Scappa dalla comunità,
ragazzina in fuga per 4 giorni
Un carabiniere la convince a tornare

MORROVALLE - Una 14enne si era allontanata dalla struttura in cui era ospitata venerdì mattina, è stata ritrovata ieri sera a Sirolo. Un maresciallo, con figli della stessa età, è riuscito a conquistare la sua fiducia chattando con lei
- caricamento letture

 

carabinieri-comando-compagnia-cc-caserma-civitanova-FDM

 

Scappa dalla comunità per minori dopo la scuola, 14enne ritrovata dopo 4 giorni grazie ad un papà carabiniere. Si era allontanata venerdì scorso dalla comunità che la ospitava e aveva fatto perdere le sue tracce dopo aver mandato un sms ad una parente dicendo di non voler più rientrare lì. Poi nulla per giorni. I carabinieri della Compagnia di Civitanova e della stazione di Morrovalle hanno ritrovato ieri in tarda serata a Sirolo la ragazza. Un carabiniere tramite chat su un social network è riuscito a riconquistare la sua fiducia e ad incontrarla.

Lieto fine per una scomparsa che ha allarmato i parenti della ragazzina per tutto il fine settimana. La giovane di appena 14 anni venerdì mattina era uscita alle 7 per andare a scuola e non aveva fatto rientro. Ad un parente aveva mandato un messaggio in cui diceva di stare bene, ma di non avere intenzione di ritornare nella comunità che la ospitava. Trattandosi di una ragazzina minorenne, pur essendo un allontanamento volontario, i carabinieri hanno attivato il piano di ricerche in prefettura, e sono stati predisposti specifici servizi finalizzati al rintraccio della ragazza. La giovane aveva spento il cellulare e sembrava introvabile. Un maresciallo che ha figli della stessa età della ragazzina però non si è dato per vinto e ha costantemente monitorato il cellulare della ragazza fino a ieri mattina quando si è accorto che risultava acceso e che la 14enne stava usando i social. Il militare è riuscito a contattarla, intraprendendo una inizialmente complicata conversazione in chat, in quanto la giovane era riluttante al dialogo e a fornire informazioni. Pian piano è riuscito però a conquistarne la fiducia e la giovane ha iniziato ad aprirsi, spiegando le ragioni del suo allontanamento e ricevendo rassicurazioni che i suoi problemi sarebbero stati considerati ed affrontati, una volta rientrata. Alla fine, nella tarda serata di ieri ha comunicato al maresciallo di trovarsi a Sirolo e che voleva incontrare solo lui. La giovane è stata quindi rintracciata dal militare lungo una via della cittadina di Sirolo e stava bene. E’ stata accompagnata nella caserma della compagnia dei carabinieri di Civitanova dove ad attenderla c’era la madre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X