Scocca l’ora di San Giuliano
con mascherina e green pass

MACERATA - Dalle 14,30 di domani circa 250 bancarelle per le vie del centro, corso Cavour e attorno alle mura. La Fiera proseguirà fino alla mezzanotte del 31. Niente processione, martedì alle 18,30 la messa per il patrono celebrata dal vescovo sul sacrato della cattedrale. Le modifiche alla sosta e alla circolazione, parcheggi gratuiti nell'ultima giornata
- caricamento letture
SanGiuliano_2020_FF-9-325x217

La Fiera dello scorso anno bagnata dalla pioggia

 

Conto alla rovescia per la festa del patrono edizione 2021. Si inizierà domani verso le 13 con la presa di possesso da parte degli aventi diritto degli stalli per l’installazione di bancarelle e stands vari. Sono 243 gli ambulanti che hanno una licenza pluriennale per partecipare alla fiera di San Giuliano e, di questi, 220 hanno confermato la loro presenza: una sessantina gli operatori in lista di attesa che subentreranno nel caso di rinunce dell’ultimo momento. Alle tredici di domani l’inizio delle operazioni, apertura dei banchi prevista attorno alle 14,30. Fiera patronale come da tradizione, con alcune limitazioni forzate dal Covid. Non si salvano neanche quest’anno, è bene dirlo subito, le papere, purtroppo (per loro) portatrici sane di un’antica tradizione gastronomica.

Sono due in particolare le ordinanze emanate a tutela dalla sicurezza pubblica. La prima riguarda la fiera di san Giuliano che dal pomeriggio del 30 e fino alle 24 del 31 agosto interesserà ventro storico, corso Cavour, viale Puccinotti e viale Trieste. Il provvedimento a firma del sindaco prevede «l’uso obbligatorio della mascherina per l’intera durata della Fiera da parte di chiunque, a qualsiasi titolo, si trovi anche solo temporaneamente o occasionalmente a circolare negli spazi pubblici ricadenti all’interno dell’intera area di svolgimento della stessa» (centro storico, area ricadente all’interno delle mura urbiche, corso Cavour, viale Puccinotti viale Trieste, piazza Nazario Sauro). Per quanto riguarda invece il possesso del green pass, l’ordinanza rimanda alla normativa nazionale al punto in cui si specifica che «l’accesso a sagre e fiere anche locali è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di certificazione verde». Vale a dire che sia gli ambulanti che gli utenti e i partecipanti alla fiera debbono possedere la certificazione del green pass. Come prevede la normativa, agli accessi e nelle aree interne alla Fiera saranno apposti dei manifesti che indicano le disposizioni adottate.

SanGiuliano_2019_FF-16-325x217

Le bancarelle della fiera di San Giuliano del 2019

La seconda ordinanza, a firma del dirigente delle Attività Produttive Simone Ciattaglia, riguarda invece la detenzione di vetro e alluminio e apporta delle modifiche rispetto alle precedenti disposizioni sul tema. Il provvedimento dispone infatti che, dalle 14 del 30 agosto alle 24 del 31, negli spazi all’interno del centro storico ed in tutta la restante area di svolgimento della Fiera di San Giuliano è vietata la vendita per asporto di qualsiasi bevanda contenuta in bottiglie o contenitori di vetro o di alluminio per gli esercizi commerciali che hanno normalmente la possibilità di farlo ed è vietata anche la detenzione di bevande contenute in contenitori di vetro o alluminio a tutti coloro che parteciperanno alla fiera e agli eventi organizzati per la festa del patrono.

Un ulteriore invito viene poi rivolto dal sindaco Sandro Parcaroli e dall’Amministrazione comunale sul tema del distanziamento soprattutto nei casi in cui si è costretti ad abbassare la mascherina per fumare o per consumare cibi e bevande. In questi casi è necessario mantenere un atteggiamento prudente e un distanziamento congruo dalle altre persone evitando di assembrarsi in un unico punto. Il rispetto delle disposizioni contenute nelle ordinanze è affidato alla Polizia locale che rafforzerà i controlli all’interno dell’area fiera anche con l’ausilio di agenti di polizia locale provenienti da altri Comuni.

Quanto ai riti religiosi domani alle 18,30 all’Abbadia di Fiastra l’ordinazione diagonale di Andrea Marinozzi mentre il 31 agosto ci saranno messe 9.30 nella basilica della Misericordia, alle 10.30 a San Giorgio mentre il clou sarà la messa delle 18.30 sul sacrato della cattedrale celebrata dal vescovo Nazzareno Marconi e offerta del cero da parte del Comune, tradizionalmente il primo cittadino. Come lo scorso anno non si svolgerà la processione e non ci saranno i fuochi d’artificio.

SanGiuliano_Processione_FF-3-325x217

L’ultima processione nel 2019

Come ogni anno per permettere il regolare svolgimento della Fiera di San Giuliano e delle iniziative che interessano principalmente il centro storico organizzate per rendere omaggio al patrono di Macerata, il Comando di Polizia locale ha emanato un’ordinanza che modifica la circolazione e la sosta in città.

Circolazione nel centro storico. Dalle ore 12 del 30 agosto fino all’una del giorno successivo, dalle 8.30 del 31 agosto fino all’una del giorno successivo, divieto di transito in via Zara, all’altezza dell’incrocio con via Armaroli. Divieto di transito in via Armaroli, all’altezza della chiesa in direzione via Berardi, con istituzione del doppio senso di circolazione/senso unico alternato sul tratto compreso tra l’incrocio via Zara/viale Leopardi e l’uscita a monte del parcheggio coperto. Divieto di transito in piazza Annessione, eccetto veicoli autorizzati e veicoli per operazioni di carico e scarico (questi ultimi fino alle 15 del 30 agosto e fino alle 10 del 31 agosto), divieto di transito in Porta Convitto, con istituzione del doppio senso di circolazione in via Mozzi e largo Affede, per consentire l’uscita dalla Ztl dei veicoli autorizzati, divieto di transito in via Don Minzoni (da via Zara a piazza della Libertà per il 31 agosto dalle 18). Divieto di sosta dalle 10 del giorno 30 agosto fino alle 3 del 1° settembre, in piazza Mazzini – piazza Battisti – via Gramsci – corso Matteotti via Tommaso Lauri – via Garibaldi – vicolo Torri – Piazza Annessione (tutta la piazza) – viale Trieste – piazza N. Sauro (nel tratto adiacente la cinta muraria e largo compreso tra viale Trieste e corso Cairoli) – corso Cavour – Galleria Luzio – piazza della Vittoria – piazza Garibaldi (lato monumento e tratto compreso tra i Cancelli e viale Puccinotti eccetto veicoli di polizia e soccorso).

Fiera del 30 e 31 agosto. Divieto di transito, nelle vie interessate dalla Fiera dalle ore 12 del 30 agosto fino a cessate esigenze della fiera e successiva pulizia della strada nelle zone di viale Puccinotti, viale Trieste, Via Caduti di Nassyria, Via Pannelli, corso Cavour (con percorsi alternativi su via Roma e via Cioci), area giardini Diaz, piazza Garibaldi, Via Morbiducci, via XXIV Maggio, Via Corridoni, Via IV Novembre. Messa del 31 agosto. Divieto di sosta e di circolazione nella zona di piazza Strambi per la messa dalle 18. Divieto di fermata in Corso Cairoli, sul lato destro in direzione Piazza Nazzario Sauro. Trasporto urbano e extraurbano. Gli autobus urbani rispetteranno l’orario festivo, mentre per i percorsi seguiranno itinerari alternativi a causa della chiusura di alcune vie. Lo stesso vale per gli autobus extraurbani che potranno transitare per i Giardini Diaz da piazza Pizzarello, via Morbiducci ovvero dallo sbarramento di viale Leopardi-piazza Garibaldi e proseguendo per piazza Marconi, viale Piave o via Mameli, via Mugnoz e via Tucci.

Parcheggio per residenti. A partire dalle 7 del 30 agosto fino alle 14 del 1° settembre i veicoli con permesso residenti zona A, potranno sostare gratuitamente su tutte le aree a pagamento in concessione all’Apm (non interessate dai divieti temporanei per la manifestazione), comprese quelle in struttura e sugli stalli destinati alla sosta dei residenti delle altre zone. I residenti nel centro storico possessori di aree private, non titolari di permesso di sosta zona A, potranno ottenere dall’Apm un permesso per usufruire delle stesse agevolazioni. I veicoli muniti di permesso zona B (corso Cavour e vie limitrofe) potranno sostare gratuitamente al parcheggio Garibaldi o al parcheggio Centro Storico.

Sospensione rilascio permessi temporanei per la ztl dalle 12 del 30 agosto fino alle tre del 1° settembre.

Aree di sosta. Ampia possibilità di sosta gratuita per tutti su strada e in struttura durante le festività patronali. Per tutta la giornata del 31 agosto e fino alle 8 del primo settembre è possibile lasciare l’auto senza pagamento del ticket nei parcheggi gestiti da Apm, tutti aperti 24 ore su 24: parcheggio Centro storico (con attracco meccanizzato fino in centro), parcheggi Sferisterio e Garibaldi dotati entrambi di ascensore. Sosta gratuita, sempre con lo stesso orario, per i parcheggi su strada delimitati dalle strisce blu. Apertura H24 anche per il parcheggio Centrale di via Armaroli, con sosta a pagamento nella struttura interna e gratuita sugli spazi esterni delimitati dalle strisce blu. Parcheggio esterno di via Trento e il Direzionale in via Carducci resteranno a tariffa.

(l. pat.)

San Giuliano, il programma: le bancarelle salgono a 250 «Macerata in grado ogni volta di stupire»

San Giuliano con Green pass e mascherina, Parcaroli: «Ecco le due ordinanze»

San Giuliano, 220 bancarelle confermate Green pass obbligatorio: in arrivo l’ordinanza

La fiera di San Giuliano si farà ma servirà il green pass

La pinturetta di San Giuliano nell’area verde di via Mugnoz Un’opera di Cagliostro

Gli operatori disertano, annullati luna park e fiera a Villa Potenza

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X