I tesori della Green economy:
dalle borse con le cinture di sicurezza
ai tessuti tinti con vino e cocciniglia

NUOVE FRONTIERE - Sono cinque le attività premiate da Confartigianato per l'essersi distinte nel campo della sostenibilità ambientale. Alla cerimonia di oggi pomeriggio a Civitanova anche il governatore Francesco Acquaroli: «Nei prossimi 7 anni possiamo avere molte occasioni per ripartire, la sensibilità al riciclo è una leva da utilizzare. Stiamo lavorando ad alcune leggi per agire sul credito, sul sostegno alla creazione di ecosistemi capaci di legare aziende e territori a filiere specifiche, facilitare i processi di digitalizzazione»
- caricamento letture
confartigianato-destinazione-green-civitanova-FDM-11-650x433

Tutti i premiati assieme ai vertici di Confartigianato e al presidente Francesco Acquaroli

 

di Laura Boccanera (foto di Federico De Marco)

Un’azienda che recupera cascami tessili e crea con questi nuovi filati, una calzatura completamente sostenibile nel ciclo produttivo, una sartoria artigianale che usa vino e cocciniglia per tingere in modo naturale capi di abbigliamento realizzati con filati organici come canapa e bambù. E poi borse e accessori realizzate con le cinture di sicurezza delle auto recuperate dagli sfasciacarrozze e infine l’attenzione alla chimica nei processi di lavanderia.

confartigianato-destinazione-green-civitanova-FDM-10-325x216

Silvia Marzetti calzaturificio London

Queste cinque buone pratiche arrivano tutte dal comparto delle province di Macerata Fermo ed Ascoli e Confartigianato le ha voluto premiare come migliori esperienze aziendali in tema di green economy e sostenibilità ambientale. La premiazione è avvenuta all’hotel Cosmopolitan nel corso dell’open day organizzato dall’associazione e dal titolo “Destinazione green”, un focus tematico che Confartigianato ha voluto promuovere per presentare gli scenari in materia di finanziamenti legati ai nuovi percorsi sostenibili, le opportunità per le imprese e le sfide rappresentate dalla transizione verde per le aziende del settore. Tra i relatori Fabio Renzi segretario generale della fondazione Symbola, Luca Dal Fabbro, vicepresidente di circular economy network, Daniele Gizzi responsabile ambiente Confartigianato, Massimo Sbriscia, dirigente regionale bonifiche e fonti energetiche, Alessandra Giuli responsabile del servizio ambiente ed economia circolare Confartigianato  Macerata, Fermo Ascoli. Ad aprire i saluti Enzo Mengoni, presidente territoriale Confartigianato imprese Macerata Ascoli Fermo e Giorgio Menichelli, segretario generale. Alla premiazione è intervenuto anche il presidente della Regione, Francesco Acquaroli.

confartigianato-destinazione-green-civitanova-FDM-13-325x217

Da sinistra Giorgio Menichelli segretario Confartigianato Macerata Fermo Ascoli, Fabio Renzi segretario Symbola, il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli, Massimo Sbriscia dirigente regionale e Daniele Gizzi responsabile ambiente Confartigianato

«Il premio – hanno detto Giorgio Menichelli ed Enzo Mengoni – nasce per valorizzare l’impegno nella sostenibilità ambientale di produzioni, processi e servizi che stanno contribuendo alla costruzione di un nuovo modello di economia circolare. Siamo orgogliosi che nelle nostre realtà imprenditoriali ci siano eccellenti esempi. Ne abbiamo selezionate 5». I premi (un attestato e una medaglia realizzata da un artigiano di Confartigianato) sono andati al calzaturificio London di Silvia Marzetti per il brand “Re” che commercializza una scarpa le cui materie prime derivano da processi di riciclo, alla Green line di Recanati e al titolare Luca Calcagni che usa scarti di abbigliamento e cascami tessili per fare nuovi filati, alla categoria delle pulitintolavanderie per l’impegno sui temi dell’ecosostenibilità attraverso un’evoluzione tecnologica dei processi di pulitura, alla sartoria artigianale Etico di San Ginesio e alle titolari Marta Baldassarri e Valentina Vitali che hanno allestito una sartoria che usa solo fibre e tinture naturali derivanti da vegetali e infine ad Alice Cococcioni di Exseat che ha riconvertito l’azienda di famiglia a Monte Urano realizzando borse zaini e accessori dal recupero di cinture di sicurezza recuperate dagli autodemolitori.

confartigianato-destinazione-green-civitanova-FDM-8-650x433

Marta Baldassarri di Sartoria Etico con Fabio Renzi di Symbola

Il presidente della Regione Acquaroli è intervenuto per illustrare i progetti regionali e invitare imprenditori ed associazioni a fare squadra attorno ad una ripresa che per le Marche dovrà essere guidata e sostenuta da tutti gli attori in campo: «nei prossimi 7 anni possiamo avere molte occasioni per ripartire e la sensibilità al riciclo è una leva da utilizzare per le imprese. Stiamo cercando di mettere in campo sinergie e programmazione, ma per usare le risorse dell’Europa serve la collaborazione di tutti e senso di squadra. E’ vero che potremo attingere a numerose risorse, ma siamo una regione in crisi, colpita da terremoto e pandemia. E per questo occorre un’azione sinergica perché le risorse se non vengono spese bene non risolvono da sole il problema. Stiamo lavorando ad alcune leggi per agire sul credito, sul sostegno alla creazione di ecosistemi capaci di legare aziende e territori a filiere specifiche, facilitare i processi di digitalizzazione». Vede un futuro verde Fabio Renzi di Symbola che ha aperto l’open day di discussione: «C’è uno spazio enorme per la creatività grazie anche ad un’evoluzione tecnologica in termini di bio-economia – ha detto – assistiamo a cambiamenti importanti negli orientamenti culturali e nei nostri comportamenti. E se cambia il nostro modo di muoverci, di abitare, se cambiano i nostri stili di vita, anche le forme che contengono il tutto cambieranno. Quindi le produzioni tenderanno ad essere sempre meno seriali e più sartoriali e distintive».

confartigianato-destinazione-green-civitanova-FDM-9-650x433

Alice Cococcioni di Exseat

confartigianato-destinazione-green-civitanova-FDM-7-650x433

La categoria delle pulitintolavanderie premiata da Confartigianato

confartigianato-destinazione-green-civitanova-FDM-6-650x433

Luca Calcagni di Green line Recanati

confartigianato-destinazione-green-acquaroli-civitanova-FDM-12-650x433

Il presidente della Regione Francesco Acquaroli

confartigianato-destinazione-green-menichelli-civitanova-FDM-4-433x650

Giorgio Menichelli segretario Confartigianato

confartigianato-destinazione-green-civitanova-FDM-5-650x433

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X