Fabio Poloni (Appignano)


Utente dal
31/1/2019


Totale commenti
61

  • Bar chiude a mezzanotte
    e riapre mezzora dopo
    «Ecco come ho aggirato il Dpcm»

    1 - Ott 22, 2020 - 12:02 Vai al commento »
    Dimenticavo come mai solo per 11 anni, come mai sei andato a fare il dipendente?
    2 - Ott 22, 2020 - 11:58 Vai al commento »
    Purtroppo caro Ceregià Recanatese, la verità è che quasi tutti siamo immersi in un colossale sistema mediatico nel quale radio, televisione e stampa (giornali libri scientifici) di sistema, plasmano continuamente e subdolamente le opinioni e le credenze delle persone, dicendole cosa e come pensare come fai te. Se vuoi continuare a stare nella beata ignoranza, sappi che solo in Italia, secondo uno studio libero dal sistema, un cittadino medio passa circa 4 ore e mezza al giorno davanti alla TV, rubando spazio alla socialità e al confronto con le altre persone. Il 45% degli italiani è monomediatico, si affida cioè ad un solo mezzo d’informazione; di questi, la quasi totalità, il 93%, sceglie la Tv. La vera forza dei mezzi di comunicazione sta nella loro presunta autorevolezza: chi mai si permetterebbe di mettere in dubbio l’autenticità di una notizia data da un telegiornale o da un quotidiano? Il sistema dell’informazione, grazie al tacito consento della popolazione, definisce letteralmente ciò che per noi è importante e ciò che non lo è. Se i media non parlano di qualcosa, allora semplicemente si tratta di qualcosa che non è importante. Quante volte avete sentito una frase del tipo: Se questo che dici fosse vero, ne avremmo sentito parlare in televisione? La cosa stupefacente è che la gente non vuole neanche sentir parlare di cose non dette dalla TV. L’enorme potenza delle televisioni di regime si manifesta anche nei discorsi quotidiani delle persone, le quali, nella maggior parte delle loro conversazioni, non fanno altro che commentare ciò che hanno visto nei notiziari o nelle trasmissioni di intrattenimento. Ci troviamo in un’epoca nella quale le interazioni limitate tra le persone sono definite dalla connessione al sistema mediatico. La gente, piuttosto che occuparsi della loro vita reale, preferisce dedicarsi a ragionamenti su ciò che vomita la televisione nei loro salotti, cioè una vita tutt’altro che reale. Io non ascolto i tg esteri come falsamente affermi, ascolto e leggo informazioni da canali liberi dal sistema, inoltre il primo ad insultare sei stato tu con il tuo cervello da criceto sottosviluppato sbavante all faccia di ciò che gli illuminati ti inculcano in quel cervello vuoto. Inoltre piccolo scienziato tuttologo ti informo che nel frattempo, l’elite globale che detiene il controllo dei mezzi di informazione, favorisce e sfrutta la nuova condizione della società, distraendo la popolazione e controllando il flusso dell’opinione pubblica ignorando, puntualmente, le cosa importanti che intanto succedono nel mondo. Un esempio su tutti è il totale blackout sulle notizie che riguardano le riunioni annuali del gruppo Bilderberg, dove numerosi direttori di giornali, giornalisti (Come Canotto Gruber) e telegiornali vi partecipino senza che nessuno ne venga a conoscenza. Il silenzio colpevole sul meccanismo del debito pubblico che stringe un cappio alla gola degli stati sovrani nazionali. Chiunque si permette di sollevare la questione su uno di questi temi, semplicemente gli verrà risposto di essere un “cospirazionista - negazionista” e che queste cose non esistono. Negare, negare perfino l’evidenza: questa è la strategia adottata. Continua a credere agli studi manipolati sui social sulle ricerche scientifiche e quant'altro ti vogliono far credere...Come purtroppo caro pecorone sbelante continua a credere che l'11 settembre sia come ti hanno detto fino ad ora i vari mezzi di informazione mainstream... Credulone approvazionista!
    3 - Ott 20, 2020 - 18:22 Vai al commento »
    Caro ceregià mi dispiace ma devo deluderti ma io oltre ad informarmi sui social ascolto le televisioni estere e parlo abbastanza correttamente 4 lingue, legga libri horror o guardi film non cambia il parere che su di te visto che ti autoelogi da solo, io leggo le informazioni americane, inglesi, spagnole, rumene giornalmente quindi anche se non sono uno scienziato approvazionista (come ai tempi del fascismo) come te caro belante sapientone, io mi informo da più paesi...lei che si terrorizza da solo guardando la tv mainstream italiana, la quale passa le informazioni che fanno comodo. Sa ad esempio che a Praga ci sono state manifestazioni contro il governo per i problemi del covid? Sa che cosa è l'obamagate? Sa che Trump verrà rieletto presidente mentre dicono che Biden è in vantaggio...quindi per favore smetti di sbraitare la tua superiorità...potrai leggere qualsiasi cosa ma sempre quella che è serva del sistema, io mi informo in modo alternativo e mi confronto per il mio libero pensiero, senza sentirmi superiore a nessuno al contrario di te ceregià...Fare impresa non sa cosa significa quindi prima o seconda linea cambia poco sei sempre una persona che non può giudicare un piccolo imprenditore che a fine mese deve pagare stipendi bollette affitto tasse fatture ai fornitori e per farlo si fa in quattro lavorando anche 18 ore al giorno visto che ci mette la faccia e vuole onorare tutti i suoi debiti...quindi sei tu che non hai la mente aperte o i neuroni che ti possono far giudicare chi fa impresa e da lavoro a delle persone...le tue riveste scientifiche di sistema non mi fanno abboccare come abbocchi...io sono libero non mi faccio manipolare dagli altri al contrario di te che giri solo in macchina con la mascherina i guanti e la visiera!!! Povera Italia non meriti certi cittadini e i risultati si vedono!!!
    4 - Ott 19, 2020 - 14:41 Vai al commento »
    Cognigni e se si contagia alle 12,00 cosa gli accade...la stessa identica cosa perchè il decreto è stato fatto dal cani e porci un cane e 2 porci!!
    5 - Ott 19, 2020 - 14:40 Vai al commento »
    Caro "ceregià" se uno pesca sui social si informa fuori dal sistema corrotto e monolitico del main stream: i pecoroni sono coloro che imbeccano ad ogni parola detta in tv i cosiddetti approvazionisti come nei regimi. Sicuramente caro pentastallato con il reddito di cittadinanza non sai cosa vuol dire avere una attività in proprio e chiaramente non riesci ad capire quanti sacrifici si fanno, quante tasse paghiamo, e grazie a titolari di bar artigiani e commercianti che lo stato si tiene in piedi non con dei nullafacenti bravi a mettersi a pecora ogni qualvolta per 2 denari si crede a tutto ciò che i media vogliono....chi si informa da più parti è un pensante non uno zombi pecorone come te!
    6 - Ott 19, 2020 - 11:22 Vai al commento »
    Per voi non pensanti pecoroni... Se aumentano i contagi in America è colpa di Trump Se aumentano i contagi in Inghilterra è colpa di Johnson Se aumentano in Brasile è colpa di Bolzonaro Se aumentano in Ungheria è colpa di Orban Invece se aumentano in Italia Per la Sx e per i 5s è COLPA DEGLI ITALIANI... Dopo è normale che un grande paese come il nostro vada in malore, con certa gente approvazionista pecorona e senza testa dove vogliamo andare!!
    7 - Ott 19, 2020 - 11:15 Vai al commento »
    Se il governo scrive norme con i piedi non è colpa del Titolare come lui lo possono fare tutti coloro che hanno la licenza H24. Tutti questi ipocriti approvazionisti voglio vedervi quando i non avrete più sussidi da uno stato che riduce alla fame l'80% delle piccole e medie imprese che fino ad oggi sono stati la forza trainante dell'economia italiana. Visto che siete tutti dei cialtroni bravi solo ad accusare quando la colpa di tutto è di un branco di inetti incapaci non votati, che nel periodo estivo non hanno fatto nullo per potenziare i trasporti pubblici. Mio figlio per andare alle superiori deve prendere un autobus strapieno dove il distanziamento non esiste...è li che ci sono rischi svegliatevi teste inette non pensanti, ascoltate cosa dice un vero virologo...Cari approvazionisti terrorizzati dal nulla! https://www.facebook.com/BuffonateDiStato/videos/635550097140039
  • FdI, messaggio a Parcaroli:
    «Rivendichiamo il vice sindaco
    e assessorati di peso»

    8 - Set 25, 2020 - 8:51 Vai al commento »
    Aldo Iacobini, ma si vergogni!!! Effetti del Maloox?
  • «Cinque milioni a 77 Comuni
    delle aree interne marchigiane»

    9 - Set 16, 2020 - 18:12 Vai al commento »
    Marchette elettorali....chi vi crede più specialmente se sotto elezioni!!!
  • Paola De Micheli al porto di Ancona:
    «Supporteremo la ricostruzione» (Foto)

    10 - Set 16, 2020 - 17:04 Vai al commento »
    Sosterrà la ricostruzione come quando era commissario per il Terremoto...Li hai fatto tantissimo...senza vergogna!!! Ps.: è venuta in bici dalla pista ciclabile?
  • Per Ricotta arriva Zingaretti,
    Cherubini chiude col dialetto,
    Parcaroli in piazza Battisti

    11 - Set 16, 2020 - 18:11 Vai al commento »
    Finalmente ci porta le mascherine per la scuola che ha acquistato lui nel Lazio per la modica cifra di 13 milioni di euro?? Scusate le ha solo pagate ancora non sono arrivate dopo diversi mesi!!! Senza vergogna!!!
  • Renzi: «Volete una regione chiusa
    con frontiere e dazi?
    Votate Acquaroli, sennò c’è Mangialardi»

    12 - Set 16, 2020 - 17:07 Vai al commento »
    Ma non dovevi ritirarti dalla politica? Chi ti crede più!!! Ipocrisia interessi e falsità!!! Marche Libere!!!
  • «Acquaroli promette la ricostruzione,
    ma non è riuscito nemmeno
    a riaprire un piccolo vicolo in centro»

    13 - Set 16, 2020 - 9:22 Vai al commento »
    Il PD è senza vergogna!!! Liberiamo le marche...e cmq per la ricostruzione chiedete alla De Micheli...
  • Schianto tra auto e moto,
    morto un 22enne
    «Proviamo grande sgomento»

    14 - Set 9, 2020 - 18:54 Vai al commento »
    Che Tragedia :'( R.I.P.
  • Macerata, il video delle nuove piscine
    a 11 giorni dalle elezioni
    Approvati gli atti di gara

    15 - Set 9, 2020 - 18:48 Vai al commento »
    Asfalto, progetti, soldi a pioggia a tutti, ricchi premi e cotillons...chi più ne ha più ne metta signori e signore, Ricotta Circus vi aspetta non mancate...Star della serata Il clown Pecorino!!!
  • Mangialardi sfida Salvini:
    «Venga per un confronto diretto»

    16 - Set 9, 2020 - 18:40 Vai al commento »
    Ancora prendono per buona repubblica... Vogliamo sapere dell'Omicidio Colposo Plurimo (visto che l'etica del Partito nodemocratico per voi funziona solo per gli altri)!!! Andate a leggere il punto n. 5, La coerenza non fa per voi!
  • Traffico di cocaina ed eroina
    trasportate con gli ovuli:
    due arresti a Macerata

    17 - Set 10, 2020 - 9:01 Vai al commento »
    Dalle destre come lei dice è stata portata in parlamento una proposta di legge sulle droghe mentre erano all'opposizione ma non l'hanno approvato il governo attuale, ha la memoria corta!!! https://www.publicpolicy.it/proposta-lega-stupefacenti-inasprire-pene-fatti-lievi-86856.html
  • «Squallido siparietto Meloni-Marchetti
    Le destre giocano
    sulla pelle delle Marche»

    18 - Set 9, 2020 - 12:43 Vai al commento »
    Che vergogna, questa è la democrazia secondo la sx... squallore assoluto, per me questo è un ricatto perché sono alla frutta!
  • Alta tensione tra FdI e Lega
    sugli assessorati di peso

    19 - Set 9, 2020 - 18:58 Vai al commento »
    Ancora credete ai giornali di sistema... Almeno loro parlano pubblicamente portando avanti le proprie idee alla luce del sole, la sinistra lo fa a botteghe oscure o nelle logge massoniche
  • Macerata Rinnova «per migliorare»
    Ricotta: «Noi parliamo, Parcaroli fa scrivere»

    20 - Set 2, 2020 - 16:46 Vai al commento »
    Verba volant scripta manent. Parlare a vanvera non ha senso...parole parole parole.... Povero cacio cavallo :D
  • Strappati o affissi senza permesso
    E’ la battaglia dei manifesti elettorali
    Marchiori minaccia una querela a Ricotta

    21 - Set 2, 2020 - 9:33 Vai al commento »
    Come volevasi dimostrare ieri pomeriggio è arrivata la comunicazione della prefettura ai comuni!!! Hanno anticipato di qualche ora la comunicazione, e visto che per l'iter burocratico e il ritardo che c'è stato nel sorteggio e comunicazione (iter burocratico) e visto che da 30 gg prima non si può affiggere nulla al di fuori degli spazi dedicati, io candidato dal momento che conosco la mia postazione posso affiggere i manifesti la multa è impugnabile e di sicuro verrà annullata...A norma di legge!!
    22 - Set 1, 2020 - 17:45 Vai al commento »
    Ieri in prefettura ci sono state le estrazioni, e quindi già si sanno i posti assegnati, e tutti i candidati sono già a conoscenza delle postazioni...ad esempio lega n. 9 fratelli d'Italia n. 12 etc. comunque l'estrazione della prefettura è stata con palese ritardo (non so il motivo preciso) visto che le liste sono state presentate il 22 agosto. quindi se la lega è stata più veloce nell'affiggere i manifesti negli spazi a loro destinati vi ha solo battuto sul tempo di qualche ora. (I comuni cmq anche se a loro non è stato comunicato mi hanno detto che i manifesti possono essere appesi se si conosce la postazione del partito di riferimento). Pertanto questa inutile polemica fa capire quanto siano nervosi tutti gli esponenti del centro sinistra...Loro che si sono sempre serviti del metodo strappa manifesti, cosa già successa con i manifesti dei candidati alle regionali di fratelli d'Italia e della lega proprio in centro a Macerata e dei quali hanno già pubblicato le foto. Un po di onestà intellettuale non vi farebbe male!!!
  • Strappati i manifesti elettorali di Ricotta:
    «Colpa del clima d’odio
    creato dalla Lega»

    23 - Ago 31, 2020 - 18:11 Vai al commento »
    Una persona che trae conclusioni affrettate credo che abbia bisogno di un TSO!!!
    24 - Ago 31, 2020 - 17:25 Vai al commento »
    Visto che non ha argomenti per farsi un pò di pubblicità gratuita si sono strappati i manifesti da soli...e come di esse una volta Giulio Andreotti: A pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina!!! Mai frase più consona a parer mio!!!
  • Carelli guida gli «estremisti di centro»
    Bordate di Ricotta a Parcaroli: «Lui copia»
    «Io non regalo sogni, ma solide realtà»

    25 - Ago 31, 2020 - 12:33 Vai al commento »
    Il nulla assoluto insieme al vuoto di ricotta!!!
  • Mangialardi ci crede: «Io sono avanti,
    Acquaroli non lo fanno neanche parlare»

    26 - Ago 27, 2020 - 10:51 Vai al commento »
    Mangialardi, Parlaci dello scandalo nel comune di Ancona! Strafottente!!!
  • Mangialardi, beach tour a Civitanova:
    «Qui l’economia è cresciuta
    anche grazie alla Quadrilatero»

    27 - Ago 13, 2020 - 9:07 Vai al commento »
    Per una volta bravo hai detto una verità, grazie alla Quadrilatero voluta da Mario Baldassarri, quindi è grazie al governo di Centro Destra che è stata realizzata questa opera che porta tanti turisti a Civitanova (poi inaugurata dal Fonzie in pompa magna), ma comunque non grazie al tuo partito!!!
  • «Vinceremo nelle Marche e a Macerata»
    Salvini benedice Acquaroli, Parcaroli
    e i 30 candidati alle Regionali

    28 - Ago 7, 2020 - 16:08 Vai al commento »
    Alberto Poloni sinceramente mi vergogno di avere il tuo stesso cognome, quanta ipocrisia hai in quel cervello “cervello è un onore”…se arrivi a difendere la Azzolina che si sblocca la sua graduatoria…a parti invertite avevate già gridato al conflitto di interessi in pompa magna, poi una che ha copiato l’esame e che cerca di riempire un imbuto!!! Siete finiti sarete cancellati dalla faccia della terra falsi ipocriti buonisti a suon di batoste elettorali, se vi dicono di votare la me.da la votate anche se non vi garba, per quanto siete pecoroni o “ricotta marcia”. siete peggio del coronavirus
    29 - Ago 7, 2020 - 15:24 Vai al commento »
    Alberto Poloni sinceramente mi vergogno di avere il tuo stesso cognome, quanta ipocrisia hai in quel cervello "cervello è un onore"...se arrivi a difendere la Azzolina che si sblocca la sua graduatoria...a parti invertite avevate già il conflitto di interessi in pompa magna, poi una che ha copiato l'esame e che cerca di riempire un imbuto!!! Siete finiti sarete cancellati dalla faccia della terra falsi ipocriti buonisti, se vi dicono di votare la merda la votate,per quanto seite pecoroni o "ricotta marcia". siete peggio del coronavirus
    30 - Ago 7, 2020 - 9:21 Vai al commento »
    Caro ciarlatano visto che lei è un militante di sinistra, le ricordo che da errani alla de micheli e l'attuale legnini (tra l'altro intercettato con palamara)...poi tu che metti mi piace alla pagina di cerescioli il quale ha usato i fondi tel terremoto per la sua provincia, voleva utilizzarli per fare la pista ciclabile ed è arrivato a dire che i turisti potranno andare in vacanza nel nord delle marche...vi siete dimenticati dei terremotati per 4 anni pensando solo ai clandestini, ancora avete la faccia tosta per non dire da c.lo di parlare, e perché le deroghe non le state facendo voi visto che ora siete al governo. dovreste vergognarvi ma voi esseri spregevoli non avete un minimo di dignità, e le urne presto vi spazzeranno via dalla faccia della terra.
  • Matteo Salvini nelle Marche giovedì:
    visita alla Giessegi di Appignano
    e comizio in piazza Mazzini a Macerata

    31 - Ago 6, 2020 - 14:52 Vai al commento »
    La corte europea “condanna con la massima fermezza gli atti di aggressione, i crimini contro l’umanità e le massicce violazioni dei diritti umani perpetrate dal regime nazista, da quello comunista e da altri regimi totalitari”, “esprime inquietudine per l’uso continuato di simboli di regimi totalitari nella sfera pubblica e a fini commerciali e ricorda che alcuni paesi europei hanno vietato l’uso di simboli sia nazisti che comunisti” e “in alcuni stati membri la legge vieta le ideologie comuniste e naziste” Quindi l'ideologia Comunista è equiparata alle altre, quindi ora siete criminali anche voi!!!
    32 - Ago 5, 2020 - 18:54 Vai al commento »
    a bonotti mettete a sedè e rleggite 3 orde l'articolo prima si vomitare su altri quello che avete fatto voi per decenni... ma ovviamente lei non sa nulla: Lo scandalo è di quelli che fanno tremare le fondamenta dei palazzi. Tremila e duecento per l’ esattezza, secondo i bene informati. Tanti erano infatti gli immobili dati in garanzia dai Democratici di sinistra utili ad assumere un debito milionario del giornale per eccellenza della sinistra, L’ Unità, verso un gruppo di banche. Debito garantito dalla presidenza del Consiglio dei ministri il 5 febbraio del 2000. La notizia è che ora quel debito, che oggi ammonta a 81,6 milioni di euro, pesa proprio sulle spalle di Palazzo Chigi, ma che alla fine a pagare saranno i cittadini italiani. La storia inizia a cavallo del nuovo secolo. All’ epoca Massimo D’ Alema è presidente del Consiglio dei ministri e anche presidente dei Ds (Democratici di sinistra). L’ Unità ha contratto molti anni prima (si parla di 31 anni fa) un debito di 200 milioni di euro con le banche, ma i soldi non ci sono, quindi i Ds propongono alla presidenza Consiglio, cioè a D’ Alema, di assumere su se stessa quel debito grazie a una legge del 1998, frutto del governo Prodi, che però concedeva la garanzia statale all’ editoria. Le banche accettano, in quanto il partito si dimostra capiente perché titolare di immobili. Circa la metà della cifra viene saldata con le entrate del finanziamento pubblico ai partiti, il resto manca. Peccato che quel patrimonio immobiliare da tempo non esista più. Risulta anche da una perizia dell’ ingegner Marco De Angelis fatta per il Tribunale di Roma che, nei giorni scorsi, con tre sentenze ha rigettato tre ricorsi fotocopia presentati dall’ Avvocatura dello Stato in opposizione ai decreti ingiuntivi di Intesa, UniCredit, Bpm e Bnl e legati al rimborso dei crediti utilizzando la garanzia dello Stato. Come si legge nelle sentenze, il giudice Alfredo Maria Sacco ha dato autorizzazione alle banche a rivalersi sui debitori per inadempimento e quindi non per insolvenza. Il tutto nonostante l’ Avvocatura dello Stato avesse chiesto e ottenuto dal magistrato di valutare a quanto ammontasse il patrimonio del partito, che il consulente del giudice di Roma ha censito in una perizia molto accurata e per certi aspetti incompleta, atteso che lo stesso giudice ha disatteso la richiesta di poter proseguire le indagini peritali. Nonostante questo, però, il magistrato ha deciso che a pagare i debiti dei Democratici di Sinistra dovrà essere la presidenza del Consiglio dei ministri, appurato che, si legge nelle sentenze, il partito di D’ Alema & C., ha posto in essere una serie di condotte «apparentemente elusive (e forse fraudolente), per sottrarre i propri beni dalla garanzia, patrimonio» che poi, nel 2007, l’ allora tesoriere Ds Ugo Sposetti, poi senatore Pd, ha provveduto a «collocare» in 57 fondazioni e che, a dire dello stesso Sposetti, non è più aggredibile dalle banche. Palazzo Chigi ha anche chiamato in giudizio i Ds, oggi presieduti da Antonio Corvasce, che si sono costituiti con il nuovo tesoriere Vito Carlo D’ Aprile il quale, da tempo, per poter fare fronte a tutti i debiti, ha chiesto il conto della sua gestione al senatore Sposetti, nel 2008 parlamentare del Pds, senza esito. Dalle carte risulta che le banche coinvolte devono avere indietro diversi milioni di euro: UniCredit 22 milioni circa, Intesa San Paolo 35 milioni, Bpm 14,7 milioni di euro e Bnl 14 milioni. Già nel 2014, all’ epoca del governo Renzi, la presidenza del Consiglio aveva presentato opposizione, facendo ricorso attraverso l’ Avvocatura dello Stato, perché non sussistevano «i presupposti per l’ escussione della garanzia stessa chiedendo e ottenendo di chiamare in manleva l’ associazione Democratici di Sinistra, già Partito democratico della Sinistra». Ma il decreto fu dichiarato immediatamente esecutivo. Con le sentenze del 10 settembre si chiude il primo capitolo della vicenda. Tocca allo Stato, che potrà rivalersi sui Democratici di sinistra, che sono i recenti antenati del Partito democratico. Solo che non c’ è più un euro, visto che il patrimonio un tempo millantato non è che una scatola vuota. Dove sono finiti quei 3.200 immobili di cui solo una piccola parte è stata censita nella perizia fatta fare dal Tribunale di Roma? Che farà il premier Giuseppe Conte? Darà ordine di rivalsa sul partito dei Ds o andrà in appello? Il rischio è che a pagare i debiti di un partito siano i cittadini. Come non sa nulla di che Guevara vostro idolo: Razzista, omofobo e classista: ecco il vero "Che" oltre l'icona. Pochi sanno infatti che, a oggi, il Progetto Verità e Memoria di Archivio Cuba ha provato ben 144 omicidi commessi direttamente dal Che. Tra le sue vittime compagni di guerriglia, poliziotti uccisi di fronte ai figli, ragazzini e decine di oppositori politici fucilati nel Forte della Cabaña, fatti fuori al paredón, da Guevara in persona. È del resto lo stesso Che a mettere, nero su bianco, nella sua autobiografia Textos Políticos «l'odio come fattore di lotta, l'odio intransigente contro il nemico che spinge oltre i limiti naturali dell'uomo e lo trasforma in una, violenta, selettiva e fredda macchina per uccidere». Ancora oggi, tanti lo celebrano in Africa e negli Usa, dov'è un idolo secondo solo a Malcom X e Martin Luther King anche per il movimento che difende i diritti degli afroamericani Black Lives Matter. Pochi di loro, però, sanno del razzismo, testimoniato dai suoi «Diari della Motocicletta». Quando è in Venezuela, ad esempio, Guevara scrive che i «negri hanno mantenuto la loro purezza razionale grazie alla scarsa abitudine che hanno di farsi il bagno». Il primo virus e il più in Italia siete voi servi del vostro partito con i vostri paraocchi!!! Dovete sempre usare la parte della magistratura serva e corrotta adita ad eliminare lo scomodo avversario per poter vincere un elezione, ma i fatti parlano mi sembra che state prendendo ganci destri quasi ovunque!!!
    33 - Ago 5, 2020 - 18:45 Vai al commento »
    Signor feliciotti la informo che il fascismo è morto da 70 anni, anche se ora siete voi i fascisti che lo evocate sempre visto che non avete altro da dire e in più siete razzisti verso il vostro popolo lasciandolo senza cassa integrazione, senza aiuti e con misere pensioni (ovviamente uccidere i propri compatrioti è nel vostro Dna come è successo nei Gulag, in Cina e nelle Foibe), accogliendo gli immigrati con miliardi e miliardi di euro, ora gli fate fare anche la crociera...Ma ancora non vi vergognate traditori della patria e servi dei poteri forti e delle multinazionali? Chiedo per un amico!!!
    34 - Ago 5, 2020 - 11:51 Vai al commento »
    Valerio Banci concordo in pieno!!!
    35 - Ago 4, 2020 - 17:03 Vai al commento »
    Unione Sovietica, 20 milioni di morti Cina, 65 milioni di morti Vietnam, un milione di morti Corea del Nord, 2 milioni di morti Cambogia, 2 milioni di morti Europa dell'Est, un milione di morti America Latina, 150 000 morti Africa, un milione e 700 000 morti Afghanistan, un milione e 500 000 morti Movimento comunista internazionale e partiti comunisti non al potere, circa 10 000 morti
  • Loro Piceno, Meloni vestita da sposa:
    «Riaccendiamo riflettori sui matrimoni»
    (Video)

    36 - Ago 5, 2020 - 12:08 Vai al commento »
    Non sanno più come difendersi, hanno gli occhi e le orecchie foderati di prosciutto, se mettono il vomito come candidato chiudono occhi e naso e lo votano indistintamente. L'unica arma che gli è rimasta è quella di attaccare l'opposizione donne uomini che non la pensano come loro, inoltre quando viene attaccata una donna di sinistra partono tutte le femministe del #ChallengeAccepted ? Ovvero donne in difesa delle donne? Donne che supportano le donne? Tutta una balla che dura da una vita. Dove sono finite ora che c’è da difendere la Meloni? Ma vergognatevi! Oppure usano la magistratura a scopo politico perché altrimenti non avrebbero più governato dai lontani anni 90.
  • Blitz al casello di Civitanova,
    sequestrati 2,5 chili di Mdma:
    due uomini in manette

    37 - Lug 24, 2020 - 15:13 Vai al commento »
    Complimenti e un grazie di cuore al questore Pignataro, è uno delle persone che tutta la comunità di Macerata e provincia deve ringraziare per il grande lavoro svolto atto a riportare la legalità. Dal sua arrivo oltre a sensibilizzare le persone all'abuso di alcol prima di mettersi alla guida, sta ripulendo le città dalla droga e dagli spacciatori italiani e nella stragrande maggioranza stranieri (di cui una buona parte irregolari), riuscendo a salvare molte giovani vite. Speriamo rimanga per lungo tempo a Macerata perché ci sono poche persone del suo spessore, e gli esprimo tutta la mia solidarietà per le tante minacce che ha ricevute. Da padre di tre Figli la ringrazio per il suo lavoro e per il suo grande senso delle istituzioni!
  • Lega: Gabellieri pronta a scendere in campo
    La Giunta di Civitanova si divide in tre

    38 - Lug 20, 2020 - 12:08 Vai al commento »
    Caro sig. Bommarito come può lei giudicare...voi che siete stati amministrati da silenzi che per prendere più soldi di indennità ha portato la propria residenza fuori provincia...sicuramente sono due persone che stanno lavorando per il bene di Civitanova. Vogliamo parlare degli acquisti del PD...Carancini dopo il disastro da sindaco a Macerata come può presentarsi in regione!!! Occhi e orecchie foderati di prosciutto!!!
  • Cena fascista, Mentana su Acquaroli
    «Candidato impresentabile»
    La difesa: «Non sono un nostalgico»

    39 - Lug 16, 2020 - 12:24 Vai al commento »
    Il solito denigrare in aiuto della sinistra quando è in difficoltà...è noto a tutti la tendenza della emittente in cui lavora!!! Soliti attacchi atti a screditare una brava persona, invece di parlar di Mangialardi che come presidente dell'anci dovrebbe dimettersi come ha ben fatto Parcaroli da Confindustria. Ovviamente l'onestà intellettuale non esiste da una certa parte politica affaristica!
  • Focolaio di Cingoli, Morgoni su Salvini:
    «Ha a cuore solo il suo tornaconto
    Calpesta la dignità del Paese»

    40 - Mar 20, 2020 - 10:07 Vai al commento »
    Morgoni, dopo tutto il casino che avete fatto in regione in Italia a macerata ancora hai coraggio di parlare? fai politica da una vita devi vergognarti, siete il partito servo prono all'Europa cha ha svenduto l'Italia, siete i traditori della patria e dovrete essere tutti processati per alto tradimento. Vergognati e taci dem..te
  • Coronavirus, Salvini: «Pasticcio Regione
    Ha sbagliato Conte o Ceriscioli?»

    41 - Feb 24, 2020 - 17:10 Vai al commento »
    Ma non vi vergognate!!! L'errore è partito dal governo prima di tutto...Cit. Conte: Abbiamo messo in campo misure all'avanguardia rispetto a tutti gli altri paesi europei...smentito dai fatti e cui fa pure il sorpreso!!! Purtroppo quando è stato chiesto di intervenire in tempi non sospetti, tutti quanti hanno parlato di terrorismo di allarmismo e di fascismo...Bloccare i voli con la Cina è stato un bene e un male perché di conseguenza ad ogni ingresso con voli triangolati non si è approfondito sul paese di provenienza...I governatori delle varie regioni non hanno nessuna colpa sul contagio perché l'errore è stato fatto dal governo in principio...e comunque quello che è successo oggi durante la conferenza stampa è una barzelletta si devono dimettere tutti a livello nazionale, visti che sono loro gli artefici di queste epidemia!!!
  • «Nessuna sardina alle regionali,
    il movimento non avrà candidati»

    42 - Feb 6, 2020 - 14:54 Vai al commento »
    Avversione ai poteri forti....se fino ad ora hanno sostenuto Bonaccini del pd partito più vicino alle establishment e ai poteri forti...Poi sono anche antisemiti nei confronti di Israele? (ricordiamo che uno dei promotori è stato candidato proprio con il partito dei poteri forti il PD)...incoerenti! cmq nelle marche le sardine si contano sulle dita!!!
  • Il Pd: «Grave errore di Di Maio,
    così si condanna all’irrilevanza»
    E ora Ceriscioli vuole le primarie

    43 - Gen 17, 2020 - 16:22 Vai al commento »
    dei Morgoni scusate
    44 - Gen 17, 2020 - 15:54 Vai al commento »
    Più che irrilevanza è la paura di perdere, visti i risultati di questi 5 anni. Tra i poveri terremotati che sono stati lasciati allo sbando (visto che la priorità per il pd sono i migranti che vivono in hotel come nababbi a sbaffo dei nostri compatrioti) e gli italiani nelle Sae da più di 3 anni tra boiler che esplodono, muffa, freddo e prese per il c.lo (Cit Ceriscioli: Vadano in vacanza nel nord delle marche - Piste Ciclabili etc). La costa martoriata dai danni balneari strade franate....io credo che nonostante il clientelismo vista la cinquina azzeccata da Zaffiri (Depositata dal Notaio) sulle nomine negli ospedali. Il modello del comune di ancona è all'avanguardia per la sinistra con premi e contro premi alla Mancinelli poi come spesso accade Pufff tangenti e truffe ai danni dei cittadini del capoluogo...Fondi europei non utilizzati (maglia Nera d'Italia)....credo che al giorno d'oggi devono avere un Bel coraggio a continuare a chiedere il voto ai marchigiani...Se avessero un po di amor proprio e di vergogna non dovrebbero avere ancora il coraggio di ripresentare la lista alle regionali...ma le faccia di bronzo per non dir peggio non hanno alcun pudore assetati di potere devono continuare a portare avanti i propri interessi, nella sanità nell'edilizia pubblica aiutando il più possibili i loro cari amici se stessi, i fedelissimi, i non eletti, coloro a cui devono restituire i favori e chi più ne ha più ne metta...insomma al peggio non c'è mai fine...speriamo che i cari elettori siano stanchi dei sciapichetti, dei mormoni dei Ceriscioli e di quanti stanno portando allo sfascio la seconda regione più bella!!!
  • Travolto mentre cammina,
    grave un 38enne

    45 - Gen 15, 2020 - 8:34 Vai al commento »
    Una domanda sorge spontanea...ma come fanno a sapere che è un 38enne se non hanno i documenti per risalire all'identità del povero ragazzo investito? Ai posteri l'ardua sentenza!!!
  • “Citanò si slega”,
    le Sardine scendono in piazza

    46 - Gen 13, 2020 - 10:05 Vai al commento »
    Anche questa è una fake news dal giornale il tempo? https://www.iltempo.it/politica/2020/01/12/news/sardine-bologna-giorgia-meloni-banchetti-fratelli-ditalia-centri-sociali-stefano-bonaccini-video-1265203/?fbclid=IwAR0wgHyz0kUXd6EoheJXaliIX2cH5Mz1I4nOhbRprx3yObeGZnr6meELLU4
    47 - Gen 10, 2020 - 18:52 Vai al commento »
    Sono le Fake news della sinistra quindi non le credo!!!
    48 - Gen 10, 2020 - 12:09 Vai al commento »
    Notizie bufaline hahahhahaahahahha C'è un video che prova la verità...come fa a dire che è una bufala, non si vergogna!!!!
    49 - Gen 10, 2020 - 9:55 Vai al commento »
    Se avesse un po di onestà intellettuale e guardasse il video non mi sembra sia una bufala, quindi egregio signor Cerasi invece di continuare ad arrampicarsi sugli specchi denigrando la verità al proprio comodo come hanno sempre fatto coloro che si credono superiori a tutto e a tutti che hanno in mano la giustizia per sconfiggere l'avversario (altro modo non hanno visto la pochezza dei loro dirigenti politici e la lontananza dal popolo che quando vota vi purga), coloro che pur non vincendo le elezioni da anni e prendendo sonori schiaffi ovunque, continuano ad essere al governo con giochi schifosi giochi di palazzo, la prego cortesemente di vergognarsi e di smetterla di sproloquiare, perché gli italiani hanno aperto gli occhi e non cadono più nella falsa disinformazione marxista!!!
    50 - Gen 9, 2020 - 16:44 Vai al commento »
    Altra fake news sig Cerasi? https://voxnews.info/2019/12/01/le-sardine-sputano-minacciano-e-aggrediscono-le-donne-della-lega-video/?fbclid=IwAR0Om5DYpN1MB9q-J2kxRpAPs_RRLLAHFeLtVD4GOWSOa0EKj0b786H2etw
    51 - Gen 9, 2020 - 15:32 Vai al commento »
    Egregio Sig. Vallesi, ognuno è libero di manifestare ha ragione, ma il problema come vediamo molto spesso nei video sui social, va bene manifestare se lo fa una certa parte politica "che si vergogna dei propri simboli di partito" ma fa di tutto per non far manifestare l'altra parte politica...secondo lei questa è libertà di pensiero è democrazia? Sottolineo che le sardine manifestano per il nulla!!!
    52 - Gen 9, 2020 - 14:27 Vai al commento »
    Psicopatologia della sardina Tra un ballo in piazza e un aperitivo con spritz e salatini, le cosiddette sardine chiedono alla politica di smettere di "odiare", di "abbassare i toni". Sfugge loro forse che la politica sta nei luoghi del conflitto, contro l'ingiustizia sociale. Ancora una volta il vero nemico si cela dietro il suo apparente contraltare. Èvero: le sardine, questo vuoto spinto annegato nella melassa, non sanno di niente. Ma il nulla di cui sono farcite è estremamente importante: viene dal ceppo infetto della nostra bella società di nullisti, in cui gli ideali si vivono come si passa il tempo davanti al bar, a sognare una vita migliore scherzando con gli amici vitelloni. La loro è una delle due facce del nichilismo quotidiano: l’ipocrisia dei buon sentimenti, contraltare perfetto dell’altra, il cinismo cattivista dei sovranari con l’ossessione delle strade ripulite dagli immigrati, che però sono tanto utili nelle fabbrichette e nei campi di pomodori. La sardina chiama a raccolta sui social network il ceto medio colto di sinistra, di centro ma anche di destra, purché sian tutti moderati: quel popolo dei delicati che un tempo noi ragazzacci liquidavamo con disprezzo con il disonorevole titolo di “fighetti”. Non fighetti esteriormente, o non per forza, ma interiormente: quelli che si credono sempre giusti, al passo coi tempi, moderni, illuminati, con il complesso di superiorità incorporato. La specie più insopportabile di arroganti, i falsi modesti con il sorrisino stampato delle buone intenzioni. Per cosa nasce la mobilitazione inventata da Mattia Santori e dai suoi tre amici di Bologna? Per manifestare contro odio, paura, incompetenza, demagogia e tutto quel che volete a patto sia brutto e spaventi i bimbi. Contro lo strisciante pericolo fascista – perché il fascismo torna sempre buono per darsi un tono da partigiano che non rischia manco una contravvenzione – rappresentato dal populismo di destra. Insomma, contro Matteo Salvini e la Lega, primo partito nei sondaggi. Che cosa chiedono? Ascolto, gentilezza, politici competenti, libertà, diritti e tutto il catalogo delle pie intenzioni dell’anima bella aureolata. Una volta in piazza, le sardine non ascoltano un comizio degli organizzatori, non protestano sotto qualche simbolo dell’oppressione, non arrangiano assemblee in cui parlare a turno: cantano canzoni (Imagine di John Lennon, Bella ciao – povera canzone di battaglia, ridotta a hit da serie tv), ballano, chiacchierano. Fine. Un flash mob, come si dice in gergo. Un happening di semplice testimonianza, che esaurisce la sua funzione nel riunirsi nell’agorà fisica a ritrovare un po’ di calore umano per vite sempre più virtualizzate e rattrappite dalla diffidenza reciproca (vedi ultimo rapporto Censis, con il 75% degli intervistati che non si fida del prossimo, percepito come un potenziale elargitore di fregature). Cosa c’è di politico nelle sardinate? C’è soltanto l’evocazione, con la propria presenza di persona, di una lotta dimostrativa a un avversario, momentaneamente incarnato da Salvini, che rimanda in realtà a tutto un immaginario fatto di ostilità, prevaricazione, aggressività verbale, chiusura, pregiudizio. In una parola: il male, umano prima ancora che politico. E’ un modo di pensare che schematizza la realtà dividendola in buoni da una parte (naturalmente noi, i buoni siamo sempre e solo noi) e i cattivi dall’altra (gli altri, quelli che noi odiamo, anche se non ci piace dirlo a noi stessi). Odiano l’odio, le sardine. E mentre odiano, negano di odiare. Una forma patologica molto comune che fa sentire bene solo perché viene nascosta la negatività che c’è in ognuno e non può non esserci, a meno di non voler negare anche l’evidenza. Spiacenti per loro, ma siamo tendenzialmente tutti umani, e odiare è un sentimento umanissimo, perciò legittimo. Il problema sorge quando si va a vedere cosa e chi si odia. Il movimento sardinista – se vogliamo definirlo in questo modo attribuendogli una dignità che forse non ha, essendo ancora allo stato liquido, per non dire gassoso – detesta tutto quel che contraddice l’idea infantilmente ingenua di un vivere civile pacifico e beneducato, efficiente e accogliente, una specie di edificante villaggio globale senza confini e senza asprezze, naturalmente ossequioso dei fondamentali sacri e intoccabili, sui quali invece la libertà di dissenso non è ammessa: la Costituzione, l’Unione Europea, l’immigrazione in sé e per sé. I feticci del rimbambino medio. Ovvero del cittadino perbene, del liberale rispettoso, della giovane marmotta democratica. Dietro le quintalate di bontà a buon mercato, non una sardina che dica una parola di sano odio contro l’articolo 81 della Carta, che ci obbliga al liberismo di Stato. Non uno slogan scritto né cantato contro l’ingiustizia sociale, generata da decenni di trattati europei taglia-welfare, o contro la perdita di autodeterminazione economica e politica causa Euro – ricordate il principio di autodeterminazione dei popoli, sinceri democratici, o vi siete scordati di Woodrow Wilson, e i più rossi di cuore, persino di Lenin? Quanto al migrazionismo: nessuno fra i pesci senza fosforo che abbia un barlume di conoscenza delle cause a monte delle migrazioni. Avete presente la globalizzazione distruttrice di sovranità, così cara al compassionevole liberal-democratico? Ecco, proprio quella. Le sardine sono nient’altro che l’ultimo epifenomeno dell’ignoranza ideologica di certi giovani penosamente conservatori. Vogliono conservare, questi venti-trentenni vecchi dentro: a loro va benissimo questa esistenza fatta di delega a chi ci piscia in testa e dice che piove. Decidano pure lorsignori politici, purché abbassino i toni e non spaventino i più sensibili. Devono essere posseduti dallo spirito di Mattarella, questi pseudo-giovani. Se democrazia è partecipazione, partecipare è farsi una bella piazzata e morta lì. Sempre meglio di niente. Ma sempre peggio, molto peggio, di mettere in discussione il potere in quanto tale. Possono pure avere due o tre lauree, i sapientini, ma sono imbevuti di pensiero unico fino alla punta dei capelli. Giocano alla politica, viaggiando beatamente sul binario morto del moralismo spicciolo, che giudica i fatti collettivi con il metro della morale individuale: questo è bene, questo è male, abbasso i malvagi, viva l’amore che berlusconianamente vince sempre sull’odio. La politica, anzi il Politico, si nutre invece di conflitto, tutt’altro che perbenino e a modino. Ha ben chiaro, chi ha un po’ di sale in zucca, che se una forza gode di largo consenso è perché evidentemente risponde a un bisogno, non ha la presunzione settaria di sentirsi depositario unico del Bene. E ancora, cerca di costruirsi solide fondamenta su idee che vadano oltre i luoghi comuni – in questo senso il primo grillismo, quello del blog di Beppe Grillo, ospitava pensatori e punti di vista non scontati e riccamente eterogenei, anche se ormai il Movimento 5 Stelle è finito come sappiamo – non si compiace dell’inconsistenza di ritrovi senza capi né obiettivi, a lungo e neppure a breve termine. Si pone il dubbio di sbagliare qualcosa nel momento in cui riceve endorsement dai peggiori figuri messi a guardia dello status quo, gente poco raccomandabile come Mario Monti. Le sardine sono la versione speculare dei risentiti permanenti a cui piace l’uomo forte: anche loro, come questi, sono vittime della Grande Rimozione, quell’operazione psicologica di rifiuto dei motivi del cronico disagio sociale in cui siamo impantanati. Motivi che hanno a che fare con la strisciante e occulta distruzione del diritto-dovere di cambiare il corso già scritto della storia, appaltato a centri di potere fuori dal controllo dei cittadini: i mercati, che ci condizionano la vita tramite il debito pubblico; le banche, che vengono sempre salvate a discapito degli Stati, fra cui il nostro; i reggitori delle potenze Germania e Stati Uniti, che ci hanno imprigionato nelle gabbie Ue e Nato. In una parola: il capitalismo, liberale e globale. E’ questo l’unico vero nemico, di cui Salvini è solo un sottoprodotto di seconda mano che ha il solo pregio di dar malamente voce alla ribellione anti-tecnocratica. Dalla loro boccuccia a pesce proferiscono una sillaba, le sardine, contro quello che una volta si chiamava il sistema? No, e pour cause: loro sono a favore del sistema, loro sono parte del sistema. Lo pseudo-sovranista e altrettanto liberale Salvini lo maschera di più, mentre loro sono tutti contenti di difendere le magnifiche sorti progressive della democrazia di mercato, provando l’ebbrezza di qualche ora all’aperto, giusto prima di concedersi l’aperitivo. D’altronde, il livello della loro coscienza politica è il leaderino Santori, che rivela di essere rimasto deluso da Matteo Renzi non per quanto predicava o per come agiva, ma perché dal vivo non trasmetteva empatia (sic).
    53 - Gen 9, 2020 - 14:09 Vai al commento »
    La giovane signora aggredita ieri sta meglio, ha avuto una prognosi di 4 giorni. I due aggressori, riconosciuti da alcuni presenti, sembra siano persone del luogo, solite a comportamenti agitati e ieri importunavano verbalmente i manifestanti, definendosi “sardine”. Sta di fatto che, pesci o non pesci, una ragazza è stata ferita e spaventata: questo non è accettabile. Nessuna strumentalizzazione da parte mia, ma affetto e vicinanza alla ragazza dolce e sensibile, con cui sono in costante contatto. Se si son definiti Sardine non è una fake news ma questo è quello che riporta una seria testata online locale, quindi non è una fake news....quanta ipocrisia caro egregio signor Cerari!!!
    54 - Gen 9, 2020 - 10:31 Vai al commento »
    Egregio Signor Cerasi, La donna è di Recanati ha ragione!!! Le allego uno dei link che confermano ciò che ho scritto...ora spero di aver esaudito ogni sua richiesta e che si ritenga soddisfatto! https://www.youtvrs.it/donna-aggredita-e-mandata-in-ospedale-dalle-sardine-durante-la-visita-di-salvini-ad-ancona/ Aldo il messaggio delle sardine è il nulla come chi le ha create basta aver letto il loro statuto!!!
    55 - Gen 9, 2020 - 10:00 Vai al commento »
    Dimenticavo...L'organizzatore è un chiaro esponente del PD quindi anche qui come in Emilia si vergognano del loro Simbolo!!! :) :) :)
    56 - Gen 9, 2020 - 9:57 Vai al commento »
    Io non gli darei l'autorizzazione...dopo i fatti di Ancona dove hanno insultato e picchiato una donna di Tolentino...Viva la libertà di pensiero!!!
  • Parcheggio al Varco,
    scatta la petizione per il no

    57 - Lug 22, 2019 - 18:51 Vai al commento »
    Io sinceramente ieri ci se non era per il nuovo parcheggio non avrei saputo dove mettere la macchina per me hanno fatto bene, anzi io lo amplierei perché comunque il costo per la giornata è onesto e fanno molto comodo...Bravo Sindaco Ciarapica, io non sono di civitanova!!!
  • Pd, Martina a Macerata:
    «La questione africana non si risolve
    con la retorica del “prima gli italiani”»

    58 - Feb 9, 2019 - 9:58 Vai al commento »
    Che coraggio sostenere ancora il PD dopo i disastri e i fatti di Macerata...I terremotati, i soldi spariti delle donazioni...chi se ne frega degli italiani, chi se ne frega dei terremotati, per loro sono importanti gli immigrati che casualmente fanno arricchire gli amici degli amici in più cercano di accaparrarsi nuovi elettori visto che la maggior parte di quelli italiani li hanno persi...povera italia...Auguri
    59 - Feb 8, 2019 - 11:12 Vai al commento »
    Gremita? 4 gatti me pare... La retorica di prima gli italiani? C'erano più persone alla cerimonia per la povera Pamela in via spalato!!! Un po di onestà intellettuale...Grazie....è ora di pensare prima ai nostri concittadini che agli altri!!!
  • Petizione pro Salvini della Lega,
    la foto dei poliziotti che firmano
    scatena il putiferio

    60 - Feb 4, 2019 - 17:52 Vai al commento »
    Hanno fatto bene i polizziotti... io sto con loro!!! La magistratura si occupi dei veri delinquenti non di chi come Salvini e i polizziotti difendono il popolo italiano... Scommetto che se il gazebo era del PD non sarebbe successo nulla!!!
  • Fiori, preghiere e palloncini:
    veglia per Pamela (Foto)

    61 - Gen 31, 2019 - 12:33 Vai al commento »
    Una trentina di persone? Se c'erano quasi 100 persone, quanta ipocrisia politica... Scusa Pamela R.I.P.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy