Elezioni regionali, dal 1990 al 2015
l’affluenza si è dimezzata

ALLE URNE - Il video realizzato dalla Troisi Ricerche registra l'andamento del numero dei lettori dal 1970 al 2015
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Qui sopra il video sull’affluenza alle urne dal 1970 al 2015 realizzato dalla Troisi Ricerche

L’affluenza alle urne nelle Marche si è letteralmente dimezzata dal 1990 in poi. Che l’amore per la politica e la partecipazione elettorale scenda di anno in anno è evidente. Ma il video realizzato dalla “Troisi ricerche”, istituto di ricerca sociale con sedi in Puglia, a Roma e Milano, per descrivere il comportamento degli elettori nelle votazioni regionali nelle Marche dal 1970 al 2015, è impressionante. La striscia gialla dei votanti scende vorticosamente mentre le altre  (che rappresentano gli aventi diritti, le schede nulle e bianche, restano pressoché inalterati o subiscono comunque modifiche minime.

elezioni-voto-urne-2-400x225

Foto d’archivio

Oltre agli indecisi, bacino di voti scelto come target privilegiato, dalle campagne elettorali sia dei candidati presidenti della Regione che dai candidati sindaci di Macerata, ci sono quindi tutti quelli che non varcheranno la soglia del seggio elettorale. Se convinti rappresenterebbero una fetta di elettori molto significativa, se non determinante.
Certo, può sembrare banale e scontato. Quello che invece scontato non è affatto è che la polis non sia più luogo di unione di intenti e condivisione quanto piuttosto, luogo da non frequentare affatto.

(a.p.)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X