Genoa-Milan, Sacchi supera la prova

CALCIO - Il 37enne fischietto di Appignano ottiene la sufficienza secondo i principali quotidiani sportivi nazionali
- caricamento letture

 

Juan-Luca-Sacchi-archivio

 

di Michele Carbonari

Sei politico nei tre quotidiani sportivi nazionali per Juan Luca Sacchi. Il 37enne arbitro di Appignano ieri sera ha diretto Genoa-Milan, posticipo serale della 15esima giornata d’andata del campionato di Serie A. I rossoneri si impongono per 3 a 0 a Marassi, grazie alle reti di Ibrahimovic e Messias (doppietta). Gazzetta dello Sport, TuttoSport e Corriere dello Sport promuovono la prestazione di Sacchi. Lapidario il commento del quotidiano di Torino: «La partita si arbitra da sola…». Mentre gli altri due si soffermano sull’unico episodio “negativo” della serata del fischietto della sezione di Macerata, ovvero la mancata ammonizione al difensore genoano Vazquez per un fallo sul centrocampista del Milan e della nazionale Tonali. Un altro episodio dubbio è il fuorigioco al limite rilevato su Pellegri, in ogni caso Brahim Diaz perde palla e l’azione sfuma. Corretta invece la punizione (da cui nasce il vantaggio rossonero) fischiata per un fallo di mano di Ekuban sul tiro di Tomori. Il Corriere dello Sport, in particolare, nonostante la sufficienza, titola: «Sacchi è poco preciso». Mentre nel commento spiega: «Non benissimo, ma per fortuna sua e di tutti non incide sulla partita».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X