Pedrini, Abbio, Pardo e Scala:
Overtime cala il poker

MACERATA - Stasera il debutto della rassegna in piazza della Libertà, domani quattro anteprime nazionali per la seconda giornata del festival: il cantautore, l'ex cestista, il giornalista e l'allenatore del grande Parma saranno i grandi protagonisti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Pardo

Pierluigi Pardo

 

Gli appuntamenti di Overtime sono iniziati questa mattina e stasera, in piazza della Libertà, ci sarà il “debutto”: la “iena” Filippo Roma intervista Urs Althaus,  l’Aristoteles de “L’allenatore nel Pallone”, durante la presentazione alle 21 in piazza della Libertà del libro “Io, Aristoteles, il Negro Svizzero”. Omar Pedrini, Alessandro Abbio, Nevio Scala, Pierluigi Pardo, Dario Ricci, Giammarco Menga, Dario Ronzulli e ben quattro anteprime nazionali sono invece le punte di diamante della seconda giornata di Overtime. Domani 8 ottobre, il Festival nazionale del racconto e dell’etica sportiva inizia alle 9 al Giardinetto con Chef in cattedra. A scuola di qualità in cucina, realizzate in collaborazione con Coop Alleanza 3.0, Tipicità e l’Iis “Garibaldi” di Macerata. Lo chef Enrico Mazzaroni (Il Tiglio), accompagnato da Alberto Monachesi di Tipicità, offrirà agli studenti dell’Agrario consigli e suggerimenti di abilità e preparazione tra i fornelli.

Nevio-e-Claudio-Scala

Nevio Scala

In contemporanea alla Biblioteca Mozzi Borgetti si va avanti con la proiezione e la premiazione dei cortometraggi e dei documentari sociali sullo sport nell’ambito della rassegna cinematografica Overtime Film Festival, con la presenza di registi e autori delle opere. Alle 16 un importante incontro formativo in piazza della Libertà: Lo sport nella comunicazione del web, della radio e della televisione. Modelli dei processi formativi e nuove opportunità di business e socializzazione. Relatori i giornalisti Dario Ricci (Radio24), Angelo Carotenuto, Stefano Vegliani, Dario Ronzulli, Giammarco Menga (Mediaset), Daniela Calisti (Sportsupporter). Durante l’incontro sarà presentato in anteprima nazionale, dai progettisti Chiara Spinato e Luca Verrascina (Fidal), il programma europeo GEOpard. Seguiranno le premiazioni della rassegna Overtime Web Festival 2020, con il giornalista Gerardo De Vivo. Altre tre anteprime nazionali nel pomeriggio; si parte alle 17,30 da Hops & Hope, sempre in piazza della Libertà.

Alessandro-Abbio

Alessandro Abbio

Il cestista Alessandro Abbio della Virtus Bologna con l’autore Dario Ronzulli parlano del libro Il tiro da quattro. Storia di un anno irripetibile a Basket City, mentre subito dopo l’autore Simone Betti di Unimc e il giornalista Pietro Pisaneschi di Eurosport dialogano su Geografia sportiva del Nordamerica. La geografia sulle magliette. Alle 19 presentazione del libro Quattro a tre in anteprima nazionale e Le nostre notti magiche. Italia 90, il mondiale indimenticabile con gli autori Alberto Facchinetti, Furio Zara e l’allenatore Nevio Scala. Moderano Marta Elena Casanova e Stefano Isidori, presidente Ais Marche. Durante l’incontro, con l’intervento di Claudio Scala, ci saranno delle degustazioni gratuite di vini della cantina Azienda agricola Nevio Scala.

Pedrini

Omar Pedrini

Grande chiusura alle 21.30, sempre in piazza della Libertà con Omar Pedrini, intervistato da Pierluigi Pardo. Atteso un incontro scoppiettante, dal titolo Omar Pedrini si racconta: il Brescia, Sivori, la boxe e il ciclismo. Seguirà lo spettacolo mozzafiato di videomapping, realizzato da Luca Agnani Studio e PlaymarcheSrl – Spin off dell’Università di Macerata, nella piazza trasformata in un bosco, grazie al supporto di Med Store e Pellegrini Garden. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. Durante i giorni della manifestazione è allestita sempre in piazza della Libertà un’area dedicata alla mobilità sostenibile. Una cordata di imprenditori locali, coordinati da Fintel, permetterà a curiosi, ospiti del festival e turisti, di utilizzare e acquisire informazioni su biciclette elettriche e mezzi a metano. Visitabili le due mostre del Festival: MilanoTornaInCampo, un progetto a cura di Filippo Solibello al Centrale Plus e 1897. Juventus FC. Le storie, con le illustrazioni di Osvaldo Casanova da Koinè.

Overtime festival, si parte: la “Iena” Filippo Roma intervista l’Aristoteles de L’allenatore nel pallone

Da Buffa a Militello fino a Pardo: Overtime festeggia il decennale e piazza della Libertà diventa hi-tech

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X