Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Schianto tra auto e moto,
morto un 22enne
«Proviamo grande sgomento»

MONTECOSARO - Terribile incidente intorno alle 18, è successo all'incrocio tra via Don Bosco e via Dell'Artigianato. La vittima è Michele Scaramucci, di Morrovalle. Si è scontrato con la Opel Agila su cui viaggiava una coppia di anziani (portati in ospedale). Coinvolto anche un terzo veicolo. Il sindaco Montemarani: «Vicini alla famiglia»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

L’incidente mortale a Montecosaro, nella foto la moto su cui viaggiava la vittima

 

di Gianluca Ginella (Foto di Federico De Marco)

Si schianta con la moto contro un’auto, muore a 22 anni. La vittima è un giovane di Morrovalle, Michele Scaramucci, che oggi pomeriggio, intorno alle 18, stava percorrendo via Don Bosco, a Montecosaro, quando ad un incrocio è avvenuto l’impatto con una vettura che stava svoltando. A bordo una coppia di anziani, portata in ospedale. Nell’incidente è rimasta coinvolta una seconda auto.

Michele Scaramucci

Un impatto violentissimo, prima sul parabrezza di un’auto, una Opel Agila su cui si trovavano marito (81 anni) e moglie, poi un altro urto, contro una vettura ferma ad un incrocio. È morto così Michele Scaramucci, 22enne, in un terribile incidente avvenuto verso le 18 di questo pomeriggio. Il giovane si trovava in sella ad una moto da cross e stava percorrendo via Don Bosco, a Montecosaro, in direzione della superstrada, quando, giunto all’incrocio con via Dell’Artigianato, si è scontrato con la Opel Agila che avanzava in direzione opposta e che stava svoltando. Il giovane ha sfondato il parabrezza dell’auto, poi è finito contro una Audi A 3 che si trovava ferma all’incrocio. Tale è stata la violenza dell’impatto che Michele è morto poco dopo. Quando sono arrivati sul posto gli operatori del 118, con la Croce verde di Morrovalle e Montecosaro, i vigili del fuoco e i carabinieri, per il 22enne non c’era ormai più nulla da fare. La coppia di anziani che era a bordo della Opel è stata portata in ospedale a Civitanova. Le condizioni di marito e moglie non sono gravi. Restano da accertare le cause di quanto è accaduto. I carabinieri della Compagnia di Civitanova sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica e i motivi dell’incidente. I mezzi sono stati sequestrati.

Uno choc la morte di un ragazzo così giovane, che ha sconvolto i presenti. Sul posto nel giro di un’ora sono arrivati gli amici del 22enne, disperati per la tragedia che si è consumata. Michele era figlio unico, lavorava nell’azienda di trasporti di famiglia, la ditta Balassa. Il 22enne era un appassionato di motori, sia di auto che di moto. Un dramma per tutta Morrovalle la scomparsa del giovane, come ha sottolineato il sindaco Stefano Montemarani: «Da parte mia c’è in questo momento una sensazione di sgomento e di angoscia per un evento così luttuoso che non dovrebbe mai accadere. Io e l’amministrazione ci stringiamo alla famiglia e al loro dolore».

(Ultimo aggiornamento alle 21,40)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X