Da Busà a Pannofino,
un ricco programma
per il giovedì di Overtime

MACERATA - Tra i protagonisti il pilota Jarno Trulli, Nicoletta Romanazzi (mental coach di Marcell Jacobs), Simone Pianigiani, Ratko Rudic e Sandro Campagna. Tutto esaurito per gli appuntamenti inaugurali, con il pugile Roberto Cammarelle e il questore Vincenzo Trombadore a colloquio con i giovani nel segno della prevenzione
- caricamento letture
platea-gentili

La platea per l’incontro con Cammarelle

Parola d’ordine “sociale” nella mattinata che inaugura la cinque giorni a tema sport promossa da Overtime. In un ventaglio di appuntamenti più ampio che mai, il Festival nazionale del racconto e dell’etica sportiva ha scelto di partire offrendo agli studenti del territorio una mattina – quella di oggi, mercoledì 5 ottobre – all’insegna del confronto con atleti, giornalisti, autorità ed esperti di rilevanza internazionale.

cammarelle-trombadore

Roberto Cammarelle con il questore Vincenzo Trombadore

Ospite d’onore di questo primissimo assaggio di Overtime il pugile Roberto Cammarelle, che di fronte a una platea di studenti ha ripercorso le tappe principali di una carriera ricca di successi sul ring, evidenziando la bellezza di essere unici e uniti nella prevenzione a ogni forma di dipendenza, in compagnia del Questore di Macerata Vincenzo Trombadore e della sociologa Paola Agnani.

«Nella vita bisogna imparare, dimostrare, ma soprattutto seguire le regole – afferma Cammarelle – che prevedono il rispetto del verdetto e dell’avversario. Etica e formazione sono fondamentali e consentono a ognuno di noi di diventare, nel nostro piccolo, un campione».

«Lavoriamo ogni giorno per far sì che tutti i cittadini si sentano attori della sicurezza – spiega il Questore Trombadore -. L’obiettivo è unire personalità diverse, attive in ogni campo, nel nome della prevenzione».

pannofino-5-267x400

Francesco Pannofino

Giocare di squadra per promuovere i valori dello sport, d’altra parte, è l’essenza stessa di Overtime, che domani, giovedì 6 ottobre, inizia con un doppio evento a tema libri. All’IIS “Garibaldi”, alle ore 9, Andrea Cassini presenta il suo “Giannis Antetokounmpo, Odissea”, per poi lasciare spazio, alle 10, a Jonathan Arpetti, David Miliozzi e alle loro “Marche d’autore”.

Appuntamento alle 10.30 all’Ite Gentili con coach Simone Pianigiani e Roberto Zecchini di “Allenarsi per il futuro” per il progetto promosso da Bosch, ma è ancora la comunicazione a tema sportivo a caratterizzare la mattinata Overtime. Alle 11 il Teatro della Filarmonica ospita il convegno “Parlare e scrivere di sport sul digitale”, con relatori di spicco attivi nel campo dell’editoria e del giornalismo sportivo, mentre alle 14 il format di “Caffè Sport” prosegue al bar Mercurio con la presentazione di “Luna Rossa” di Stefano Vegliani.

Nicoletta-Romanazzi-e1664977718687-325x220

Nicoletta Romanazzi

Alle 16 è lo stesso Vegliani ad accogliere il karate e oro olimpico Luigi Busà negli spazi di Centrale Plus, mentre alle 18 Enzo Palladini e mister Nevio Scala fanno tappa da Macerati per la presentazione del libro “Il pallone ai tempi di Tino Asprilla” e dei vini dell’azienda agricola che porta il nome di un’autentica leggenda del calcio italiano, in campo e in panchina.

Alla stessa ora Nicoletta Romanazzi, mental coach di Marcell Jacobs, presenta il suo libro “Entra in gioco con la testa. Come allenare i tuoi talenti e imparare dai tuoi limiti”. Alle 19, invece, appuntamento con la pallanuoto all’Overtime Arena di piazza Cesare Battisti, che vede protagonisti Ratko Rudic e Sandro Campagna. Il teatro della Filarmonica torna protagonista alle 20 con un incontro dedicato al pilota Jarno Trulli, con Francesco Pannofino e la bellezza dello sport raccontata da una delle voci più iconiche del cinema italiano.

Mancini apre, Castori chiude la prima giornata di Overtime

Ratko-Rudić

Ratko Rudić

Sandro-Campagna

Sandro Campagna



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X