amichevoli che le hanno permesso di trovare la forma migliore, ora è il momento di portare sul campo il lavoro fatto e l’entusiasmo maturato dai ragazzi guidati dal coach Gulinelli. C’è grande curiosità di vedere la nuova Med Store Tunit Macerata, con tanti giocatori arrivati quest’estate per rinforzare il roster, i biancorossi si presentano all’esordio come una formazione ambiziosa che ha voglia di arrivare fino in fondo alla stagione.

Il team manager Giuseppe Spernanzoni parla del nuovo gruppo biancorosso. «Abbiamo diversi ragazzi nuovi ma si sono inseriti subito, anche perché tanti tra loro si conoscevano già per esperienze pregresse come compagni o avversari. Anche Stan (come chiamiamo Stanislaw Wawrzynczyk) si sta trovando molto bene, considerando che aveva un ostacolo linguistico in più degli altri, ma sta imparando l’italiano. C’è grande voglia di lavorare e fiducia nel progetto, i ragazzi sono carichi, affiatati sia in campo che fuori, anche i più giovani stanno rispondendo bene: sono motivati, per loro è un salto arrivare a giocare in A3 con una squadra importante come la Med Store Tunit, si stanno impegnando e li ho visti spesso chiedere a coach Gulinelli di poter lavorare ancora alla fine degli allenamenti. È un bel segnale».

Oltre i nuovi arrivi nel roster, la novità più importante è quella del coach Gulinelli, arrivato durante la scorsa stagione. «Mi ha colpito la sua dedizione, è molto presente in ogni aspetto della squadra – prosegue Giuseppe Spernanzoni -. Il suo metodo di lavoro prevede una grande attenzione alla tecnica, ricorda sempre ai ragazzi che quando si arriva a certi livelli poi è la tecnica a fare la differenza. Spinge molto sul lavoro sul campo e nell’abituare i ragazzi a ragionare come squadra, incoraggia i giovani, si è creata una bella atmosfera attorno al gruppo».

La gara d’esordio vedrà la Med Store Tunit affrontare la ErmGroup San Giustino con tanta voglia di fare bene. «Troveremo un avversario che potrà giocare più liberamente, avranno stimoli extra nello sfidare una delle formazioni che punta ad obiettivi importanti e noi dovremo essere attenti a non sottovalutarli – conclude il team manager -. Sappiamo che la pressione sarà più su di noi ma giocheremo ogni partita decisi a vincere, fin da quest’estate il coach ha sempre chiesto la vittoria alla squadra, è la mentalità con la quale affronteremo la stagione. Mi aspetto quindi che i ragazzi mettano in campo questa determinazione e trovino gli stimoli giusti per iniziare il campionato nel modo migliore».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X