Torna il Premio Ghergo
Un weekend di grande fotografia

MONTEFANO - Dal 25 al 27 settembre la kermesse che quest'anno assegna il titolo a Toni Thorimbert alla carriera e Monia Marchionni per il giovane talento. Il programma completo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
toni-thorimbert-e1592293871507-325x332

Toni Thorimbert

Dal 25 al 27 settembre entra nel vivo il Premio Arturo Ghergo a Montefano, con il clou di domenica, giorno della premiazione alla carriera di Toni Thorimbert e al giovane talento Monia Marchionni.

In questa quinta edizione la commissione del Premio composta da Denis Curti, curatore artistico, Cristina Ghergo, fotografa professionista e figlia di Arturo Ghergo, Pasquale Pozzessere, regista, ha conferito a Toni Thorimbert, reporter, ritrattista, art director e fotografo di moda, il premio alla carriera, «per la sua capacità di porre l’universo umano al centro di tutta la sua ricerca artistica. Per aver saputo innovare il vocabolario contemporaneo della fotografia, per aver portato, all’interno del mondo della fotografia pubblicitaria e di moda, una narrazione reportagistica del tutto personale».

Thorimbert entra così nella rosa dei maestri italiani insigniti del Premio Ghergo alla carriera nelle edizioni precedenti: Ferdinando Scianna, Maurizio Galimberti, Piero Gemelli e Giovanni Gastel.

Il Premio giovani 2020 va invece alla marchigiana Monia Marchionni, con il lavoro “Primo amore”, dedicato alla sua città natale Porto San Giorgio. Un lavoro che la giuria definisce «di notevole impatto visivo» e dotato di «coerenza stilistica espressa con grande semplicità», composto da «“scene” visive rivelatrici di una narrazione intima ma sempre in relazione con gli altri».

Denis-curti-orizz

Denis Curti

Il 25 settembre alle 17, nel teatro La Rondinella di Montefano, seminario sul Collezionismo fotografico con Denis Curti, che proporrà la lettura di 10 immagini che hanno contribuito a costruire l’identità della storia della fotografia. A seguire un intenso programma dedicato al collezionismo e alle regole che definiscono un mercato in costante crescita. Ogni partecipante avrà la possibilità di sottoporre ad analisi le proprie fotografie. Per info effettoghergo@gmail.com

Il 26 settembre giornata centrale del Premio, sempre nello scenario del teatro La Rondinella. Si comincia con le letture portfolio live alle 9. A seguire, alle 12, la premiazione dei migliori autori Fiaf Marche 2020 alla presenza della giuria finale composta da Denis Curti, critico fotografico,Lorenzo Cicconi Massi, fotografo professionista e Teofilo Celani presidente Fiaf Marche , a seguire l’inaugurazione della mostra a cielo aperto per le vie del paese di Alessandro Scattolini e Matteo Natalucci con diretta su Youtube e Facebook.

Alle 16 esposizione dei lavori prodotti dai partecipanti dei laboratori Ghergo Kids.

Alle 17 il momento principale della giornata, visibile anche in streaming su Youtube e Facebook con la premiazione e lectio magistralis di Toni Thorimbert, che riceverà il Premio alla carriera. e di Monia Marchionni che riceverà il Premio giovane talento. Subito dopo verso le 19 ci si sposterà nello Spazio Ghergo per l’inaugurazione della mostra con le opere dei premiati , che rimarrà aperta dal 26 settembre al 6 dicembre nei fine settimana con orario 10-12 e 18-20, su prenotazione e con accessi contingentati  Per info tel 3471422378 o scrivere alla mail effettoghergo@gmail.com.

Domenica 27 per finire il Workshop di illuminazione. Alle 10, nel teatro La Rondinella, appuntamento a cura di Francesco Francia, fotografo pubblicitario e ritrattista nell’ambito della fotografia di moda, ritratto istituzionale, fotografia commerciale, glamour e still-life. Il corso potrà essere seguito anche sulla piattaforma Zoom, a un costo diverso rispetto ai partecipanti dal vivo, che avranno a disposizione anche una modella. Per chi si iscrive entro il 9 settembre e per i soci Effetto Ghergo e Fiaf sconto del 15%. Info per iscrizioni effettoghergo@gmail.com.

Ma il programma non terminerà qui, seguiranno da dicembre ad aprile 2021 altre mostre sempre allo Spazio Ghergo, ed altri workshop all’insegna della grande fotografia.

Eventuali aggiornamenti del programma, che potrebbe subire modifiche per adeguarsi alle normative anti-Covid, saranno pubblicati sul sito del Premio e anche sulle pagine Facebook e Instagram dell’evento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X