Stop al progetto Macerata Accoglie
«La città ha subito situazioni negative»

DELIBERA approvata oggi dalla Giunta. Il sindaco Parcaroli: «La città ha già dato molto per l’accoglienza dell’immigrazione irregolare»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

SandroParcaroli_FF-2-325x217

Il sindaco Sandro Parcaroli

 

L’Amministrazione comunale di Macerata, con una delibera approvata questa mattina dalla Giunta, rinuncia alla prosecuzione del progetto Siproimi (Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati) denominato “Macerata Accoglie”, già attivo ma con scadenza fissata al prossimo 31 dicembre, modificando così l’orientamento della precedente Giunta Carancini.

«Abbiamo deciso – dichiara il sindaco Sandro Parcaroli – di sospendere l’adesione al programma Siproimi interpretando e dando voce al prevalente sentimento della cittadinanza maceratese. La città ha già dato molto per l’accoglienza dell’immigrazione irregolare ed è giunto il momento di rifiatare e di prendere una pausa. Il nostro pensiero è che i progetti di accoglienza devono essere necessariamente declinati anche in termini di compatibilità con la percezione di sicurezza che ha la città, evitando in tutti i modi che essi determino lacerazioni del tessuto sociale e le situazioni negative che in passato Macerata, suo malgrado, ha dovuto subire. La decisione è stata presa in coerenza con le linee programmatiche della nuova Amministrazione volte alla massima tutela della sicurezza pubblica e alla salvaguardia di un modello di coesistenza che garantisca a Macerata ordine e serena convivenza».

La proroga del servizio affidato al Gus dall’amministrazione Carancini scadrà il prossimo 30 ottobre. La delibera di oggi è a cura dell’assessorato ai servizi sociali guidata  dalla vicesindaca Francesca D’Alessandro.

 

Accoglienza migranti, nodo da sciogliere per Parcaroli: proseguire col bando oppure no

Macerata accoglie migranti per altri 3 anni, il Comune va avanti con il Gus

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X