Addio a Malavenda, Pezzanesi:
«Il tuo sorriso ha irradiato Tolentino»

IL SINDACO ricorda il regista e sceneggiatore che nella sua città ha girato alcune scende del film "Mission Possible": «Ricorderemo sempre la nostra amicizia e avrai la mia riconoscenza e quella della città per quanto ci hai trasmesso sia sotto il profilo umano che quello professionale»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
malavenda

Pezzanesi insieme a Malavenda

 

Cordoglio a Tolentino per la scomparsa dello sceneggiatore e regista Francesco Malavenda. Originario di Ancona, è morto ieri a Roma a causa di un infarto (leggi l’articolo) e nella città maceratese aveva girato alcune scende del fil “Mission Possible”. «Ricorderemo sempre la nostra amicizia – ha detto particolarmente commosso il sindaco Giuseppe Pezzanesi – e avrai la mia riconoscenza e quella della città per quanto ci hai trasmesso sia sotto il profilo umano che quello professionale. La tua prematura scomparsa, oltre a creare un vuoto di luce difficilmente colmabile nelle giornate a seguire, porta davanti a noi indelebilmente quel sorriso, quella simpatia e propositività che hanno irradiato particolarmente Tolentino in occasione del film “Mission Possible”, girato in gran parte nei nostri territori. Ti porteremo sempre nel cuore. Un grande abbraccio per sempre a te Francesco e siamo vicini alla tua famiglia, ai tuoi cari, in un momento così doloroso».

PREMIERE-MISSION-POSSIBLE-JOHN-SAVAGE-BLANCA-BLANCO-E-IL-GIOVANE-CAST-DEL-FILMFrancesco Malavenda è stato autore di numerosi film internazionali con attori di Hollywood ed era conosciuto anche come musicista. Viveva e lavorava da molti anni nella capitale, dove era impegnato in incarichi con le principali produzioni televisive nazionali. Ha al suo attivo numerose collaborazioni con Rai e Mediaset, avendo lavorato con molti artisti tra cui Flavio Bucci, Valeria Marini, Fabrizio Frizzi, Luca Sardella, Clarissa Burt, Carlo Rambaldi, Stefano Masciarelli, il maestro Vince Tempera, Adriana Volpe, Enzo Salvi, Maurizio Mattioli, Alvaro Vitali, Antonio Lo Cascio, Clayton Norcross e molti altri come James Duval (Donnie e Darko, Independence Day), Christoper Coppola (The Polar Express, Beowulf), Blanca Blanco (Beverly Hills Christmas, Star Trek Equinox), Bret Roberts (Pearl Harbor, Nightstalker) e Burt Young (Rocky e C’era una volta in America).

mission-possibile-Francesco Malavenda e il produttore Enrico Pinocci (della Movie On) negli anni scorsi avevano coinvolto Tolentino e Camerino in un progetto cinematografico di respiro internazionale. Infatti, avevano scelto le Marche e i due comuni dell’entroterra maceratese per girare il film “Mission possible” con la partecipazioni di star internazionali come John Savage, indimenticabile interprete di importanti film come Hair e Il Cacciatore. L’intento, come ricordava lo stesso Francesco Malavenda, era quello di rilanciare le bellezze delle sue Marche nel mondo, grazie alla pubblicità ottenuta per mezzo dei grandi artisti internazionali protagonisti del film. Un atto ancora più sentito e necessario dopo il devastante terremoto del 2016. Il film, destinato al pubblico delle famiglie e dei ragazzi, è stato presentato in anteprima a Cannes, seppur fuori concorso, durante il Festival del Cinema ed è stato distribuito nelle sale cinematografiche Usa.

mission-possible-tolentino815-650x390

Addio al regista Francesco Malavenda, ambasciatore delle Marche nel mondo



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X